venerdì 18 ago
  • Illuminazione restaurata alle Mura delle Cattive

    È stato riacceso ieri l’impianto di illuminazione della terrazza di fronte al mare sulle Mura delle Cattive rimasto spento in seguito a ripetuti atti di vandalismo e ripristinato dopo un lungo e accurato lavoro di restauro.

    L’impianto è formato da 17 candelabri artistici in ghisa, nei quali sono montate lampade da 70 watt al sodio alta pressione, a risparmio energetico e dalla caratteristica luce gialla. Cinque candelabri, divelti e danneggiati in più parti, sono stati completamente ricostruiti.

    La Passeggiata delle Mura delle Cattive, posta sulle mura civiche presso Porta Felice e a ridosso del Foro Italico, esiste sin dalla fine del XVII secolo: venne sistemata dal marchese Lucchesi Palli nel 1813 e danneggiata dai violenti bombardamenti aerei della seconda guerra mondiale. Il nome deriva dal latino captivae (prigioniere), termine utilizzato per identificare le vedove che erano considerate prigioniere del dolore e del lutto: questa terrazza veniva utilizzata per le passeggiate proprio dalle vedove, che si tenevano ad una certa distanza dalla passeggiata classica che era al Foro Italico.

    Palermo
  • 3 commenti a “Illuminazione restaurata alle Mura delle Cattive”

    1. speriamo che nessun figlio di buttana e pezzo di merda possa distruggerli. Anzi che vadano a controllare le loro madri mentre figliano altri figli di buttana con uomini cornuti invece di rompere le scatole

    2. speranza vana Totò……tempa na settimana e saranno di nuovo vandalizzati…..

    3. Totò gradirei un linguaggio più consono. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)