martedì 22 ago
  • Scempio al Castello della Zisa

    Dopo una passeggiata, mi trovavo nelle vicinanze del Castello della Zisa, non abito a Palermo ed ero curioso di andare a vedere il giardino e il castello, che non visitavo dal molti anni…

    Scempio al Castello della Zisa

    Sono rimasto molto deluso, ho visto le vasche con acqua putrida, giardino curati malissimo e soprattutto la struttura a ridosso del castello completamente abbandonato, con vetri spaccati e (credo!) la biglietteria con libri e brochure per terra, cappellini e calamite (quindi oggetti destinati alla vendita) completamente abbandonati!

    Questo è quello che ne rimane?
    Mi trovavo lì verso le 18:00, però non ho capito se è visitabile o meno, ma vedendo la situazione credo che sia tutto bloccato… Perché?

    Scempio al Castello della Zisa

    Scempio al Castello della Zisa

    Scempio al Castello della Zisa

    Scempio al Castello della Zisa

    Scempio al Castello della Zisa

    Ospiti
  • 47 commenti a “Scempio al Castello della Zisa”

    1. chi è il responsabile? niente si può fare? 🙁

    2. c’è veramente poco da commentare.. si spendono soldi per rendere fruibili siti culturali e poi si abbandonano.. in nessuna altra città europea accadrebbe una cosa del genere, solo nella nostra città “cool”

    3. Ma perchè vi meravigliate? dovreste farlo se avvenisse il contrario.
      Sito curato, operai e giardinieri all’opera, un addetto alla biglietteria, una guida sempre pronta in caso qualche “sventurato” turista lo volesse visitare, altro addetto con l’incarico di controllare che nessuono sporchi, arrechi danni e vandalizzi, che i bimbetti con la palla facciano scempio ecc. ecc.
      Ma se così fosse, non abitereste a Palermo.
      Qui gli impianti sportivi, i luoghi d’interesse culturale, le ville giardini, i sottopassi, sono VOLUTAMENTE lasciati nel degrado più assoluto.
      La cosa tragica è che se venisse intervistato l’assessore di turno, ci propinerebbe a noi cittadini in cerca di risposte, le solite tristi, meschine e becere parole, del tipo: ci stiamo attivando per, è questione di giorni per, possa affermare che entro e via discorrendo.
      Hanno vinto loro per sfinimento.

    4. …e si assite inerme ad ogni scempio!!!
      ps un’amica mi ha chiesto “consigli” su cosa andare a vedere in sicilia…
      Fontana di trevi
      Piazza del popolo
      Villa borghese…ecc ecc
      malafiure mai piu’!!!

    5. Manca la cultura della gestione in questa terra.
      Ecco perchè succede che al nuovo Parco d’Orleans subito dopo l’inaugurazione ci son vetri rotti, oppure quì al Castello della Zisa e Giardino si vedono queste scene pietose.
      Perchè manca la cultura della gestione nelle pubbliche amministrazioni locali.
      Non c’è un addetto, o squadra di addetti, che da lunedì a lunedì, dalle 8 alle 20 vigila e controlla, non c’è un impianto di videosorveglianza di questi beni monumentali che registra cosa accade e perseguita i responsabili di atti vandalici, come invece nelle altre città del mondo. Non c’è un addetto ai giardini che quotidianamente li cura.
      Semplicemente non c’è cultura gestionale dei beni immobili.
      Si inaugura in pompa magna e dopo qualche settimana c’è l’abbandono totale perchè appunto non parte a regime la gestione quotidiana.
      The stink of the fish starts from the head!

    6. E’ davvero uno schifo…soltanto a Palermo possono succedere queste cose!!! La nostra amministrazione comunale nn sa Valorizzare per bene i nostri monumenti per come si deve…. Però voglio esporvi un fenomeno strano…come si esponeva all’inizio le vasche sono praticamente vuote e sporche è nn sono praticamente mai in funzione…ma caso vuole che quando ultimamente a palermo c’è stata provincia in festa hanno utilizzato il castello per delle sfilate ed altro…è tutto era davvero funzionante vasche comprese!!!!

    7. Mamma mia..e io che mi lamentavo del Giardino!!!
      ragazzi facciamo li dimettere immediatamente abbiamo toccato il fondo la citta` e` abbandonat a se stessa..
      chiediamo il commissariamento immediato!!!!!
      Vergogna!!!!!!!!!

    8. […] si occupa oggi dello “scempio al Castello della Zisa” con sei fotografie, scattate da Giuseppe Martorana, che documentano lo stato di degrado ed […]

    9. sarebbe interessante avere i nomi del personale che risulta distaccato presso il castello della zisa…

    10. La Zisa NON è un castello. Bisogna studiare e amare il nostro patrimonio per salvarlo.

    11. palazzo della Zisa è ok?
      Da SEMPRE chiamato dai palermitani CASTELLO della Zisa?

    12. Il palermitano sa solo lamentarsi. Poi nel suo piccolo non fa altro che contribuire a far andare alla deriva questa città. Lo fa mettendo la macchina in doppia fila, lo fa gettando la carta dal finestrino della macchina, lo fa andando via dal lavoro per andare a fare la spesa senza timbrare il cartellino, lo fa facendosi raccomandare anche per un corso di formazione da 800€, e lo fa soprattutto dando il voto a chi gli promette un posto di lavoro che gli permetta di essere pagato senza lavorare.
      Peccato, perchè Palermo è davvero una bella città e i palermitani, nel concreto, non fanno niente che dimostri quanto realmente gli sta a cuore.

    13. allora quella che è dentro la zisa non è munnizza ma rifiuti organici, umidi ed indifferenziati….

    14. ma cosa c`entra con l`abbandono della Zisa e del giardino!!
      il discorso e` che l`amministrazione usa da sempre l`esempio del giardino della zisa come simbolo di rinascita..lasciare in abbandono posti come la zisa e san giovanni dei lebbrosi o il ponte dell`ammiraglio e` indegno..per una citta` che dovrebbe vivere solo della cultura e delle unicita` che possiede..

      ripeto cosa bisogna fare per chiedere il commissariamento straordinario??

    15. Mi avvalgo della circostanza attenuante di non essere siciliano di nascita 🙂

    16. @l’ultima arrivata,
      è triste ma hai perfettamente ragione. Una sintesi impietosa ma reale al 100%.

    17. ecco i nomi del personale addetto alla custodia al 29.04.2010

      http://www.beniculturalispa.it/file/ELENCO%20PERSONALE%20AL%2029_04_2010.pdf

    18. Zeno hai ragione. Io mi considero siciliana di adozione e mi fa molto male vedere che le cose non cambiano, che alla gente non gliene frega niente né della cultura né del resto, gli basta mangiare, avere la macchina ed il calcio, il resto può crollare.
      ê un peccato pérché la sicilia é una regione bellissima con opere d’arte fantastiche e una richezza culturale graNDE, PURTROPPO TRASCURATISSIMA. I siciliani non sono peggio degli altri, io ne ho tanti di amici e mi ci sono trovata sempre benissimo, ma mentre non cambi quella mentalità menefreghista, quella rassegnazione rancida : niente si può cambiare, siamo fatti così, la classe politica… continueranno a esistere e spandersi quei topici tanto odiati e ribaditi da noi, da voi siciliani : la mafia, la sporcizia, l’inciviltà, …e tutto il resto.
      Il cambiamento deve venire dai più piccoli, dalla scuola…
      Mi painge il cuore vedere come si degrada la sicilia, palermo…
      Un grande saluto a tutti i siciliani, alla mia amata sicilia.

    19. @nigerfox
      grazie!
      16 collaboratori svaniti nel nulla … meglio di un giallo di agata christie (e poi non rimase nessuno)
      p.s 520 assunti solo ai beni culturali: suppongo che il loro titolo principale sia una notevole attivita’ spermatica (più figli più voti per tutti)

    20. la situazione era già così un anno fa. E chissà quanto prima ancora. E non solo la Zisa è ridotta in tale stato…

    21. Sono sconvolta. Sapevo che non era in forma ma vedere queste foto mi fà rimanere allibita! Credetemi, volevo portare il mio fidanzato (che è del nord)a vedere il castello della Zisa ma ho voluto evitare perchè avevo letto del suo degrado. Adesso mi accorgo che ho fatto bene. Ma quanta tristezza doversi vergognare della propria città!!

    22. No invece, tu non ti devi vergognare, lo devi portare a vedere queste cose perché ormai la Sicilia é cosí, fa parte di noi il degrado, di qualsiasi genere.La Sicilia é bella, ma quando giri l’angolo…

    23. ragazzi purtroppo il pesce puzza dalla testa e i responsabili di questi scempi…purtroppo basta girarsi un pò intorno x vedere com’è ridotta la nostra città…sono sempre lì al loro posto a rubare uno stipendio pagato da noi e c rimarranno fino a quando i cittadini nn faranno qualcosa al momento di dare le loro preferenze alle elezioni…
      nn c sono altri modi, bisogna buttarli fuori legalmente e poi stare attenti ke ki li sostituisce nn faccia altrettanto…

    24. […] Leggi il post su rosalio.it In: Abbandoni,Bugs | Nessun Commento […]

    25. E veramente inconcepibile!
      Dimissioni immediate dell’assessore/ assassino ai beni culturali comunale e regionale….un opera di così grande importanza non può versare in simili condizioni!

      Propongo l’affidamento ad associazioni culturali che ne possano garantire la fruizione e la sorveglianza!

    26. OGGI POMERIGGIO SONO STATO ALLA GALLERIA REGIONALE DI PALAZZO ABATELLIS. QUANDO HO CHIESTO DI VISITARE DUE SALE IMPORTANTISSIME COME LA SALA ROSSA E QUELLA VERDE MI è STATO RISPOSTO CHE NON ERANO VISITABILI PER MANCANZA DI PERSONALE.
      SE PENSIAMO CHE IL MUSEO ERA PIENO DI GENTE E DI TURISTI ATTIRATI ANCHE DALL’INGRESSO GRATUITO PER LA SETTIMANA DELLA CULTURA VI LASCIO IMMAGINARE LA DELUSIONE E LA VERGOGNA.

      chiedo a Rosalio di fare un post sull’argimento della mancanza di personale alla galleria visti i migliaia e migliaia di impiegati regionali!!!!

    27. @peppe ecco la mancanza di personale …
      (fonte http://www.beniculturalispa.it/file/ELENCO%20PERSONALE%20AL%2029_04_2010.pdf

      257 CACCAMO ANNA MARIA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      258 CATALANO CATERINA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      259 CARUSO ANNA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      260 COSPOLICI MARIANNA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      261 CRISTOFALO LORITA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      262 DI GAETANO SALVATORE ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      263 DI LORENZO GIOVANNA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      264 FALANGA MARIA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      265 MANDALA’ ROSARIO ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      266 POLIZZI ROSARIO SETTIMO ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      267 PRESTIGIACOMO ANNA ANTONIA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      268 PRESTIGIACOMO ROSARIA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      269 RICOTTA ANTONINA RITA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      270 CHIANELLO FRANCESCA ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      271 CASTIGLIONE FILIPPO ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA
      272 PIAZZA SALVATRICE ADDETTO AI SERVIZI DI CUSTODIA B1 COLLABORATORE PALAZZO ABATELLIS – PA

    28. l’edificio è visitabile!!!
      volevo visitare l’edificio e trovare la biglietteria è stato un terno al lotto!!! se ci si và dall’arco il cancello è chiuso e pensi che il palazzo non sia visitabile:devi andare a trovare una piccola entrata che dà sul giardino,proprio dopo le stanze che sono state fotografate dall’autore del post e in fooooondoooo trovi una biglietteria e si fanno pagare qualcosa come 6 o 8 euro…
      primo:come dimostrato dall’autore del post,la biglietteria non si trova facilmente e

      secondo: ma se uno vede un giardino ridotto così secondo voi paga per andare a vedere il palazzo?

    29. ridatece orlando

    30. pamax..e` piu` corretto

      Aridatece…!!!

      palazzo abetellis credo sia l`unica galleria al mondo chiusa nei weekends per mancanza di personale!!

      comunque ribadisco che il commissariamento a questo punto sia d`obbligo, come facciamo noi cittadini a chiedere il commissariamento della giunta e delconsiglio comunale?? andare in gestione fallimentare e ristabilire l`assetto finanziario possibilmente senza politica di mezzo mi sembra l`unica soluzione..ma non deve essere gestita dalla regione sicilia, ci vuole un qualcosa tipo taranto..qualcuno che venga dal nordest competente in amministrazione!!
      per favore dimettetevi, fatelo per la vostra citta`..

    31. Io ci ho portato un paio d’anni fa un mio amico napoletano in visita a PA. Non era ancora così abbandonato, ma il giardino faceva comunque tristezza, perché era già evidente cosa dovrebbe essere e -per qualche motivo- invece non è.
      Tra l’altro, se gestito con criterio, questo gioiellino potrebbe essere un centro vitale per il quartiere attorno, come luogo di incontro, creando un qualche “indotto” turistico… non mi risulta che lo sia.
      Ancora una volta, peccato.

    32. HeHehee … era scontato!!! I monumeti si conservano se sono vivi nella coscienza del popolo, questo come tutti gli altri non lo è … perché manca la coscienza 😀 Almeno sapessimo sfruttare le occasioni che fortuitamente si presentano! Con quel cesso di basolato su cemento l’area sembra il parcheggio di un centro commerciale brianzolo: c’ha mai pensato nessuno di sfruttarlo per organizzare gare di skateboqarding?

    33. http://www.rosalio.it/2010/05/18/la-zisa-si-rifa-il-look-per-i-turisti/
      L’anno scorso ho scritto questo articolo sul giardino della zisa. E’stato pubblicato su rosalio, siciliainformazioni e mobilitapalermo; Ilgiornale di sicilia non mi ha neanche risposto. Era il periodo in cui si intravedono i primi turisti…e la situazione era la stessa, tranne per la biglietteria che era ancora attiva. Da allora, nonostante l’indignazione dei commentatori, non è cambiato nulla..anzi è peggiorato tutto. Vedo i turisti che si fermano a guardare…credetemi…le loro facce sono un programma; sgomenti, increduli, delusi. E avete visto i “custodi”? Ci sono, ve lo giuro…andate nell’ultima stanza a destra, prima dell’uscita a monte del parco. Andate a vedere questi loschi figuri e poi vi renderete conto. L’altra volta due turisti (accento del nord) discitevano con i “custodi” animatamente….mentre stavano per andare via, uno dei due disse all’altro: Siamo stati troppo ottimisti!! Ma dove sono le centinaia di custodi che spuntano in organigramma? Cosa fanno? Ma davvero sianmo arrivati a questo punto?? Io fatico a crederci….la ZISA d’estate è pieno di turisti! Ma cosa è diventata questa città??? A quale punto di degrado, morale, sociale, civico siamo arrivati? Ma è questo quello che volevano gli elettori di cammarata? Loro non dicono nulla? Sono contenti? Non me ne faccio una ragione…è più forte di me!!!!

    34. E c’è chi ha nostalgia del 101…..

    35. Evidentemente a molti è sfuggita la delibera del consiglio con la quale al posto del Castello della Zisa (del quale è stata cambiata la destinazione d’uso a isola ecologica per la raccolta dei rifiuti ingombranti) sono stati proclamati “attrazione turistica” gli arrostitori stradali senza scontrino della Kalsa.
      😉

    36. Dovremmo fare commissionare tutta l’Italia (ma soprattutto il nostro cervello non appena ci accingiamo a entrare nella cabina elettorale).

    37. Se volete continuare l’itinerario, più avanti c’è Ganci.. continuando su via Guglielmo il Buono c’è questa magnifica opera d’arte: http://img695.imageshack.us/i/120120111044.jpg/ , autrici due ragazzine di 13/14 anni. Le ho viste con le bombolette il giorno prima che imbrattavano tutto il muro appena intonacato. Il giorno dopo questi splendidi messaggi d’amore.

    38. Ma può essere che il personale addetto è stato momentaneamente spostato nel castello di Maredolce, che ha aperto i battenti proprio la scorsa settimana.

    39. Vi invito a non abusare del maiuscolo (equivale a urlare). Grazie.

    40. gli addetti alla custodi che ha il COMUNE di palermo, non li ha la REGIONE Veneto.
      Basterebbe questo a farCi capire dove viviaMo.
      Il resto sono esercizi dialettici che nulla di positivo apportano al degrado fatta città.
      Palermo.
      PS: Qualcuno disse che sarebbe stata la Barcelona Italiana.
      Neanche siamo i quartieri più malfamati di quella città.
      Arreso

    41. Non ho parole per manifestare il mio sconforto. Spero solo che i siciliani scelgano meglio alle prossime votazioni, (e non accettino regalie varie da certi farabutti che si spacciano per politici).

    42. idea e’ anche un modello da imitare

    43. Ma di che si lagnano gl’indignati palermitani dinanzi agli oltraggiosi scempi alla Zisa e in tutta Palermo? Forse che gli amministratori della Città e della ‘inutile’ Provincia e della Regione li hanno determinati le ineffabili “ronde padane” o i cittadini di Firenze o quelli di Frosinone o, magari, gli Immigrati “clandestini”?!
      Continuino, dunque, i palermitani a sciropparsi le genie che preferiscono: ma la smettano con l’ipocrisia di vergognarsi dei misfatti compiuti per loro conto. Continuino a infognarsi coi galantuomini scientemente voluti e preposti alla ‘cosa pubblica’ se tale è il destino che hanno scelto per questa Città!

    Lascia un commento (policy dei commenti)