giovedì 23 nov
  • Lombardo: “Non lascio”

    Raffaele Lombardo

    Il presidente della Regione Raffaele Lombardo ieri in conferenza stampa è intervenuto sulle polemiche seguite all’indagine che lo vede coinvolto a Catania e all’invito del segretario nazionale del Partito Democratico Pier Luigi Bersani a riconsiderare la situazione in Sicilia.

    Lombardo ha detto: «Non intendo stare a vivacchiare, se non ci sono le condizioni per governare. […] Non mi dimetto, ma non mi sento abbarbicato o appiccicato alla poltrona. Se non ci sono le condizioni si tornerà a verificare come stanno le cose con il corpo elettorale. […] Questo governo con le sue riforme ha messo in atto un contrasto alla mafia senza eguali. Ma mi accorgo che c’è una presunzione di colpevolezza nei miei confronti. Di certo rispetto la magistratura, l’ho sempre rispettata, continuerò su questa strada e non farò come il Cavaliere, perché non sono garantista. […] Leggerò gli atti e li leggeremo tutti. Io a questa gente non ho dato né passaggi in macchina, ne assunzioni, né incarichi, né appalti e né favori. Io…».

    Palermo, Sicilia
  • Un commento a “Lombardo: “Non lascio””

    1. incredibile …… rosalio si è accorto della vicenda lombardo. per saperne parlare : gli hanno mandato un avviso di garanzia.

    Lascia un commento (policy dei commenti)