martedì 17 ott
  • Parole d’amore!

    Certo di italianizzazioni di termini e frasi espresse in dialetto siciliano ne ho ascoltate e tradotte a mia volta, ma questa ritengo sia una delle più riuscite e “sentite”.
    La frase in questione che si trova scritta sul muro di cinta di una villa, in via Salvatore Minutilla, nel rione di Cardillo, compare dopo una curva…

    «Se mi taglio esci tu! Ti amo»

    Dapprima dico «Ma che vuol dire?…» e immagino chi non ha dimestichezza con il dialetto… Poi elaboro, traduco e il concetto è chiaro: “Sangu mio” o meglio ancora (termine più crudo ma ancora più palermitano) “Sangò”, due espressioni che vanno pronunciate non con il normale suono gutturale che produrrebbe il gruppo ngu, ma con un suono particolare, proveniente probabilmente dalla parte più arretrata della gola che solo un palermitano, che parla un po’ di dialetto, può pronunciare.
    Una traduzione perfetta che rende perfettamente l’idea di appartenenza ad un’altra persona…
    E io ho immaginato la persona che, percorrendo quel tratto di strada quotidianamente, ha ricevuto quel messaggio di passione…ufficializzato su un muro…

    Se non è amore questo……

    Ospiti
  • 40 commenti a “Parole d’amore!”

    1. My God!!! Dopo questa posso dire di aver visto tutto… e non mi meraviglierei se, a questo punto, qualcuno scrivesse “se apro la bocca esci tu” per dire “ciatu miu”… 😛
      A parte questo, rivolgo i complimenti all’Autrice per l’articolo, a mio parere molto carino e originale. 🙂

    2. In effetti, una volta spiegato il senso la frase è carina.
      E quindi quando si lasceranno scriverà “se mi sforzo, esci tu! ti odio”…

    3. Mah….!! Se l’imbrattatore di muri ha tutta questa voglia di “cedere sangue”, perchè non va a donarlo all’Avis? La sua straripante “carica d’amore” troverebbe così un più nobile utilizzo.
      Mi viene un dubbio: ma se va al gabinetto, cosa esce? 😉

    4. Straordinario messaggio d’amore, fino ad oggi il più toccante che mi era capitato di vedere recitava “vorrei essere una cozzica del tuo naso per essere in ogni tuo respiro” ma la capacità di sintesi dell’autore del messaggio oggetto dell’articolo è veramente insuperabile!
      complimenti ad Ale

    5. Faccio questa strada spesso e mi ero sempre chiesto cosa significasse questa scritta per me incomprensibile.
      Grazie per la spiegazione!!

    6. Ale sei grande ….la tua sintesi è acuta come sempre….e come(io l’ho sentito dire):”se ti pigghiu ti sucu u sangu”……a voi l’interpretazione……

    7. che poeta! ahahah 😀

    8. Un capolavoro di espressività! Apre la via a nuovi scenari:

      Se mi siedo esci tu
      Se sono sazio esci tu
      Se amo entri tu

    9. mi spieghi perchè lo traduci in dialetto? vorreste dirmi, veramente, che in italiano il significato non è comprensibile??? e quindi, serve “tradurlo” in siciliano?!
      grazie comunque per la lezioncina di dialetto (sic!)

    10. ..Piero ha imboccato la strada divertentissima suprema, e io non riuscendo a trattenere la tentazione non posso fare altro che che “calare la mazza ” con una volgarissima:

      “Quandi ti penso..esco !Sono qua sotto,fammi entrare.Ti amo”

    11. Più che romantico…lo trovo molto pulp!

    12. ma com’è che c’è sempre chi deve fare il professorino pure quando si sta commentando una frase carina e leggera?
      L’autrice ha mostrato di avere attivato i suoi neuroni “traducendo” la frase e trovandola cosi’ molto piu’ originale del suo significato in perfetto italiano.
      A me fa sorridere e trovo la dichiarazione d’amore molto originale.

    13. Che meraviglio esempio di perifrasi. Dante non avrebbe saputo far meglio.

    14. Tradurre il senso e la “profondità” delle scritte murali, da quando lo facevo per la rubrica di un giornale per cui lavoravo, è sempre stato divertente, come del resto lo è stato per altri che hanno lasciato il loro commento, nel mio caso, per rispondere a CadiO che c’è da fare, da siciliana ho pensato in dialetto e non sono neanche una professoressa!

    15. AHUAHUAHUAUAHU
      Piero sei un genio…ahahaha

    16. non definirei assolutamente una “lezioncina” il commento di alessandra…piuttosto un modo genuino ma allo stesso tempo intenso, di “spiegare” come anche una frase così buffa e singolare può esprimere questo grande sentimento che è l’amore..viva l’amore!!! ps: linguaggio semplice, scorrevole e straordinariamente ironico!

    17. il messaggio (d’amore) è quantomeno inusuale ma certamente profondo e sentito. A me il significato è arrivato subito, senza leggere la seconda parte del post e senza per questo voler sottindendere maggior “acume” rispetto ad altri utenti. Forse una più marcata spontanea conoscenza del dialetto.
      Cosa ne direste, per esempio, della frase ….
      “tagghia ccà ca sangu niesci”? sta ad indicare l’indissolubilità del vincolo di sangue e che può essere assimilabile all’altra “addifenni u tuu, o tuoittu o rittu”, difendi il tuo a torto o ragione.

    18. se mi sforzo esce il tuo odore

    19. Mi permetto di andare in controtendenza con gli altri commenti: anche se la trovo originale, a me la frase non piace.
      Esprime un’idea d’amore come “possesso” che non ha rispetto per l’altra persona (la femmina) come individuo autonomo, ma la considera come “parte” dell’altro (il maschio).
      Insomma, inevitabilmente m’immagino questi due dopo dieci anni con lui che la sera esce con gli amici e lei chiusa in casa, ingrassata e/o isterica, a badare ai “picciriddi”.

    20. ciao ha tutti, sono io che o scritto quella frase con lo sprai sul muro..grazie che vi piace!!!xo non capisco angelo,,cosa ce di strano?la donna deve stare ha casa a pensare ai bambini e normale……

    21. Caimmelo, va sminuzzaccilla e cocò (galline)

    22. ecco che cacchio vuol dire!!!!
      la vedo ogni mattina e non ne avevo mai capito il significato!!!
      Chissà perchè leggerla mi portava ad una filastrocca, una “conta” piuttosto che pensare ad una dedica d’amore….

    23. si e una dedica d amore alla mia donna l’hanno prossimo facciamo 18 anni e ci sposiamo…lei e gia incinta di mio figlio!!!!!!!!!!

    24. Scrivi una lettera la prossima volta, invece di imbrattare i muri.

    25. excommerciante se mi dai il tuo indirizo ti mando i confetti !!!!!

    26. Grazie di cuore.
      Mi sento rinfrancato.
      Che bella la lingua siciliana. Melodiosa e armoniosa.
      Gradirei un altro felice commento della slendida
      Autrice

    27. Vorrei dire solo una cosa, la cosa piu’ importante e’ trovare l’amore in ogni luogo in ogni modo ed in ogni frase ognuno come puo’, complimenti ad Alessandra che ha saputo cogliere tutto questo

    28. Oggi l’ho vista scritta sui muri.Tutta quella strada e’ un inno all’amore

    29. “si e una dedica d amore alla mia donna l’hanno prossimo facciamo 18 anni e ci sposiamo…lei e gia incinta di mio figlio!!!!!!!!!!”____ALLORA IL “TAGLIO” SI RIFERISCE AL PARTO CESAREO. giusto?

    30. Il significato di questa frase mi è stato subito chiaro. Mi piace, la trovo molto passionale. Magari qualcuno la scrivesse per me 🙁

    31. Solaris: fatto 😀

    32. “lei e gia incinta di mio figlio!!!!!!!!!!”__GRAZIE PER I COSTANTI AGGIORNAMENTI, PENSAVO FOSSE INCINTA DI TUO NIPOTE

    33. @Solaris: la scrivo io per te: TI AMO

    34. Ma grazieeeeeeee…..come siete carini….. 😉

    35. Battaglia, ancora all’erta? 😀

    36. VIVAAAAAAAAA L’AMOREEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!=))))

    37. carmelo
      da come scrivi sgrammaticato l’italiano,
      ecco spiegato il (non) significato di una frase
      che non significando nulla ti sta dando un momento di visibilita’ .
      Se mi mandi l’indirizzo,faccio ripulire il muro e ti mando la fattura.

    38. Mas que delicia de frase…que declaraçao de amor linda!
      Gostei tanto que postei…Meu marido, que è palermitano, me diz sempre “sangu mio”, portanto, ao ler a frase entendi a intensidade e A:D:O:R:E:I!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Parole d'amore!, 3.5 out of 5 based on 2 ratings