mercoledì 22 nov
  • Coppa Italia e overbooking, Giachery e scambisti, giornalista-postina…

    WikiVas

    – 1 –

    Conviene recarsi in aeroporto a fare presto il check in ai tifosi rosanero in trasferta a Roma che il 30 maggio (vincenti o perdenti) dovranno tornare in città dopo la partita di Coppa Italia tra l’Inter e il Palermo. Circola voce che per molti voli in partenza da Fiumicino siano stati staccati più biglietti dei posti disponibili. L’overbooking incombe.

    – 2 –

    Ma è vero che la notte la stazione Giachery, nell’omonima piazza, vicina al mercato ortofrutticolo, diventa un luogo di ritrovo per coppie di scambisti?

    – 3 –

    Pubblichiamo una lettera:

    «Caro Wikivas, tra le tante anomalie del mondo dell’informazione ce ne è una che ci tocca proprio da vicino. Com’è possibile infatti che una giornalista professionista, iscritta all’Ordine dei giornalisti di Sicilia, lavori anche alle Poste di via Roma? Ma non dovrebbe esserci l’esclusività della professione? Forse non ricorda che può fare domanda per passare nell’elenco dei pubblicisti e fare entrambe le cose? Ci fu un caso anni fa (non in Sicilia) di una giornalista che trovò lavoro part time come cameriera in un pub… lei venne radiata».

    WikiVas conferma che il contenuto della lettera è esatto. E conosce anche il nome della giornalista. Qualcuno dovrebbe agire…

    – 4 –

    A WikiVas è arrivato l’invito per assistere come pubblico a un incontro intitolato L’informazione domani – I (già) vecchi media: carta stampata, tv e web. Tra i partecipanti, a parte i soliti politicanti: Giuseppe Di Piazza, Giovanni Pepi, Corradino Mineo, Antonio La Spina, Beppe Severgnini. Faccio semplicemente notare che tra questi “soloni” che diranno la loro sui “già vecchi media” (Internet compreso…MA COME SI PERMETTONO?) non ce ne sta uno sotto i 50 anni. E due terzi di questi non hanno mai trovato una notizia in tutta la loro carriera, fatta più di “opinionismo” che giornalismo.

    – 5 –

    Come mai da qualche giorno è scomparsa la bandiera dal balcone del consolato libico di via Libertà 171?

    – 6 –

    Non può mancare lo stupidiario delle richieste di lavoro made in Palermo. Si comincia con una «Ragazza seria» che cerca lavoro che utilizza un linguaggio figlio del mondo degli sms: «Salve a tutti,,sono una ragazza di 22 anni,,cerco lavoro,,sn una ragazza seria,,affidabile,,cerco lavoro di tutti i tipi,,baby sitter,,parrukkera segretaria commessa,,x favore kontattatemi se avete qualkosa da offrirmi,,grz,,no PERDITEMPO!!!».
    Poi c’è Vittorio che cerca «Un polliere…max serietà»..
    Poi c’è questa offerta per i giornalisti…Di un’azienda che vuole fare un “settimanale on line” che a Wikivas pare un paradosso.

    – 7 –

    L’ormai stranoto Superman di Palermo ha messo on line un video dove racconta la sua storia sulle note di Lady Gaga…

    – 8 –

    Interessante anche questo video dedicato allo slang di Ballarò. Notare i sottopancia in sovraimpressione.

    WikiVas (dal siculo “vasate”) è un’organizzazione locale e senza scopo di lucro che riceve in modo anonimo (e-mail), grazie a un contenitore (Rosalio) protetto da un potente sistema di facce di bronzo, piccole storie vere che altri media non hanno il tempo di raccontare. WikiVas più che di notizie vive di “rasche di pesce” e gossip, le cui fonti sono coperte da anonimato. L’organizzazione dichiara di verificare l’autenticità del materiale prima di pubblicarlo e di preservare l’anonimato degli informatori e di tutti coloro che sono implicati nella “fuga di notizie”. Alla fine il contenuto di WikiVas è tutta roba che non serve a un cazzo, ma almeno spera di strapparvi un amaro sorriso.

    WikiVas
  • 16 commenti a “Coppa Italia e overbooking, Giachery e scambisti, giornalista-postina…”

    1. Ma COME si permette di prendere per il cxxxo questi ragazzi che cercano lavoro?? Ma abbia RISPETTO!! .. Lei.. che con questi “articoli” mortifica quotidianamente la vera classe giornalistica!
      Lo sa che le dico??
      PrrRRrrRrRrrrrrrrRRRRRRRRRRRRRRRRRrRrrrrRrrrrrrrrrrRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    2. anche i giardini del foro italico sono meta di scambisti

    3. @Cadi0, quelli si prendono in giro da soli.

    4. Vogliamo fare una mappa dei “luoghi biricchini” Palermitani?

      – che dire del Foro Italico luogo ben famoso per ammucchiate selvagge in auto, con o senza prostitute, scambisti e clienti si incontrano nello stesso luogo per una notte di sesso un po’ squallido..

      – Il famoso piazzale dei Matrimoni, alla favorita. Luogo di adescatori, omosessuali, scambisti e coppiette che cercano quiete… in questo contesto guardoni e maniaci attendono le coppiette (soprattutto giovani) provare ad adescarle o per masturbarsi e spruzzarle da dietro i cespugli…

      Le ville a mare dell’Addaura, (quelle abbandonate )prese d’assalto da revettari in cerca di sesso selvaggio e scambisti alternativi.

      Monte Pellegrino, anche detto “monte canna” luogo dove varia umanità si incontra per fumare o ubriacarsi e poi fare sesso in montagna..

    5. Ah! per un attimo ho pensato che – essendo, a Milano, Batman il figlio del sindaco (uscente) Moratti – il Superman palermitano fosse il figlio di Cammarata.

    6. Wikivas, lo sapevi che accanto a Falcone Borsellino e tanti altri palermitani illustri, c’è anche Salvo Lima?

      http://www.comune.palermo.it/archivio_biografico_comunale/schede/salvo_lima.htm

    7. @cadi0 sinceramente non capisco tutto questo accanimento visto che non mi pare si stia prendendo in giro qualcuno… È stata semplicemente riportata la notizia…

    8. MAXIM
      Ma una “NOTIZIA” di che??? ma state veramente dicendo che questo è “giornalismo”????

      Vassily, io spero solo che questo sia solo uno scherzo, e tra un po’, nella rubrica “spupidario” in cui hai messo questi inserzionisti, metterai i commenti di tutti quanti ti hanno dato filo da torcere.
      Lo spero..

    9. pardon.. di quanti ti hanno dato seguito 😛

    10. superman… ma tu voli???

    11. Questo blog sta diventando noioso.

    12. Noto che Sortino si concentra soprattutto sui giornalisti. Chiede un’indagine e si lamenta dei presenti di un convegno. Che senso ha allora questa rubrica? Non dovrebbe occuparsi più della città anziché di puntare solo su una professione, quella giornalistica, in un BLOG? Visto che già è successo altre volte.

    13. Riguardo ai giornalisti che lavorano alle poste: spero che dicendo “qualcuno dovrebbe fare qualcosa” intendi che bisognerebbe muoversi perchè chi lavora per un giornale sia pagato in maniera adeguata e non sia costretto a fare il cameriere, l’uscire d’albergo, il gigolò ecc per pagare l’affitto!

    14. concordo in pieno con massimo

    15. Mrco, Massimo…esistono delle regole…violarle non è bene…Esistono istituzioni che devono farle applicare

    16. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti e a rimanere in tema. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Coppa Italia e overbooking, Giachery e scambisti, giornalista-postina..., 1.0 out of 5 based on 1 rating