domenica 19 nov
  • “Forchette rotte”, gli “indignados” siciliani?

    Da alcuni giorni vengono recapitate a soggetti istituzionali delle cartoline con una forchetta rotta e la scritta «I giovani siciliani si sono rotti. Col nostro futuro non ci mangia più nessuno».

    I giovani siciliani vengono invitati a spedire una forchetta rotta a chi, «invece di pensare al futuro delle giovani generazioni, se lo è mangiato». La cartolina fa riferimento a un evento che dovrebbe svolgersi il 25 giugno. Alcune modalità richiamano gli “indignados” spagnoli, i giovani che sono scesi in piazza per chiedere un futuro migliore.

    Al momento non è noto chi si celi dietro l’operazione.

    “Forchette rotte”

    Palermo, Sicilia
  • 38 commenti a ““Forchette rotte”, gli “indignados” siciliani?”

    1. Non è il modo di comunicare dei movimenti veramente spontanei: puzza di trovata di marketing di qualche partito in vena di cavalcare tendenze e il fatto che certi giornali “progressisti” diano più risalto a queste iniziative “costruite” che a quelle spontanee sembra sostenere il mio sospetto.

    2. @Didonna:
      spero sinceramente che Lei si sbagli. La prima iniziativa da loro promossa è giusta e condivisibile da entrambi gli schieramenti, ma si continueranno a muovere così?

    3. Ragazzi che noia! Ma veramente pensano di cambiare qualcosa con iniziative del genere? Ci vuole ben altro per scardinare il sistema…

    4. Sono abbastanza d’accordo con Didonna, mi preoccupano sempre i movimenti che non si danno da subito una faccia, un nome chiaro. Con chi manifesterei? Non vorrei trovarmi con gli stessi “giovani” che poi votano i responsabili di questo stato di cose, ad esempio. Il disagio è evidente, ma forse bisognerebbe spiegarne meglio le ragioni, individuare obiettivi, chiarire le posizioni? “giovane” e “laureato” mi puzza del grillismo che unisce quelli “perbene” contro “gli altri”. Ma perché, non è in atto una catastrofe sociale? e quelli non laureati o meno giovani non sono nella cacca come gli altri? Chi siamo, cosa vogliamo? Chiarezza, non grafica accattivante. Ed è una critica positiva: ogni manifestazione volta a smuovere le acque mi vedrà partecipe.

    5. @ Didonna
      o lei sa di più e parli, se non stia zitto e non spari sentenze. Grazie

    6. il punto è che loro dovrebbero “metterci la faccia”

    7. ce la metteranno a tempo giusto

    8. Mi sa che devo concordare con Donato Didonna, tra l’altro su FB ho visto la stessa locandina nelle bacheche di alcuni miei amici vicini o dentro organizzazioni giovanili a vario titolo di centro sinistra (giovani socialisti, radicali etc).
      Ad ogni modo il fatto che non sia spontaneo poco importa,almeno finché non ti fai strumentalizzare; per quanto mi riguarda sono d’accordo su quelle che potrebbero essere le loro richieste anche se fossero un partito tradizionale (dico potrebbero perché ad ora è tutto molto generico e vorrei saperne di più)

    9. altro che spontanei…dietro politici “furbetti” ci sono…vedrete !!!

    10. …ottima idea quella della torre del merito e di portare i curriculum in piazza.quanto al resto se l’idea fosse partita da un gruppo di giovani sarebbe una gran bella cosa ma non credo sia così(basta scorrere i nomi degli aderenti alla pagina di facebook per avere un idea “politica”della cosa
      ..) ma..vediamo che succede il 25…

    11. Sì, Ma dico, se già a priori ci vedete del marcio e volete smontarli, a me il sospetto viene su di voi.Se non sapete nulla come fate a sentenziare??????

    12. un grande messaggio in una grande sintesi.
      Questo vedo.
      Complimenti a chiunque sia l’autore.

    13. purtroppo,
      non credo che verra’ fuori un elenco completo
      di chi in passato ci ha “marciato”.

    14. Condivido il pensiero di Donato. Questa teaser mi puzza di marketing. Se io e i miei amici fossimo davvero incazzados avutru chi cartoline! È pur vero che addiopizzo nacque con una bellissima teaser. Staremo a vedere.

    15. basta una pulce in un orecchio,ed il tam tam della rete,per cambiare il mondo.
      Grande questo messaggio.

    16. @pequod

      “basta scorrere i nomi degli aderenti alla pagina di facebook per avere un idea “politica”della cosa…”

      Infatti, sento puzza di PD-L!

    17. cosa c’entra l’idea politica
      dato che al banchetto hanno partecipato tutti?
      La Sicilia e’ spaccata in due,
      meta’ mangiano,e sono di tutti i colori,
      e l’altra meta’ stanno a farsi i fatti propri.

    18. E’ una “sola” pazzesca.
      c’ è un partito dietro, il PD. Altro che spontaneità, ma per piacere…

    19. ottimo il teaser come dice qualcuno ma secondo me si tratta di frange del PD che vogliono riqualificarsi ….vedi rottamatori e company. Ps a proposito di AddioPizzo vedi come è finita, parte dal basso e adesso è un organizzazione con funzionari politici che gestiscono immobili, progetti e quindi stipendificio…altro che indignados….

    20. ..
      cosa sarebbe addiopizzo??? ma smettila ,funzionari politici che gestiscono immobili?ma cosa dici
      progetti e quindi stipendificio? non ti viene in mente che magari siano progetti VALIDI che diano la possibilità a chi da 6 anni si fa un mazzo quanto una casa di potere continuare a fare gualcosa lavorando e a dei ragazzi di prestare servizio civile facendo qualcosa d’importante per la loro città..
      temo che risponderti sia vano ma di persone come te in giro ne incontro. INFORMATEVI prima di parlare.

    21. Vi invito a rimanere in tema. Grazie.

    22. a me non importa chi ci sta dietro basta che si faccia qualcosa per cambiare questo tipo di politica di”manciatari” di gente che e’ al potere solo per sistemarsi e sistemare tutto il loro parentato, diamoci una speranza

    23. Carissimo Pequod, cosa c’è dovrei sapere e non so? Tu stesso nella replica stizzita hai confermato che:
      – che ci sono progetti che è permettono di fare qualcosa lavorando. (ergo remunerazione)

      Vogliamo vedere quanti del progetto originario di AddioPizzo stanno ancora lavorando? Vogliamo vedere quanti dei giovani che hanno attaccato i manifestini sono ancora lì pronti a farlo di nuovo o forse c’è stata una selezione di gruppi “dirigenti” che adesso gestiscono i famigerati “progetti”… Diciamo che “qualcuno” s’è sistemato…

    24. Disilluso forse non hai letto: il post non riguarda Addiopizzo e ti invito a rimanere in tema. Grazie.

    25. disilluso sei chiaramente MOLTO DISINFORMATO ma la chiudo qui per rispetto a rosalio.

    26. Complimenti al Sig. Didonna per la lungimiranza, ha visto fin troppo bene 😉

    27. SUPER O.T:

      Roslaio scusa,ma sui referendum …proprio proprio nulla ? dobbiamo parlarne solo dopo ?
      Ti prego …….

    28. PArdon : ROSALIO

    29. Il folklorista ti avevo già risposto e gli off topic vanno evitati sempre e comunque. Mi spiace ma il referendum in generale non è un argomento palermitano. Ben vengano eventuali post che parlano del referendum se hanno una connessione con Palermo. Vi invito a utilizzare l’e-mail per suggerire temi e a rimanere in tema. Grazie.

    30. LA risposta non pare affatto ,purtroppo,delle migliori………..anzi e’ proprio infelice.
      Se l’acqua,il nucleare,e la giustizia siano problemi che non hanno connessione con Palermo ……..(????)……………………………………
      Per tornare e collegare al tema del post IL FUTURO dei giovani siciliani passa eccome anche attraverso questi temi .Dalla gestione dell’acqua,a quella ottimale dei rifiuti,da una giustizia civile (non solo penale) sana passa necessariamente ogni cosa che possa chiamarsi sviluppo e lavoro per QUESTA citta’ come tutte le altre citta’ d’italia.E i giovani palermitani o siciliani non sono certo geneticamente diversi rispetto agli altri giovani italiani.

    31. Il folklorista non mi spiego. Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema. Saluti.

    32. […] “Forchette rotte”, gli “indignados” siciliani? Vai all'articolo originale » […]

    33. Che importa chi ci sta dietro? Basta tifoserie, sono stufa. Non si discute mai delle idee, in Sicilia, in Italia, ma sempre di tutto il resto, del nulla. Io sono una giovane incazzata, e condivido in pieno l’incazzatura di chiunque stia dietro questa iniziativa. Un sentimento e un’idea possono accomunare persone di qualsiasi colore politico, ammesso che ci sia ancora qualcuno che crede alla politica. Sono contenta che qualcuno abbia ancora la forza di dire la propria, anche quando tutti remano contro. Non bisogna mai sottovalutare l’importanza di far sentire la propria voce. E’ il primo passo per salvare la propria dignita’, e per scoprire che non si e’ soli.

    34. Invece di criticare e sospettare delle iniziative altrui, provate voi stessi a fare delle proposte mirate allo smantellamento di coloro che hanno contribuito a distruggere l’ITALIA e GLI ITALIANI!!!

    35. Carissimi Siciliani. Uso appositamente un “luogo comune”. I veri criminali, più pericolosi dei delinquenti più efferati e spregiudicati sono i politici TUTTI. Questi dichiarano prosaicamente che hanno a cuore la genta. ma quanto mai !!!! L’era Lombardo sarà sicuramente ricordata come le più nefasta. Questi “galantuomini” (politici di tutti gli schieramenti)lottano quotidianamente per loro stessi. Il connubbio pericolosissimo con l’apparato dirigenziale del governo e del sottogoverno regionale, provinciale, comunale, ASL, Giustizia e Forze dell’Ordine, Uffici vari, hanno oramai ridotto la nostra terra peggio del Messico(non me ne vogliano). Non trovi giustizia e risposte da nessuna parte. Ogni dirigente (dal più piccolo in poi, protetto dal BOSS POLITICO DI TURNO), imperano nei loro uffici applicando duramente la legge per tutti tranne chè interpretarla per gli amici, con ampi margini di discrezionalità e con impudenza. Svegliatevi Vespri Siciliani, rifiutiamo fermamente questo sistema dei servi della Gleba. A proposito dove sono finiti le agevolazioni e i bonus sull’energia e sui carburanti che Raffaele Lombardo aveva promesso ???

    36. Mah… Meglio dire : Quì si rifà l’Italia o si muore.Con questi politici, che hanno i calli nel sedere e moriranno di muffa su quelle sedie pur di non mollare il potere ,queste iniziative li fanno ridere .Quindi o le forchette rotte gliele facciamo usare per mangiare o questi ci vedranno invecchiare nella disoccupazione e nella miseria.

    37. avete intenzione di ricominciare la lotta..perchè vi siete fermati…

    38. basta poco per mandare a casa questi ladri.un progetto di legge con 10000 firme su questo tenore…sono vietate le partecipazioni alle elezioni comunali ,provinciali ,regionali ,nazionali per oltre uno o due mandati elettorali. sono esclusi a priori persone con condanne penali in giudicato o carichi pendenti in corso…..non ci vuole un esperto in giurisprudenza.. io non ho la laurea…

    Lascia un commento (policy dei commenti)