domenica 19 nov
  • Gesip e blocchi stradali a sorpresa

    I lavoratori della Gesip, che chiedono certezze per il loro futuro, hanno improvvisato ieri dei blocchi stradali in via Roma e ai Quattro canti. Ci sono stati momenti di tensione con gli automobilisti.

    Oggi potrebbero verificarsi nuovi disagi. Alle 9:00 i lavoratori si riuniranno in via Cavour davanti alla Prefettura.

    Palermo
  • 5 commenti a “Gesip e blocchi stradali a sorpresa”

    1. PALERMO NON HA BISOGNO DEGLI OPERAI DELLA GESIP MA DEI SERVIZI CHE POSSONO E DEVONO ESSERE RESI DA TUTTI QUEGLI IMPIEGATI E STABILIZZATI 9000 CIRCA AL COMUNE MESSI DALLA POLITICA CLIENTELARE DIETRO LE SCRIVANIE CON MANZIONI DIVERSE DA QUELLE PER CUI SONO STATI ASSUNTI VEDI: PERSONALE COIME A CUI SONO STATI SOSPESI DAI POLITICI DI TURNO I RIENTRI AL CANTIERE MUNICIPALE O AI CIMITERI, VEDI RAGIONIERI CHE STANNO A FARE ANTICAMERA AI POLITICI CHE NON VOGLIONO DARE ALLA RAGIONERIA, VEDI PORTIERI CUSTODI, VEDI AUSILIARI AI SERVIZI GENERALI CHE STANNO A FARE GLI AMMINISTRATIVI ( VEDI CRONACA DI QUESTI GIORNI) ECC. ALLA STAMPA L’ONERE DI DENUNCIARE E INFORMARE NON DI INGIGANTIRE QUELLO CHE DI FATTO A PALERMO NON SERVE.

    2. la città è fatta da queste persone , vedi gli operai COIME ex DL 24/86 pagati da edili fanno i comunali , vi chiederete dov’è la differenza ? lo stipendio è allucinante guadagnano una barca di soldi e ill comune fa le gare di appalto per la manutenzione degli immobili …. bravi

    3. finalmente si parla di operai coime che sono per alcuni dei parassiti,percepiscono 15 mensilità,buono pasto rubato,strapagati e quando debbono lavorare per ciò che gli spetta sbuffano e mischini sono malati,ma per andare e venire dal lavoro senza permesso stanno bene.poi non parliamo di quelli dentro il cantiere fiera si passano la scimmia tutto il giorno perchè non hanno i mezzi per lavorare perchè il comune non ha soldi per comprare il materiale.
      però purtroppo nessuno ne parla e vede niente e vede per la città solo quelli della gesip.
      c’è chi fra di loro nelle ore di lavoro va a svolgere il loro secondo lavoro,ma siccome si parla sempre di gesip non si parla degli altri.
      e non parliamo di quelli raccomandati che hanno la qualifica di muratore e si trova dentro l’ufficio a svolgere mansioni che non gli spettano e spesso non li vogliono neanche fare.ma giudicate voi anche se già so che parlerete solo male di gesip.

    4. PALERMO NON HA BISOGNO DEGLI OPERAI DELLA GESIP MA DEI SERVIZI CHE POSSONO E DEVONO ESSERE RESI DA TUTTI QUEGLI IMPIEGATI E STABILIZZATI 9000 CIRCA AL COMUNE MESSI DALLA POLITICA CLIENTELARE DIETRO LE SCRIVANIE CON MANZIONI DIVERSE DA QUELLE PER CUI SONO STATI ASSUNTI VEDI: PERSONALE COIME A CUI SONO STATI SOSPESI DAI POLITICI DI TURNO I RIENTRI AL CANTIERE MUNICIPALE O AI CIMITERI, VEDI RAGIONIERI CHE STANNO A FARE ANTICAMERA AI POLITICI CHE NON VOGLIONO DARE ALLA RAGIONERIA, VEDI PORTIERI CUSTODI, VEDI AUSILIARI AI SERVIZI GENERALI CHE STANNO A FARE GLI AMMINISTRATIVI ( VEDI CRONACA DI QUESTI GIORNI) ECC. ALLA STAMPA L’ONERE DI DENUNCIARE E INFORMARE NON DI INGIGANTIRE QUELLO CHE DI FATTO A PALERMO NON SERVE.

    5. Giovanni ti invito a non utilizzare così il maiuscolo (equivale a urlare). Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)