sabato 18 nov
  • 9 commenti a “Palermo si vergogna”

    1. speriamo…lavergogna sarebbe il primo passo.

    2. Il problema è che, chi si vergogna, sono le persone corrette…Chi si dovrebbe invece vergognare se ne frega…vedi il sindaco, la giunta, il consiglio comunale, ogni singolo deputato nazionale e regionale, i dipendenti gesip che hanno distrutto Palermo per protestare, i palermitani che posteggiano in doppia fila, quelli che per andare a comprare il pane usano l’auto, quelli che pur avendo “u cassonetto” a portata di mano buttano la carta a terra, quelli che inquinano abbandonando l’eternit ed altri rifiuti per le strade, i dipendenti pubblici che se fanno il loro dovere gli devi dire grazie,gli imprenditori che si prendono migliaia di euro di stipendio mensile e poi lasciano i dipendenti senza stipendio per mesi e mesi, i figli degli imprenditori che si fingono pseudo responsabili delle risorse umane che allo scadere del contratto a progetto ti dicono” c’è crisi ma che sarà gennaio, febbraio, marzo, al più aprile ma ti chiamiamo” ma nel mentre si fanno i viaggi…tutti questi PORCI si dovrebbero vergognare ma continuano a campare allegri e felici.

    3. Palermo si vergogna…. e ha di che vergognarsi!
      sono c’accordo con Tucci. POco fa ho letto “la mia Palermo , mi piace sporca com’è..” secondo me anche la gente che la pensa così dovrebbe vergognarsi!! Va bene che ci piaccia, va bene che a volte non siamo oggettivi…. però dire mi piace sporca mi sembra troppo!!

      Pensiamola anche come Gasparino , la vergogna dovrebbe essere il primo paso…speriamo bene….

    4. io mi vergogno di me stesso di esistere in una citta indifferente che parla chiacchiera dice ma solo con le parole il resto non conta ,mio figlio sta male io ho perso tutto e tutti a causa della mafia e i palermitani che fanno nulla .vorrei vedere se avreste un figlio cosi o avreste in tasca per una settimana 40 centesimi condividete cio e poi mi fate sapere.

    5. Agli elementi menzionati da Giuseppe vorrei aggiungere,visto che in molte zone della città si annega negli escrementi,quei vastasi che non raccolgono la cacca del proprio cane,non esagero se dico il 90% dei Palermitani,inoltre quegli imprenditori che seppur abbiano bisogno non ti assumono se non sei raccomandato almeno dal Papa.

    6. L’unica persona che si dovrebbe vergognare è Leoluca Orlando, perché il sindaco NON lo sa fare.

    7. ma io mi vergono anche di chi fa affissioni abusive in spazi non destinati alla pubblica affissione, senza nemmeno pagare la tassa comunale quindi. legalità sempre, non solo quando conviene e serve per farsi belli e bravi.

    8. Allora ti vergogni di addio pizzo & co. Non mi sembra avessero mai chiesto permessi per l’affissione…

    9. Addio pizzo almeno ha veicolato un messaggio chiaro e preciso, questo invece è molto populistico e vago, senza un significato preciso. Ho già espresso in passato il mio parere sull’iniziativa di addiopizzo, non vedendo di buon occhio solamente che chi si batte per la legalità e la proprioa città non dovrebbe poi attaccare adesivi senza permesso, in luoghi non idonei, addirittura alcuni su beni monumentali!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Palermo si vergogna, 5.0 out of 5 based on 2 ratings