mercoledì 23 ago
  • Alga tossica: monitoraggio e rischio di divieto di balneazione

    Desta ancora preoccupazioni l’Ostreopsis ovata, l’alga tossica rilevata nei comuni di Altavilla Milicia, Bagheria, Capaci, Isola delle Femmine, Trappeto e Palermo che ha creato centinaia di casi di lieve intossicazione per inalazione (non avviene per contatto).

    Nei giorni scorsi è partito il monitoraggio dell’ARPA ed è stato disposto il divieto di balneazione tra Isola delle Femmine e Capaci. Giovedì prossimo si riunirà il Tavolo tecnico delle acque al fine di individuare soluzioni alla elevata concentrazione in acqua. Non è escluso il ricorso a un divieto di balneazione esteso.

    Palermo
  • 6 commenti a “Alga tossica: monitoraggio e rischio di divieto di balneazione”

    1. meno male che le persone si sono attrezzate per tempo, oltre ai villini abusivi si sono fatti per fortuna anche le piscine abusive!!!Meno Male…

    2. bel commento! 😀

    3. cmq se la cosa vi può consolare ieri sono stato a mondello..
      mi sono fatto solo due bagni e non sono stato per troppo tempo nel bagno asciuga…e sto ancora bene 😉

    4. Anche io ieri ero a Mondello. Non è stato riscontrato nessun problema. Mi chiedo come mai, dato che l’alga tossica c’è all’arenella, capaci isola ecc. Mondello si trova nella stessa zona o ha cambiato posozione?? 😀

    5. * posizione

    6. ..domenica scorsa sono stata al mare a capaci. un bagno di neanche tre minuti..e zac!!..pure io intossicata! pensavo fosse una reazione allergica al lavoro, sviluppata dopo 15 giorni di ferie, in vista del rientro del giorno dopo! comunque, sintomi fastidiosi, ma passati in 48 ore..

    Lascia un commento (policy dei commenti)