sabato 21 ott
  • Presentato il nuovo stadio di Palermo

    Il sito del Palermo ha pubblicato alcuni rendering del nuovo stadio.

    Presentato il nuovo stadio del Palermo

    Presentato il nuovo stadio del Palermo

    Il presidente Maurizio Zamparini ha dichiarato: «Sarà un impianto da 35 mila posti, una struttura “leggera” che verrà costruita in sei mesi. Avrà tutte le caratteristiche degli stadi più moderni: sarà un impianto vivibile sette giorni su sette, comprensivo di bar, cinema, palestre, centri benessere e fisioterapici. Gli eventuali utili derivanti dalla struttura, per statuto, saranno reinvestiti solo nella società rosanero. Questo stadio sarà un patrimonio per Palermo e per il Palermo».

    Galleria fotografica.
    Intervista a Zamparini.

    Palermo
  • 21 commenti a “Presentato il nuovo stadio di Palermo”

    1. che figata! speriamo che si faccia. dalle foto mi sembra proprio lo stadio moderno ed europeo che si merita una bellissima città come palermo.

    2. mha speriamo che non cade appena piove

    3. Finalmente! Era ora! Elogio all’oppio dei popoli! Meglio se poveri…

    4. Che un privato faccia qualcosa è tutto buono e benedetto, soprattutto se lo stile alla fine sarà quello dei rendering….ma attenzione ai rendering di Zamparini….il centro commerciale conca d’oro doveva essere con gallerie a vetro ed invece ora si ritrova con enormi corridoi di cemento e cupolette di vetro.
      Il vero problema sono le opere accessorie e di vivibilità, in una città che si rispetti contestualmente alla creazione di qualche struttura vengono create le vie di accesso sovradimensionata…Ad esempio ad Osaka (Giappone) l’aeroporto Kansai è stato costruito creando un’isola artificiale, e contestualmente si è creata un’autostrada abbastanza ampia con inglobata una doppia linea ferrata..a Palermo invece si è sempre ragionato in diverso modo…negli anni 60 l’aeroporto Punta raisi fu inaugurato senza un’autostrada di collegamento (si raggiungeva via statale con tutti i pl), nei giorni nostri il centro commerciale forum è stato inaugurato senza ultimare lo svincolo su viale regione, e senza ultimare la fermata roccella…ora vogliamo costruire uno stadio ed un centro commerciale a meno di 1 km di distanza senza intervenire decisamente sulle vie di collegamento, affidandoci alla speranza che via lanza di scalea sia abbastanza ampia.

    5. 6 mesi? nemmeno lo sbancamento fanno in sei mesi

    6. ma ne abbiamo veramente bisogno?? e la vecchia struttura che fine farà?

    7. certo che se fosse per l’intraprendenza, la determinazione, l’autostima e l’arguzia di alcuni di voi qui ancora staremmo nel tardo neolitico.. manco i templi greci si sarebbero fatti in sicilia..!

    8. osceno, certo mica sono stati chiamati grandi architetti quindi farà schifo come il suo centro commerciale

    9. Si Manuela ne abbiamo bisogno, decine di migliaia di abitanti dei quartieri a ridosso dello Stadio Barbera sono arrivati al limite della sopportazione. Una volta le partite di disputavano ogni 15 giorni, ora è un non stop. Bello o brutto, che si sbrighi a farlo.

    10. Sarà un caso, ma l’annuncio è fatto ora, in prospettiva abbonamenti…

    11. Ben venga il nuovo stadio e i 100 milioni di euro di Zampa, che creano lavoro reale (non quello fittizio della Gesip e delle altre aziende pubbliche) e danno la meritata pensione alla vecchia Favorita.

      Certo, però, che costruire grandi impianti sportivi per poi abbandonarli al degrado non è degno di una città dell’occidente civilizzato.

      Il velodromo, come il diamante del baseball e il palasport, poteva essere un gioiello per il ciclismo su pista. E invece è diventato un ufficio pubblico, affittato una tantum per i concerti.

    12. d’accordo con l’utente Manuela, c’era proprio bisogno? E la vecchia struttura?

    13. Quant’è bello leggere un post in cui si inneggia al rispetto delle regole (vedasi post sul delirio di auto sul lungomare Cristoforo Colombo) e poi vedere esalatare subito dopo la distruzione delle regole.. Che ossimoro..!

      bhe, che lo sappiate o no, il PRG prevede la struttura sportiva in zona Bandita-Acqua dei Corsari, zona servita con Autostrada (prossimo svincolo per il Forum PA), Tram (linea 1), e Passante Ferroviario. Accessibile, in una sola parola.
      invece si opta x lo Zen.. perchè? perchè portare 35 mila persone al Forum Pa quando si posson portare alla “conca d’oro” di Zamparini? il privato fa il proprio interesse, e l’amministrazione glielo permette. e non mi si dica che “comunque zamparini migliorerà una zona che ha bisogno di esser migliorata” xkè anche quella parte della periferia ne ha bisogno, ecocme se ne ha bisogno.

      w le regole, w il nostro siculo modus pensandi..
      la coperta è corta gente…

    14. Da notare come gli incassi della struttura con esrema generosità non se li prenderà Zamparini ma la società rosanero. Che al momento è di Zamparini.

    15. da notare anche:
      Zamparini fu sgamato dal primo anno a Palermo, altri lo stanno sgamando ora. Nessun dubbio che ha dei meriti, che vanno di pari passo con i demeriti dei palermitani, che abbiamo avuto bisogno del colonizzatore – anche nei metodi retrogradi, autoritari, spesso rozzi – anche nello sport. 2300 anni di DNA non si cancellano né s’inventano. Per il fatto che è stato sgamato gli abbonamenti vanno al rilento, si prevedono tra il 30 ed il 40% di abbonati in meno rispetto allo scorso campionato. In termini di introiti non “pesano” molto… pero’, i media sportivi potrebbero usare questo “calo” importante in fase di negoziazione, ovvero: Zamparini ha fatto scemare l’entusiasmo, ha tolto appeal al Palermo, quindi oltre al calo degli abbonati allo stadio, i media, potrebbero ipotizzare un conseguente calo di audience ed interesse anche da parte dei telespettatori. Secondo questo ragionamento i media potrebbero negoziare al ribasso la quota dei diritti spettante al Palermo. Quale rimedio? Vi ho tolto il migliore allenatore perché mi faceva ombra, ho “assicutato” tutti i giocatori beniamini del pubblico che mi facevano anch’essi ombra… in cambio (visto il calo di entusiasmo) vi presento per la decima volta il “futuro” stadio, per il momento solo un plastico.
      In ogni caso, come accennato, abbiamo poco di cui vantarci, per lo stadio di Zamparini, in una città dove le strutture sportive e non (scuole per esempio) le facciamo cadere a pezzi o sono inesistenti. Zamparini è lo specchio severo delle nostre sconfitte.

    16. Riccardo,io so che nelle regolamento Uefa,la location deve essere vicino all’aeroporto…esperti in materia?

    17. Mi spiego meglio: persino 6000 o 8000 abbonati in meno allo stadio “pesano” SOLO circa 3 milioni. Poco su circa 65 milioni. Invece 40% in meno dai media corrispondo a circa 15 milioni. E qui Zamparini inizia a tremare… ed esce il plastico del futuro stadio. A proposito, tutte le procedura al Comune hanno finito il loro corso, quindi progetto approvato e inizio dei lavori imminente, oppure il corso deve iniziare, o è in fase intermedia?

    18. inkia squadrone che era il palermo ai tempi di quello della pasta … o quello prima di lui, o quello che venne dopo. bei tempi, si si. a nocera si ricordano ancora di noi. sto friulano venne a futtirisi i piccioli … ma per favore.

    19. I palermitani dovrebbero vergognarsi a parlare dei presidenti del passato, ferrara e sensi in particolare. Perché pagavano solo quattro fessi, il resto dello stadio “portoghesi”, scavalcatori, omaggiati. I biglietti omaggio servivano, tra l’altro come mezzo clientelare. Media paganti 2000 nei momenti esaltanti 10000 anche quando lo stadio era quasi pieno. Per incassare i 65 milioni che oggi i palermitani fanno incassare a Zamparini occorrevano una ventina di anni. Non pagavano, ma ancora oggi hanno pretese sul passato, e infangano i presidenti di quel periodo che facevano incassi miseri per colpa dei “portoghesi” e degli omaggiati di ogni ceto e di ogni tipo.
      A leggerli, in serie C – e non solo a nocera, pure a battipaglia, fermo, cava, giarre – c’erano tutti: 50000 in casa a fuori ! Anzi, erano tutti abbonati, erano abbonati pure fuori casa.

    20. bello! per essere bello è bello,
      ma un terzo anello al Renzo barbera?…no?
      Non sarebbe stato più affascinante?
      In ogni caso bello! è sempre il nido dell’aquila rosanero!

    21. …. ecco come al solito i sapientoni palermitani!! non avete neanche idea di cosa vuol dire fare Calcio in Italia e neanche impresa!!da oltre 100 anni qui non si riesce a far niente nè in campo sportivo nè in quello CIVILE e Vi permettete di criticare colui che in soli ripeto soli 8 anni ha portato in giro per il mondo (se avesse comprato morganti invece di farlo comprare a moratti oggi forse parlavamo di Pechino) i colori (che ci copiano) e il nome della nostra (non Vs.)PALERMO!! ma smettetela quando parlate di uno che di certo non è nè un cretino nè uno ke ha bisogno di voi.. lavatevi i denti e fatevi un esame di coscienza e ricordatevi che tutte le volte che siete andati a votare Vi è rimasto un bel niente in mano. Lo stadio oggi è aperto solo grazie ai soldi di Zamparini (quindi gestione privata) tutto il resto è abbandonato e ormai destinato alla chiusura totale!! VIVA ZAMPARINI CHE CI UMILI OGNI GIORNO!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)