giovedì 17 ago
  • Cammarata sindaco con il telefonino acceso

    Cammarata sindaco con il telefonino acceso
    (foto da Repubblica Palermo)

    Questa foto dell’unica recente uscita pubblica di Diego Cammarata con la fascia da sindaco annessa al Festino è abbastanza emblematica. È la messa per Santa Rosalia e lui, distratto, regge in mano l’iPhone 4, pagato da noi, acceso.

    Non giudico, però.

    (grazie a Sergio Di Maio per la segnalazione)

    Palermo
  • 23 commenti a “Cammarata sindaco con il telefonino acceso”

    1. se era un nokia era meglio?? 🙂

    2. Ma no, «se non hai un iPhone non hai un iPhone» e lui per parlare con i cittadini deve avere il meglio. 😀

    3. Sicuramente stava usando la app “frasario per tutte le occasioni ufficiali e mondane”.
      Oppure controllava in remoto la nanny-webcam.
      O magari controllava il vangelo on line.

    4. No no, stava comunicando con la pattuglia dei vigili urbani sotto casa a Mondello, chiedendo se l’acqua del mare era abbastanza calda per il bagnetto pomeridiano.

    5. Forse stava facendo il check con Four Square 😀

    6. E magari si chiedeva: «Mayor? Ma che cosa significa questa parola?». 😀

    7. magari era in modalità aereo…acceso ma nn raggiungibile.

    8. ..Voleva filmare la sua ultima volta da sindaco in cattedrale per santa Rosalia…per i nipoti che un giorno non vorranno credere che un tale sia stato persino sindaco a Palermo..ma comu potti essiri e comu potti fari,e quantu cosi n’aviemu a suppurtari ?

    9. Questo ti fa capire chiaramente che lui era lì solo perchè la sua presenza era “obbligata” ,ma che in sostanza del festino e della Santa Messa in onore del Patrono, non gliene poteva fregà di meno

    10. Stava giocando a Farmville. Nella fattoria era tutto appassito, i trattori senza benzina, i contadini in sciopero, i rami del banano non potato ostruivano il passaggio, gli animali vagabondavano in cerca di cibo…non c’era una rassegna estiva da 5 anni…

    11. Quanti interrogativi…
      L’importante è sapere che è vivo e sta bene 😛

    12. Ho trovato, stava postando su Yahoo Answer una domanda, su chi fosse questa Santa Rosalia. Oppure verosimilmente stava parlando con Cleverbot..
      Comunque Santa Rosalia questa volta ha sbagliato, invece di fare sparire la peste l’ha fatta riapparire….

    13. quello lì è l’iCammarata, ricordatelo sempre! e ha l’app iMalafiura che fa accendere il telefonino con le peggiori suonerie nelle occasioni meno opportune!

    14. sarebbe interessante conoscere che tipo di smartphone hanno i candidati sindaci … questo perchè è meglio interrogarsi su quest’ultimi … Dieguccio ormai fa tenerezza

    15. stava aspettando il corriere.

    16. Non é più interesante conoscere niente di ciò che riguarda Cammarata. E’ già uscente, come sindaco, nonostante continui ad essere pagato per ottemperare a questa funzione.
      Ogni commento é ormai del tutto inutile e superfluo.
      L’individuo non ha senso di responsabilità del ruolo, non ha senso etico personale, non ha coraggio, non ha capacità, lo sappiamo ampiamente.
      Nella scala di Sciascia é all’ultimo grado dei quaraquaqua. Sta finendo il mandato, facendosi sostituire dalla vicesindaco in tutte le occasioni (io proporrei una diminutio del suo compenso, vista l’assenza sia politica, che fattuale, da almeno 6 mesi).
      Per il resto inutile accanirsi verso il niente, che é stato capace di esprimere.

    17. L’iPhone 4, pagato da noi? Credo l’iPhone 4, pagato da EU o dei turisti, un pò dei italiani del nord. ma no da noi.

    18. sottoscrivo.

    19. eh tony, io non capisco perché ti ostini a chiamarlo sindaco. mah… 😉

    20. Quanto costa al giorno mantenere, ai Cittadini Palermitani, questo individuo ?

    21. Scusate ma se facciamo dichiarazioni false e mendaci rischiamo molto. L’apps per IPhone 4 utilizzata è OLOGRAMMA 2.0 (Trial Version – Quella full costa 3.46 € – troppo per egli). In quel momento si trovava con i dirigenti della Gesip per il sorteggio dello skipper 2011/2012. Statemi bene tutti e mi raccomando….. +1 per Tony !

    22. At renato se non erro l’indennità da sindaco è pari a 12000 euro mensili….Questa indennità dovrebbe essere abolita, o notevolmente ridimensionata al massimo 2000/2500 euro. Essere sindaco di Palermo dovrebbe essere un onore, non un fatto economico…Cosa c’è di più ricompensante di poter dire: Sono sindaco della città in cui sono nato, della città che amo…

    Lascia un commento (policy dei commenti)