sabato 25 nov
  • Ancora superyacht a Palermo: dopo il Katara lo Skat

    Proseguono gli avvistamenti di superyacht nelle acque palermitane e siciliane.

    Dopo il Katara, lo yacht da 124,4 metri (secondo al mondo dopo l’Eclipse di Abramovich) dell’emiro del Qatar Hamad bin Khalifa Al Thani che era ancorato al porto (i palermitani hanno fatto, ovviamente, a gara per fotografarlo), ieri una nostra lettrice ha avvistato lo Skat.

    Skat
    (foto di Alessandra Rossi)

    Skat
    (foto di Alessandra Rossi)

    Lunga “soltanto” 71 metri e con tanto di eliporto l’imbarcazione è di Charles Simonyi. Chi è? L’ingegnere che ha supervisionato per Microsoft lo sviluppo di due delle nostre croci e delizie: Word ed Excel. 🙂

    Palermo, Sicilia
  • 7 commenti a “Ancora superyacht a Palermo: dopo il Katara lo Skat”

    1. L’ho visto proprio Sabato pomeriggio da Sferracavallo, mi chiedevo appunto chi fosse. Nonostante io non abbia mai amato Microsoft e i suoi prodotti (tutt’altro!) il signore ha degli indubbi meriti (al di la di Word ed Excel).

      Rispetto a tanti figli di papà che hanno solo ereditato ricchezze, lui il suo Yacht con elicottero se lo è anche guadagnato, se riusciamo a non pensare che in fondo glielo abbiamo pagato pure noi ogni volta che compriamo un PC con windows…

    2. Da quale spiaggia è stata scattata la seconda foto?

    3. Mi spiace ma questa è disinformazione, quello è il tender della mia nave!

    4. io sono passata a Mac già da un paio di anni.
      🙂

    5. Che barche ragazzi!

    6. Avvistato nuovamente ieri.. zona Mondello!

    Lascia un commento (policy dei commenti)