giovedì 21 set
  • Il direttore del pronto soccorso di Villa Sofia si è autosospeso

    Il direttore di Medicina e chirurgia, d’accettazione e d’urgenza di Villa Sofia Baldassare Seidita si è autosospeso ieri dopo alcune polemiche nate da presunti casi di lunghe attese al pronto soccorso in attesa di visite e referti.

    L’azienda ospedaliera ha precisato che nell’area di emergenza di Villa Sofia sono sempre presenti oltre ai due/tre medici di PS in turno nelle sale visita da uno a due medici in astanteria, un ortopedico dedicato ai traumi minori e un anestesista rianimatore dedicato ai codici rossi, infine un cardiologo dedicato alle consulenze specifiche di branca.

    Palermo
  • Un commento a “Il direttore del pronto soccorso di Villa Sofia si è autosospeso”

    1. MAncano ausiliari socio sanitari ,a fronte della richiesta di stabilizzazione degli amministrativi di cui l’ospedale non ha bisogno.Si determinano gli esuberi in pianta organica di importanti figure mediche e si lasciano al loro posto figure e funzioni che potrebbero ben essere da un semplice software.E’ l’assurdo .Si chiudono servizi importantio per i cittadini ,come il pronto soccorso odontoiatrico notturno,costringendo a esborsi non idifferenti di denaro chi ha lmal di denti,quando l’assistenza in tal senso e’ prevista per legge.La sanita’,la salute dei cittadini , e’ diventata un optional per ricchi

    Lascia un commento (policy dei commenti)