venerdì 22 set
  • Cedimento per il tetto di un antico dormitorio a Monreale

    Il tetto di un antico dormitorio confinante con il chiostro nel Complesso monumentale arabo-normanno di Monreale ha ceduto ieri pomeriggio. L’area è stata recintata e il chiostro è stato chiuso al pubblico.

    Stamattina il sindaco Di Matteo, i tecnici comunali, i Vigili del fuoco e i rappresentanti della Soprintendenza ai Beni culturali effettueranno una ricognizione per valutare i danni.

    AGGIORNAMENTO: il sopralluogo ha evidenziato uno scivolamento di parte della copertura delle falde che coprono la struttura del dormitorio dei Benedettini nel lato nord prospiciente il chiostro del Duomo.

    Palermo
  • Un commento a “Cedimento per il tetto di un antico dormitorio a Monreale”

    1. per essere un intervento costato 25 miliardi delle vecchie lire, fa specie che sia accduta una cosa del genere.
      Bene che vengano accertate le caratteristiche tecniche dell’opera, visto che hanno avuto una così breve durata (ma se le garanzie date dall’impresa erano a 5 anni, son già passate).
      Sarebbe interessante capire le cause di questo danno, se quindi si sia trattato di un intervento forse comune, ma poco adeguato al tipo di struttura, oppure se si siano scelte tecniche non del tutto compatibili alle condizioni climatiche esistenti.
      Vale la pena di rifletterci.

    Lascia un commento (policy dei commenti)