mercoledì 18 ott
  • Manifesti “ora”

    Da alcuni giorni sono presenti in città alcuni manifesti con la scritta “ora” in arancio. Si tratta di un movimento politico che si rivolge ai palermitani invitandoli a intervenire ora.

    «ora»

    Da oggi a domenica 25 il movimento sarà nello spazio antistante il Palazzo di Giustizia per chiedere le dimissioni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e del sindaco di Palermo Diego Cammarata e l’indizione di primarie per la candidatura a sindaco di Palermo.

    Palermo
  • 77 commenti a “Manifesti “ora””

    1. Tutto buono e benedetto

    2. Semmai sarebbe ORA di finirla con questi giochetti da comunicatore di seconda categoria.
      Questi manifesti non sono altro che munnizza su munnizza, esattamente come quelli che ancora ci portiamo dietro dalle ultime elezioni.

      Sono stanco di persone che si alzano la mattina, tirano fuori la sparata della settimana e poi spariscono. Voglio gente con le palle quadrate che parla chiaramente e che AGISCA CONCRETAMENTE.

    3. Certo ke sono dei geni. Un movimento ke si pone obbiettivi civici e poi affige selvaggiamente dei manifesti abusivi in città parte molto male. ORA? ORA…SPORCHIAMO PALERMO Vi sembra corretto? I vigili urbani dovrebbero intervenire e identicare chi sporca una città spèorcata già da Cammarata. Tutti uguali sono, altro che Berlusconi e primarie.

    4. Quoto Rosario! ORA…SPORCHIAMO PALERMO!

    5. ORA in tribunale? Un ossimoro. Ma che fa si vanno a costituire? Confessano di aver affisso i manifesti abusivi in una città già piena di munnizza? Chiedo il rito per direttissima insieme a Berlusconi.

    6. Leggo sulla bacheca di fb di FABRIZIO FERRANDELLI questo post “ORA! al tribunale per costruire insieme la nuova Palermo!” e la sua immagine del profilo è quella del manifesto abusivo che ha sporcato la città. Cosi Idv e Ferrandelli vogliono costruire la nuova Palermo? Con l’illegalità? Ma smettetela.

    7. avere rotto…ORA.

    8. Una citta’ fatta di persone sfiduciate e quasi non piu’ permeabili alle proposte positive.Di questo sono segno i commenti precedenti.
      Io invito tutti prima di tutto a partecipare.
      Una buona idea sarebbe quella di evitare la pubblicita’ cartacea .Cio’ si puo’ fare s e la viva voce della gente si sostituira’ a quella silenziosa dei manifesti.
      Dimenticavo:non identifichiamo l’iniziativa con Ferrandelli.
      Venite e vedete.

    9. Scusate, dove sta scritto che i manifesti sono abusivi?

    10. Signori venite in Piazza e proponete..
      La lamentela sta a zero .. la proposta (reale in piazza) è la risposta ai nostri problemi.
      Abbandonate le vostre tastiere e scendete..
      E’ ora di costruire!!

    11. Se un palermitano leggesse questi commenti rimarrebbe ancora più amareggiato!!!
      Ma quanto meno che si parlasse dopo essersi confrontati con chi comunque “qualcosa” ora vuole farla…e non solo stare dietro una scrivania con una tastiera davanti…..purtroppo questi commenti non fanno altro che dare sostegno ai “soliti noti” che cercheranno anche questa volta di decidere per noi!!!
      Ci vogliono commenti costruttivi e proposte…
      Appoggio qualsiasi tentativo per cambiare questa nostra città…..e mi sembra pure ridicolo lamentarsi per 2 manifesti…secondo me c’è più che altro paura di un movimento autonomo che parte dalla società civile al quale può prendere parte qualsiasi politico che stia male in questo contesto e credetemi ce ne sono sia a destra che al centro che a sinistra!!!
      Ognuno di noi deve provarci…se avete se abbiamo dubbi andiamo la a confrontarci con nostri concittadini ma non puntiamo subito il dito!

    12. Le lamentele non sono zero, le chiacchiere si.
      E fino a prova contraria, finora sono state solo chiacchiere. Scendere in piazza a far che ?
      A manifestare contro questo governo e contro questo sindaco ?
      Io non ci sto. Io posso scendere in piazza per manifestare contro questa politica e contro questi politici, NESSUNO ESCLUSO. Non verrò strumentalizzato, non farò numero per uno o per l’altro schieramento.

      La piazza non è la risposta ai nostri problemi, e non lo è neppure un Ferrandelli o un Faraone di turno. Una persona che fa già parte del consiglio comunale e che in questi anni ha fatto ZERO dovrebbe mettersi da parte ORA, insieme a tutti i suoi compagni di merende.

      Nessuno ha dato risposte a questa città e a questi cittadini, non vedo perchè due ore in una piazza dovrebbero farlo.

      ORA avete rotto.

      @PierPiero: di sicuro sono munnizza. E anche se non fossero abusivi, di una cosa sono certo… gira e rigira li ho pagati anche io di tasca mia.

      @folklorista : “Una citta’ fatta di persone sfiduciate e quasi non piu’ permeabili alle proposte”

      Dici bene, sfiduciate e non più permeabili alle chiacchiere. Servono fatti.

      Chiunque voglia il mio voto dovrà riconquistarmi adeguando il suo stipendio al mio e rinunciando a tutti i benefits di cui gode.

      Vogliono rappresentare una città? Inizino a viverla come i comuni mortali.

    13. Vi parla una nata fuori delle mure dal’ Italia. Palermitani, per una volta vi danno l’opportunità di sprimere quello che non vi piace della vostra città e dei vostri politici, e provare a costruire qualcosa di nuovo insieme ad altri cittadini, e voi invece de approfitare, sputate su queste iniziative. Così come volete le cose cambino? Nessuno vi sta chiedendo nient, anzi vi stano dando un luogo di spresione. Svegliatevi!

    14. Una piccola nota riguardo ai manifesti e’ doverosa:i manifesti che ho visto io sono fatti da lenzuola.E in genere chi li prepara li toglie oli rinnova.
      Nella nostra PAlermo la protesta o l’espressione del grido civico tramite le lenzuola e’un dato ormai culturale di cui andare orgogliosi.

      Mi piace l’impostazione del problema di Ana ,Michele e ORA.
      Comprendo Rosario ,ma lo invito a rendere pubbliche e condividere le sue proposte,sono convinto che nel merito (come si dice) sfondi una porta aperta.
      Questa iniziativa non e’ cosi’ lontana come credi dalla gente.
      Molta gente “comune” sta per attivarsi in questo cammino,gente che mai finora avrebbe pensato di impegnarsi in politica.
      Se lo si fa e’ perche’ si e’ riscoperto il valore dell’impegno comune per raggiungere obiettivi MOLTO CONCRETI,i FATTI di cui dici.
      Gente che non ha nuilla da guadagnare ne’ da perdere.
      Piu’ persi di come siamo !!!
      Piu’ guadagno del cambiare la qualita’ della nostra stessa vita??!!!
      Scendi e vieni in piazza anche Tu.

    15. Mi auguro che all’interno di questa iniziativa non partecipi nemmeno un consigliere d’opposizione al Comune, non sono degni di essere consiglieri. E’ ORA di dirlo che il comune è ad un passo dal dissesto finanziario e nessuno di loro ha mosso un dito affinché venisse dichiarato.. si sono fatti belli a parole ma meno con i fatti..il perché? dichiarare il dissesto finanziario voleva dire, andare a nuove elezioni, potevano loro santi uomini rinunciare a 5 anni per accrescere il loro bacino di voti? diciamo anche questo ORA…altro forchette, cucchiai e mestoli rotti, con loro a Palermo NON C’è Futuro. Andatevene a casa…E’ ORA , andate fuori da Palazzo delle Aquile insieme ai vostri amici consiglieri di maggioranza ed insieme al non sindaco Cammarata.
      ps il degrado della politica in città è colpa di queste persone http://www.comune.palermo.it/comune/consiglio/index_consiglio.htm non votiamoli più. Sono stati a poltrire per 5 anni ed ora si svegliano, ah già siamo a pochi mesi dalle elezioni.

    16. AT ORA e Michele, io agisco per il bene di questa città ogni istante ogni minuto ed in ogni modo. Uso poco pochissimo l’auto, non parcheggio in doppia fila, uso la bicicletta spesso spessissimo, faccio la raccolta differenziata, rispetto l’orario di conferimento dei rifiuti, quando la città era assediata dalla “munnizza” me la sono tenuta in casa per giorni e giorni, non sporco la città..io nel mio piccolo, da cittadino faccio la mia parte, il consigliere comunale dietro a questa trovata pubblicitaria di contro non fa una emerita mazza per la città…se non presenziare a manifestazioni pubbliche…E’ ORA di andare a casa….

    17. Anc ORA?
      Ogni tanto qualcuno si alza e s’inventa un semiprodotto seminuovo a scopo propagandistico che come tutti i precedenti lascerà il tempo che trova. Il carnefice detta le regole e la vittima in attegiamento perverso le segue finendogli dritto tirato tra le fauci. Che sciocchi…

    18. Beh diciamo che c’è chi sporca la città e va giustamente condannato, e poi c’è chi non riesce ad avere spazi ed idee e fa il giustiziere….

    19. ORA…scupa e palietta, e puliziamo la città dai manifesti abusivi appiccicati OVUNQUE

    20. I manifesti sono tutti rigorosamente abusivi e su facebook leggo che non sono solo lenzuola ma cartacei e affissi su muri (in via catania) recentemente ripuliti. VERGOGNA! Rispettate la città prima di proporvi come il nuovo. Rosario ti quoto in pieno. I 50 consiglieri comunali dovrebbero avere la dignità di non ripresentarsi, perchè i fatti stanno a zero, a destra ed a sinistra. Non avrete mai il mio sostegno perchè sono molto deluso da tutti quanti. Ora e forchette rotte sono soltanto bufale che sponsorizzano ora Faraone e ora Ferrandelli. Ma cosa hanno fatto in questi anni? Serietà non marketing pubblicitario.

    21. Le cose si vedono solo quando conviene, (questione di poltrone) come mai gli stessi che ora si indignano per questi manifesti sono rimasti in silenzio, anzi hanno partecipato al GayPride??? a parte i manifesti che erano ovunque, non vi dico cosa è rimasto per strada!!! Ma silenzio!

    22. Ripulire Palermo dai manifesti abusivi Ora! vediamo quanto dura il mio commento sulla pagina facebook. Incredibile commento eliminato dopo 2 minuti.. Altro che Neutrini!

    23. Siamo stati per mesi sotto cumuli di munnizza,e’ stucchevole sdegnarsi per qualche cartello obiettivamente poco opportuno e malmesso.
      Mi spiace,Troppa sucettibilita’,troppo bassa la soglia di dolore.E Poca predisposizione alla chiamata ,all’appello al dialogo.
      Giuseppe Tucci:sarai anche un cittadino modello,ma se manca la sensibilita’ e l’attivita’ politica a nulla serve il tuo comportamento.Srai pure un NOrvegese a Palermo.Ma non e’grazie a chi la pensa e vive come Te che Palermo diventera’Oslo o SToccolma.A ben poco serve ormai l’esempio quasi da martire,serve la dimensione politica.E anche il contributo e l’apertura all’azione politica di gente civile come te.E’ improponibile e irrealistica una purificazione immediata e totale dell’ambiente politico elettorale palermitano.Occorrera’ sempre Turarsi il naso per procedere sulla buona strada.

    24. concordo con chi dice che sempre a lamentarsi con chi fa, stando con le mani sulla tastiera, poi vedo che quel furbacchione di ferrandelli già ci ha appeso il cappello, e allora la partecipazione dal basso va a farsi fottere, o benedire, che suona più ecumenico. non vorrei diventare una suffragetta.

    25. sicuramente il folklorista mi saprà chiarire le idee, tra una chiamata all’appello e un’altra.

    26. At folklorista…non saranno certo i rappresentanti di questa nuova trovata pubblicitaria ad avere una sensibilità politica…dove erano quando la città era invasa dai rifiuti?Per non parlare che sono gli stessi che usano piazza pretoria come parcheggio, e aggiungo anche che sono quelli che pur di arrivare al gettone di presenza prendono parte a sedute lampo di 20 minuti.E’ ORA mandiamoli a casa….

    27. “Occorrera’ sempre Turarsi il naso per procedere sulla buona strada.”
      .
      ma anche no, alla fine sanguina.
      e la puzza è davvero troppa, ormai.

    28. Non capisco proprio questa esplicita e manifesta volontà nel creare tensioni fra movimenti cittadini che si muovono per cause comuni…ahimé ci sono “prime donne” anche in quest’ambito!

    29. beh, manifesti abusivi non mi sembrano un grande segnale di rottura col passato…

    30. ridicolo che ci si indigni per i manifesti abusivi. ridicolo. ridicolo. ridicolo.

    31. Direi proprio che stavolta si sono aperte davvero le danze .
      Tengo a dire che i promotori dell’iniziativa non si identificano con il solo FErrandelli, ma c’e’ un nutrito cartello di associazioni e movimenti ,di gente nuova che mai ha avuto a che fare con la politica e che si sente interpellata dalla situazione di vergognoso immobilismo e fetore in cui siamo caduti.
      LA presenza di Ferrandelli non e’ partitica ne’ politica ma di partecipazione democratica.CErto nessuno e’ ingenuo ,e un “peto”di FErrandelli e’ destinato a far piu’ effetto di ogni legittimo peto altrui.
      Vi invito pero’ a mettere tra parentesi questi ,a volte anche sani,pregiudizi.
      PRoviamo a considerare questa come una prova di rinascita di tutte quelle componenti sane della societa’ civile,l’uomo e la donna di strada,che ogni giorno lavorano per portare avanti progetti e famiglia.

    32. …e asini 🙂

    33. Giorno 1 a Palazzo delle Aquile ci sara’ la conferenza stampa di presentazione dell’intero movimento.
      Giorno 16 un’assemblea cittadina.
      Questi eventi gazebo si ripeteranno nel frattempo in tante parti della citta’ .
      Ogni cittadino e’ invitato a scrivere e produrre proposte sui vari aspetti dell’amministrazione di questa citta’:saranno raccolti ,con un dialogo attivo,in questi punti di incontro.
      Il programma di governo,gia’ steso,trovera’ completamento e integrazione con i suggerimenti degli stessi attori :noi cittadini.
      Speriamo cosi’ di far sentire NOSTRO ,DI TUTTI il progetto.
      E soprattutto ,incontrandoci,speriamo di dare il nostro mandato a dei volti nuovi ma fidati ,non conosciuti prima ma adesso proposti ed emergenti dalla stessa gente che partecipera’ al movimento.

    34. I tavoli di lavoro e di discussione programmati su varie tematiche ,si tengono al mattino ,dalle 10 alle 13 circa ,e nel pomeriggio dalle 16 alle 19.
      Alla sera ci si rivede per un appuntamento “ricreativo” ,con interventi di cabarettisti e musicisti,per stare un po’ insieme .
      Oggi,domani(sabato) e domenica .

    35. e daje con gli asini 🙂
      comunque leggendovi qui, non ho ancora capito qual è il progetto.
      fin’ora sento parlare un polichese un po’ arraffazzonato e un non so che da imbonitori:
      vengino signori venghino, c’abbiamo pure i musici, la donna baffuta e il leoni….
      .
      a parte gli scherzi, uno straccio di documento programmatico (AZZ che parola antica) sarebbe gradito.
      .
      in quanto a ferrandelli il cappello ce l’ha appeso eccome, se si sgoogola un po’ appare in tutte le salse. pare proprio cosa sua. aspetto gradite smentite

    36. ps mandiamo a casa berlusconi e cammarata l’ho capito, ma ormai lo dice chiunque, basta andare in un supermercato e mettersi in fila alla cassa, dove muggisce il popolo bue che li ha votati.

    37. Folklorista ma vi rendete conto che non SIETE CREDIBILI!!!!!???:))) MA VERAMENTE PENSATE DI POTER CONTINUARE A PRENDERE IN GIRO LA GENTE??FERRANDELLI E’ CONSIGLIERE DA CINQUE ANNI E ORMAI LA GENTE HA CAPITO DI CHE PASTA E’ FATTO! “ORA” CHE SI AVVICINANO LE ELEZIONI…IMPROVVISAMENTE SI PARLA DI POPOLO INSIEME. MA PER FAVORE. AH AH AH.. SARETE SPAZZATI VIA DALLA GENTE CHE NON NE PUO’ PIU’. CON LA RETE LE INFORMAZIONI PASSANO VELOCEMENTE, RICORDATEVELO. E RIPULITE LA CITTA’ TOGLIENDO I MANIFESTI. QUESTO SAREBBE UN BEL GESTO.

    38. Il PRogramma:sara’ presentato ufficialmente in conferenza staampa giorno 1 .Vi e’ espresso un dettagliato esame della realta’ palermitana ed e’ abbastanza corposo.
      Per Franco :no,francamente non mi accorgo di non essere credibile.
      Ripeto,non considerare soltanto la presenza di Ferrandelli e non identificarci con IDV ne’ con politici mascherati.
      Siamo ben altro.
      Siamo anche pronti a dialogare e riconoscere e cambiare per eventuali difetti di programma o di intenzione

    39. Mi piace moto l’iniziativa ma sono diffidente come Rosario…..Ora basta sono stanca anche io…

    40. Con persone come voi LAGNOSE e non PROPOSITIVE non si potrà andare avanti nè ORA nè MAI

    41. Se non volevate essere identificati con la solita politica dovevate tenere fuori i politici clientelari che siedono a palazzo delle Aquile. Alle prossime elezioni dovrebbero candidarsi i cittadini comuni amanti di questa città, non questo marciume

    42. @folklorista :

      Non sono di certo io ad identificare l’iniziativa con Ferrandelli, ma di certo se ci sarà anche lui, evidentemente un motivo c’è e la partecipazione democratica è solo una bufala doc.

      Se io volessi promuovere un’azione di rinascita cittadina, non userei “ORA” ma “no grazie”, rivolto a tutti quei personaggi che attualmente stanno seduti in consiglio et simili.

      La mia diffidenza è anche la diffidenza di migliaia di altri cittadini stancati da anni di immobilismo politico.

      @Giuseppe Tucci: pienamente d’accordo con te

    43. programmi, programmi, e ancora programmi, tutti hanno presentato dei programmi, ma nessun consiglio comunale che ha governato questa Palermo (felicissima),ne abbia rispettato UNO.ORA sarà un altro movimento politico camuffato da lista civica, rifarsi una verginità non serve a niente la gente ormai è stanca e pretende facce e idee nuove, berlusconi e cammarata andranno via lo stesso e a palermo non abbiamo bisogno di un ulteriore movimento per cacciarli via.

    44. il malaffare va avanti grazie a coloro che guardano il dito invece che la luna.
      Come diceva jhonny stecchino: “il problema di palermo sono i manifesti abusivi” (e quei politici che fanno di tutto per denigrare le iniziative altrui)

    45. ma quanti movimenti ci sono? si perde il conto di quelli che sento nascere

    46. bella iniziativa di partecipazione popolare!spero e voglio credere che i risultati delle schede siano rese pubbliche in rete,presto alla fine della tre giorni al tribunale.. (i dati personali di chiunque ha dato il suo contributo,no?) .. ha una pecca già detta da altri…così perde la sua capacità trascinante .(.stessa cosa delle “mitiche” forchette rotte..)..

      pequod

    47. Il problema è che siamo troppo prevenuti. Basta che qualcuno si propone ed ecco che subito gli diamo del mangione.
      Se facciamo così Palermo non crescerà mai e continuerà a sguazzare beatamente nell’ignoranza e nella sporcizia. Ma se a qualcuno piace…

    48. Ps sara sarebbe stato più corretto scrivere “città sporcata in minima parte da Cammarata”. Perchè sai benissimo che siamo stati noi a ridurla in questo stato.

    49. spesso dissento da Tucci ma il suo commento delle 08:54 è da incidere sulla pietra!

    50. Giuseppe Tucci: bisogna fare gli opportuni distinguo.
      Ferrandelli partecipa tra eguali,non come consigliere o politico.E’ li’ in quanto responsabile di una delle tante associazioni.Quindi non e’ un partito ma un movimento cio’ che si sta creando.Non c’e’una leader sheep predeterminata.C’e’ un percorso comune.
      Riguardo alla quantita’ dei movimenti (mackenezo):se si tratta di movimenti di qualita’,ben vengano .E’ un bel segno.Se si tratta di fabbriche di promesse fasulle e voti allora no grazie..

    51. la cosa, che mi lascia un certa indignazione e come le solite faccie sporche ci vengono riproposte ora con una “giacca nuova altre voltre con i braghe nuove”. per il movivemto ORA rifilatetti gente nuova e che abbia a cuore le sorti della nostra città e non gente che ha già fatto politica in questa città (qualsiasi sia il suo schieramento)perchè ci hanno lasciato in mutande.

    52. AT Folklorista ti inviterei a leggere l’articolo de La Repubblica di Palermo, Ferrandelli viene proposto come promotore e responsabile di questa iniziativa. E siccome i giornali non si inventano le cose, qualcuno avrà dato questa dichiarazione al cronista del la repubblica.

    53. Folklorista, apprezzo il tuo fervore – e lo dico senza ironia, credimi – ma SVEGLIATI!
      rischi di fare il “portaborse” dei soliti noti, di portargli l’acqua mentre si fanno le foto da postare su fb, pensando al profilo migliore da mostrare al “popolo” elettore.
      concordo con giuseppe tucci, e l’articolo che ha citato è inquivocabile. sarebbe ora di non portare più acqua a ‘sta gente, e anzi, di cacciarli a pedate. o almeno partecipassero con un basso profilo, da semplici cittadini.
      .
      io di acqua a questi non ne voglio più portare….

    54. Caro Folklorista, ho sempre apprezzato i tuoi punti di vista e le opinioni che esprimi sul blog, ma purtroppo questa bella iniziativa che potrebbe apparire come una bella svolta sociale nasce col peccato originale ferrandelli che rovina tutto. Purtroppo non solo il “non sindaco” ha rovinato la città ma anche la pochezza di alcuni personaggi che in cerca continua di una foto sul giornale hanno svenduto la propria funzione pubblica. Questi medesimi personaggi provano in tutti i modi ad inserirsi in ogni iniziativa pubblica ed a marciare sulla voglia di cambiamento della gente perbene stanca di assistere allo stupro di Palermo.
      Occorrerebbe dire a ferrandelli, faraone e soci che serve aria nuova e loro seppur giovani rappresentano il vecchio. io parteciperò all’iniziativa ma se dovessi incontrare uno dei consiglieri di opposizione andrò via velocemente.

    55. il nuovo che avanza…:-)
      se avesse posto le sue dimissioni 2 anni fa’,forse avrebbe avuto piu’ credibilita’,ma lo stipendio aggratis è bello!

    56. Apprezzo e do valore alle obiezioni di tutti.
      Per questo vi chiedo ,senza abusare della vostra pazienza ,di poter arrivare a un punto comune.Comincio col dire che fino a qualche mese fa anch’io la pensavo esattamente e spiaccicatamente come Voi.Desideravo l’approccio “puro” e “vergine ” alla politica.
      MA ho dovuto ricredermi.L’esperienza che avevo cominciato non si e’ mostrata all’altezza,un quasi invincibile senso di inferiorita’ colpisce i cittadini palermitani al cospetto dell’impegno politico.Ho trovato una societa’ civile PAVIDA e IMMATURA rispetto al grande salto ! Anch’io come voi speravo nella capacita’ di totale autonomia.MA ahime’ non ho trovato sponda.La forza espressa in occassione dei referendum non e’ stata trasformata in patrimonio comune,si e’ dispersa.
      Cio’ grazie anche alla sciagurata politica del PD ,l’inciucio lombardiano,l’ignobile scissione interna.LA societa’ civile non e’stata aiutata in questo a trovare ulteriori espressioni forti e autoconsapevolezza .E il mio punto di osservazione non e’ limitato a una sola esperienza ma all’atmosfera generale della citta’.
      Quindi mi sono detto:ormai e’ inutile,troppo breve tempo ci separa da un altro appuntamento,troppo importante per mandarlo al macero come i precedenti:le elezioni amministrative palermitane.
      Elimino per ovvieta’ i dinosauri cannibali del PDL e della destra,elimino gli equilibristi e trapezisti del PD ,non posso che dar credito a una fetta seppur minoritaria e limitata del centro sinistra e della sinistra.Tra questi e’ vietato dar spazio a chiunque ha boccheggiato tra le panche di sala delle lapidi.Mi sembra un rischio da correre e accettabile quello di trovare sul cammino gente che comunque ci ha provato,magari non esprimendo il meglio di se’ ma ci ha provato.Se poi il progetto nasce non sotto l’egida partitica ma di MOVIMENTO di ASSOCIAZIONI apartitiche io credo che sia questo un possibile e utile sentiero da percorrere.

    57. Chiedo a voi ,in questo momento,cosa vedete ? cosa osservate di ALTRO rispondente al disegno desiderato ?

      (vi prego pero’ di non rispondere con :nulla,sfiducia totale,pessimismo etc etc,altrimenti l’unica soluzione mi pare sia l’autoimpiccagione) 🙂

    58. che dirti folk, ognuno trova la sua sponda, prima o poi, tu a trovare la tua ci hai messo davvero poco.
      spero non sia uno strapuntino.

    59. (folk, ho le traveggole o vedo il tuo ultimo post rieditato?)

    60. pardon,che intendi per rieditato ? mi sono ripetuto ?
      🙂

    61. In ogni caso ,ripetendomi ,secondo Voi quali “sponde” vi sarebbero adesso e altrove ?
      (ps : se adesso non ce ne fossero ,sarebbe gia’ troppo tardi)

    62. Leggo fra le righe di molti di questi post la paura che qualcuno possa fare una cosa utile e intelligente prima di qualcun altro. Insomma, la proverbiale e siciliana invidia che si tramanda da genitori a figli: i figli degli altri sono sempre inferiori ai propri. Svegliamoci, la rivoluzione francese è successa anche per noi siciliani, ancora maledettamente pre-illuministici. Libertà, uguaglianza e fraternità, ma soprattutto niente invidia.

    63. Franco ti invito a non utilizzare così il maiuscolo (equivale a urlare). Grazie.

    64. e puntuale arriva sempre un *cittadino* (fiero esponenete der popolo sovrano) che di fronte ad un civile argomentare parla di invidia, come il più impettito dei parvenu, che appena entrato nel salotto buono, ha come riferimento tutto il sillabario dell’imperatore in decadenza.
      @cittadino, con questi presupposti, ne devi mangiare ancora di brioches….altro che rivoluzione!

    65. Folklorista, hai scritto

      “Non c’e’una leader sheep”

      Sheep = pecora…

      Sono convinto che si tratti di un errore, ma mai parola fu più azzeccata.

    66. ..Confesso che si tratta di mera mia ignoranza sulla scrittura in inglese
      🙂 🙂

    67. ..comunque l’iniziativa ha avuto un discreto successo,trattandosi di un primo evento/incontro.
      Mi pare che piu’ di tremila siano stati i contatti con la presentazione di proposte scritte per la citta’ e per il programma.

      Rosario,ritorno invece sulla mia ultima domanda ? chi vedi in alternativa e soprattutto che risponda meglio alle esigenze che hai manifestato ?

    68. Nessuno folklorista, nessuno.

      Permettimi di avere ancora qualche dubbio in merito… Per quel poco che ho potuto intuire dalla discussione, “ORA” rappresenta un movimento spontaneo di cittadini, non politicizzato ma ben organizzato e/o appoggiato.

      Il primo evento incontro a cosa sarebbe servito esattamente? A raccogliere proposte o a farsi conoscere dando un’anticipazione del programma ?

      E ancora… mi potresti spiegare questo ?

      http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/09/23/foto/nasce_il_movimento_ora_e_vuole_le_primarie-22122514/1/

      “C’è futuro” + “ora” puzza sempre di più di marketing virale studiato a tavolino sempre dal solito personaggio… tu hai negato il coinvolgimento di ferrandelli, ma in primo piano vedo proprio lui, e a contorno ritrovo i suoi modi di presentarsi.

      Sarà, ma a me suona molto di ppc…

    69. Rosario,ho negato fermamente la partecipazione di Faraone,non di Ferrandelli (vedi il mio commento di g 23).
      LA Tua risposta,NESSUNO, e’ priva di orizzonti di speranza e mi permetto di cassarla come improponibile.Non e’ tirando i remi in barca che ci si salva dalla tempesta in mare (non so
      se mai ti e’ capitato).
      Questo E’ il primo di una serie di incontri che speriamo quotidianamente coinvolgeranno tutta la citta’ nei vari territori di quartiere.Il confronto sara’ continuo,Il programma dovra’ essere percepito come proprio,NOSTRO,dai cittadini,perche’ ciascuno sara’ messo nelle condizioni di scriverne una parte.Fidiamo nella buona volonta’ dei palermitani.
      Ho gia’ detto che un “peto di Ferrandelli in questo momento ha maggior risalto di un peto qualsiasi,ma con un po’ di pazienza anche questi riferimenti univoci cadranno.Il peggior servizio che si possa fare e’ quello di rendere la cosa un campo per esercitare il sospetto e non un movimento spopntaneo e ben organizzato DI CITTADINI SEMPLICEMENTE PENSANTI.PErche’ a dire il vero per far politica occorre solo un po’ di buon senso.E tanta gente positiva c’e’ a PAlermo.Solo che finora era rimasta alla finestra.UQella gente che supera la diffidenza e la sfiducia prendendo direttamente in mano le redini della propria sorte ,invece che abbandonarla (a sorte ) ad altri.
      Piu’ avanti la citta’ imparera’ a conioscere anche i nomi delle associazioni presenti.

    70. Dobbiamo finalmente capire che una citta’ male organizzata e male amministrata ci fa perdere in tutti i sensi:qualita’ di vita,bile quotidiana,perdita economica,superamento della tolleranza alle tasse, disoccupazione,disperazione,infelicita’ etc etc.
      Chi rinunzia atrovare soluzioni oggi farebbe meglio a emigrare ,piuttosto che rassegnarsi a vivere in un cimitero ,un immenso Rotoli ingrandito 🙂

    71. Spiacente Folklorista, ma mi brucia troppo (in senso figurato, per carità) il fondoschiena per credere ancora alle parole, e i fatti non promettono nulla di buono.

      Ti faccio notare che non ho parlato di partecipazione ma di coinvolgimento, e proprio perchè il peto di uno specifico singolo fa più puzza del peto di un altro, sarebbe stato opportuno farlo petare altrove fin tanto che il vostro profumo non sarà in grado di coprire la sua puzza.

      Questo è bastato a tenere lontano me e chissà quante altre persone da quella piazza… molto democraticamente, certi personaggi dal doppio stipendio e dalla finta faccia pulita io non li tollero più.

    72. Un capitolo corposo del programma del movimento e’ dedicato al codice etico dell’aministratore,e piu’ o meno ci si prefigge cio’ che da tempo sostiene anche,tra l’altro, il movimento 5 stelle (che pero’ per precisione non e’ fra quelli aderenti) .
      Alcuni cenni :Non piu’ di due incarichi da consigliere, abolizione del doppio incarico,abolizione del doppio stipendio ,riduzione e rinuncia alla parte eccedente il tenore di vita e di retribuzione da cui si proviene,limitazione delle indennita’,versamento nelle casse comuni del movimento di tutto quanto supera gli ammontare descritti .
      Il codice etico e l’osservanza sara’ stringente per tutti gli aderenti che rappresenteranno il movimento.

    73. e ..ovviamente non potranno far parte del movimento tutti coloro che hanno condanne passate in giudicato per reati penali e per reati contro la pubblica amministrazione.

    74. @ Stalker

      La tua aggresività la dice lunga su quanto ho affermato: la critica aggressiva palermitana è frutto di proverbiale invidia e indice di complesso di inferiorità. Ai miei concittadini dico invece: distruggere è facile, è a costruire che ci vogliono i co****ni. Forza, ce la possiamo fare.
      Stalker, il tuo nickname è davero triste, spero non lo sia veramente uno stalker.

    75. cittadino, appunto, confermi quanto detto sopra, anche con una recidiva: quella parolina magica (l’invidia) che il padrone vi ha messo in bocca, la brandite come una clava, servi di un gioco più grande di voi.
      e non mangiare troppe brioches, n. 76342, che altrimenti con quella clava tarlata butti giù solo le teste delle bambole! 😉

    76. vabbè, un po’ de cuRtura ar popolo della rivoluzione…..cresciuto a merendine a canale5
      [stalker_il_film]
      *
      clicca sul mio nik cittadino.

    77. Questo modo di agire rivolto a “ORA” mi rende fiero di essere palermitano, ma con le manifestazioni non si risolve molto. A mio modo di vedere un vero segnale è per tre giorni non tochiamo le machine risparmiamo sulla spesa con le sigarette gratta e vinci ecc. a casa la luce quella indispenzabile e daremo un vero segnale.

    Lascia un commento (policy dei commenti)