giovedì 17 ago
  • Chiaracucina: pizza scarola e besciamella

    Chiaracucina: pizza scarola e besciamella

    Ingredienti

    • Una scarola riccia (o indivia);
    • una cipolla;
    • vino;
    • 450 grammi + due cucchiai di farina;
    • mezzo panetto di lievito di birra;
    • acqua;
    • sale;
    • olio d’oliva;
    • noce moscata;
    • mezzo litro di latte.

    Preparazione
    Sciogliamo il lievito di birra in 250 millilitri di acqua a temperatura ambiente e aggiungiamolo con un cucchiaino di sale alla farina. Impastiamo per alcuni minuti anche con un filo di olio d’oliva. Mettiamo a lievitare per circa un’ora e mezza, coperto con un panno pulito.
    Intanto laviamo, e tagliamo finemente la scarola. Facciamo un soffritto con la cipolla e dopo aggiungiamo la scarola a questo soffritto profumato! Spadelliamo qualche istante e poi aggiungiamo mezzo bicchiere di vino. Lasciamo cuocere e appena il vino sarà cotto aggiungiamo un bicchiere d’acqua e sale quanto basta e lasciamo continuare la cottura.
    Intanto dedichiamoci alla

    Preparazione della besciamella
    ATTENZIONE si tratta di una besciamella senza burro o margarina, ma preparata con dell’ottimo olio d’oliva (ricetta copiata dalla suocera!).
    In un tegamino con il fondo spesso versiamo due cucchiai di olio d’oliva e la farina. Mescolare a fuoco spento finché la farina non avrà assorbito l’olio e poi aggiungiamo poco per volta il latte, mescolando finché non otterremo una cremina sempre più liquida. Grattugiamo una spolverata di noce moscata sopra questa cremina e aggiungiamo un pizzico di sale. Mescoliamo su un piccolo fuoco finché non risulterà più soda.

    Quando alla fine avremo l’impasto per la base della pizza lievitato e pronto potremo stenderlo su una teglia, sopra il quale porremo la scarola cotta e sopra ancora qualche mestolo di besciamella.
    Inforniamo per circa 20-30 minuti e fino a quando il bordino della pizza non diventa dorato/cotto.
    Sforniamo e lasciamo intiepidire prima di servire.

    (in collaborazione con chiaracucina)

    Palermo
  • 9 commenti a “Chiaracucina: pizza scarola e besciamella”

    1. CONTRO IL LOGORIO DELLA SOLITA PIZZA!

    2. grazie totò! e soprattutto a favore della scarola che è sempre sottovalutata, tiè! 🙂

    3. vi posso suggerire un consiglio???ve lo dò lo stesso.L’impasto della pizza lo potete spianare subito sulla teglia (già oliata)fin dalla mattina, così si lievita abbastanza bene.Buon Appetito

    4. grazie anna si è un buon consiglio. in questo caso la pizza verrà “alta” 🙂
      buon appetito!

    5. pare buona, ma un acciughina ce la possiamo mettere??

    6. una questione di peso…quanta farina usi per la besciamella? soltanto i due cucchiai che hai segnato a parte?

    7. @celeste sì solo i due cucchiai 🙂

    Lascia un commento (policy dei commenti)