mercoledì 22 nov
  • Comune di Palermo parte civile contro il sindaco per il caso skipper

    Molla 2 - Spirit of papavero blu

    Il Comune di Palermo è stato ammesso come parte civile nel processo contro il sindaco Diego Cammarata per truffa e abuso d’ufficio in relazione a Franco Alioto, dipendente Gesip che faceva da skipper sulla barca dei Cammarata.

    Anche la Gesip è parte civile.

    La vicenda è stata resa pubblica da un servizio di Stefania Petyx andato in onda a settembre dello scorso anno a Striscia la notizia.

    Palermo
  • Un commento a “Comune di Palermo parte civile contro il sindaco per il caso skipper”

    1. Che commenti possono farsi che non son già stati fatti.
      Chi ha cariche pubbliche e retribuzioni adeguate alle cariche che supporta, dovrebbe evitare di avere il braccino corto, e cercare di fare queste cose patetiche, di risparmiare di pagare una persona che ti fa un servizio personale, addebitando, il lavoro personale che fa per te, alla collettività sociale cui si appartiene.
      E’ un evidente incapacità di comprendere dove finisce il pubblico e dove inizia il privato. In cosa chi svolge una funzione pubblica, non deve approffittare, essendo fra l’altro, molto ben remunerato, di fare pagare ai cittadini tutti, servizi svolti ad esclusico uso personale.
      Credo che Cammarata, sia un avvocato (ma ha mai esercitato? Di cosa si é mai occupato, professionalmente?per non avere consapevolezza di queste ovvie cognizioni?)

    Lascia un commento (policy dei commenti)