sabato 19 ago
  • Faraone alla Borsellino: “Scelga con chi stare”

    Davide Faraone

    Davide Faraone (Partito Democratico), candidato alle primarie del centrosinistra di gennaio per correre alle elezioni per il sindaco di Palermo, ha dichiarato ieri: «È finito il tempo dei tavoli del centrosinistra e delle ormai ingiallite foto di Vasto. Lo dico al mio partito e alla Borsellino che rischia di essere il clichet degli antilombardiani. Se IdV non vuole fare le primarie con chi le ha inventate, cioè con noi, ne prendiamo atto, ma dobbiamo andare avanti. Convochiamo immediatamente le primarie del Pd, libere e aperte e scegliamo così il candidato a sindaco di Palermo. Rita Borsellino scelga con chi stare e cosa essere: stare con quelli che l’hanno eletta al parlamento europeo e poi indicata come uno dei candidati alle primarie o essere la Wilma di Fred Flinstones e cioè di Leoluca Orlando che è pronto, in caso di sconfitta alle primarie della Borsellino, di candidarsi alle secondarie. Insomma, roba da antenati. […] Le primarie sono nel nostro dna e non accettiamo veti, né lezioni da nessuno. Soprattutto da Russo, da Giambrone e da Orlando che non mi risultano essere stati scelti dal popolo per guidare IdV in Sicilia, così come i dirigenti del Pd. Mi aspetto uno scatto di orgoglio e di coraggio dal mio partito. Io rimango candidato a sindaco e voglio rottamare il lombardismo e l’antilombardismo. Spero di misurarmi alle Primarie con la Borsellino e far vincere una nuova generazione che guarda avanti e non dallo specchietto retrovisore».

    Palermo
  • 106 commenti a “Faraone alla Borsellino: “Scelga con chi stare””

    1. ecco un altro rottamatore, in perfetto Leopolda style.
      big bang bang, e poi fu il nulla.

    2. Ma di cosa parlano? Torneo “libero” di calcio al campo Malvagno… calciomercato… e quei fessi dei palermitani che vanno dietro a quattro buontemponi in cerca di sistemazione – tipo ufficio di collocamento – che si spacciano per politici.
      Lo sviluppo? Le infrastrutture? Lavoro e ricchezza reali? Produzione ed esportazione? No, quattro “frasi fatte”, schieramenti, aritmetica… toccu io tocchi tu…
      Spero che il governo centrale, dei managers e tecnici, dei professori, duri almeno un decennio. Se otterrà il successo sperato, persino se la Sicilia resterà indietro (peggio di com’è)… ecco se il nuovo governo avrà il successo sperato, se il similpaeseitalia diventerà un paese importante in Europa come la Germania, e la Sicilia resterà indietro come sempre, forse i siciliani capiranno con quali buontemponi finti politici hanno a che fare e magari in quel caso li manderanno dove meritano, per farsi gestire da managers competenti, al di sopra di ogni sospetto e conflitto. Non è un ragionamento contorto il mio: è inevitabile restare indietro, ai margini, anche partecipando ad un paese florido, quando le teste funzionano (?) nei modi descritti in questo mio modesto commento e nei modi che si evidenziano in questo articolo.

    3. non si capisce perche’ una operazione alla “Monti”
      non si possa auspicare per il sindaco di Palermo.
      Individuare un gruppo di manager’s,
      VERI MANAGER’S,
      di provato successo nella vita privata,assolutamente nuovi nella gestione pubblica,
      ed attuare un ricambio radicale dell’attuale sistema .
      10 GIORNI FA NESSUNO AVREBBE PENSATO DI RITROVARSI
      UN GOVERNO DI FACCE NUOVE,CON TANTA ESPERIENZA SULLE SPALLE.

    4. Managers siciliani? 😀 😀 😀
      Cerca nel sito, nell’archivio, nei post passati, tra i miei commenti. L’ho scritto almeno dieci volte in 5 anni, il progetto, l’UNICO per la salvezza della Sicilia. C’è scritto da dove DEVONO venire i managers per salvare la Sicilia e per quanto tempo devono rimanere, per gestire, rivoluzionare, formattare i cervelli, le regole sociali, le strutture (le strutture? ah ah ah)…
      Managers siciliani? You must be joking !
      In realtà se fossi un palermitano presuntuoso (perché i palermitani sanno essere molto presuntuosi), farei notare – a gran voce, a caratteri cubitali – che il progetto che si sta attuando oggi per il governo nazionale, non è altro che il progetto che io propongo DA 5 ANNI in questo sito per la SALVEZZA DELLA SICILIA, e che considero – stavolta con presunzione – che è l’UNICO progetto possibile per LA SALVEZZA DELLA SICILIA, appunto.
      Politici e managers siciliani?
      Dilettanti allo sbaraglio, all’oscuro dei parametri delle società evolute. Come chiedere a un bambino di due anni del Borgo Vecchio o di Sferracavallo di parlare e scrivere perfettamente giapponese; questo è il rapporto tra i finti politici e finti managers siciliani con il mondo globalizzato ed evoluto.
      Al limite potrebbero gestire un condominio di quattro appartamenti e nel migliore dei casi andare a Roma a chiedere – come già fanno – qualche mancia. O litigare ogni giorno, per giustificare le loro presenze, con l’aritmetica politichese, schieramenti, calciomercato (politicamercato), toccu io tocchi tu…

    5. Se tutto andrà bene, saremo rovinati.

    6. io non ho precisato da nessuna parte che devono essere siciliani.Capisco il tuo punto di vista.
      Meno hanno vissuto in Sicilia,meno sono contaminati,meno contatti hanno col vecchio sistema.Se in Italia bisogna far presto,
      a Palermo bisogna correre ancora di piu’.

    7. D’accordo.
      Pero’, oggi sono tutti siciliani: finti politici, tecnici-consiglieri-esperti ( 😀 ), managers ( 😀 😀 ). Allora, è meglio precisare che devono essere managers internazionali: scandinavi, tedeschi, australiani…

    8. Se il signor Faraone avesse a cuore la città, non si candiderebbe nemmeno a sindaco: sosterrebbe Rita, che le primarie le vince di sicuro, evitandosi pure qualche trunzo di malafiura. Tutto il resto è fumo, dannoso fumo, nonché voglia di protagonismo che appare davvero sciocca e vanesia.
      Pensiero mio, ovvio.

    9. P.S. non ho mai letto – da 5 anni che scrivo il mio progetto di amministrazione pubblica da parte di managers internazionali stipendiati dalla comunità europea commissaria della Sicilia dietro richiesta dei siciliani per referendum popolare – un commento a questo mio progetto da parte di Ferrandelli, Terminelli, Faraone, e compagnia cantante…
      In attesa dei commenti delle persone sopra citate, PER OGGI MI ACCONTENTEREI del commento di Giuliano: Giuliano veni foras!

    10. campa cavallo.
      Giocava con 2 mazzi di carte.

    11. Bravo Faraone! Si facciano primarie del PD sulla base dei programmi di ogni singolo candidato!
      Sul sito http://www.davidefaraone.it inizia ad esserci qualcosa su cui discutere. Perchè la sig.ra Borsellino non fa altrettanto?

    12. Bravo Faraone!!! Seguo con grande attenzione la tua campagna elettorale. Sei l’unico che sta andando tra i mercati ad incontrare i cittadini e sei l’unico che sta facendo proposte concrete alla città. L’idea che le primarie siano da non fare o addirittura che si debbano fare con candidati fantocci (tanto vince la Borsellino, come si dice da un paio di giorni) è assolutamente ridicola e fallimentare. Dove le primarie sono state fatte in modo competitivo, aperto e trasparente (vedi Milano o Firenze) allora il centrosinistra ha vinto; negli altri casi è stato un fallimento e ha vinto il centrodestra. Le primarie sono il fondamento del Pd, senza di esse il partito non esisterebbe.
      Vai avanti nella tua battaglia, che è la battaglia di tutti quelli, che come me, credono che le primarie siano un’occasione per tirar fuori delle proposte nuove per la città di Palermo. Io ti continuo a seguire nel tuo sito e ti faccio i complimenti per l’entusiasmo che ci stai mettendo!!! http://www.davidefaraone.it/

    13. vengono fuori i primi dati sul governo Monti.
      eta’ minima 59 anni
      eta’ massima 75 anni
      eta’ media 63 anni
      .
      gli italiani sembra che gradiscano.
      .
      altro che rottamatori.
      .
      Prevale l’esperienza,il perbenismo,la competenza.

    14. Mi sta piacendo Faraone!
      Tra l’altro molto sobria la campagna elettorale tra posta e satira!
      Molto carina la caricatura che fa dei personaggi inquestione sul suo sito:

      http://www.davidefaraone.it/default.asp?p=56

      …riesce a convincermi nonostante io sia un orlandino. Largo ai giovani!

    15. In politica ci vuole, serietà, coerenza e rispetto per i cittadini, valori fondamentali che ormai sono sconosciuti dalla vecchia politica ma che si rispecchiano nell’attività di Faraone …..

    16. SCUSA MA IO NON CAPISCO XKè? NON DIAMO IL BENEFICIO DEL DUBBIO? IO NON CONOSCO DAVIDE FARAONE MA MI RICORDO IN TEMPI NON SOSPETTI CHE SIA STATO L’UNICO A STRAPPARE IL PASS X CIRCOLARE SULLE CORSIE PREFERENZIALI E PARCHEGGIARE SULLE STRISCE BLU, NON SARà TANTO MA GIà è QUALCOSA, IO CREDO CHE PALERMO HA BISOGNO DI CREDERE! FARE SEMPRE E SOLO DEMAGOGIA NON SERVE A NESSUNO, NON SONO SICURO MA CREDO CHE SI SIA DIMESSO ANCHE DA CONSIGLIERE COMUNALE, E SE è COSì HA DATO SEGNO DI ESSERE UNA PERSONA SERIA IO HO 26 ANNI HO UN LAVORO E SONO UN FORTUNATO NON PARLO X INTERESSE PERSONALE MA SOLO XKè VOGLIO VIVERE IN UNA CITTà DIVERSA MIGLIORE, PALERMO SICURAMENTE NON SARà LONDRA A BARCELLONA, MA POTREBBE ESSERE UN POSTO MIGLIO SICURAMENTE E SE X DIVENTARLO CI VUOLE DAVIDE FARAONE ALLORA SIA

    17. @Fabio G
      Se la Borsellino (alias Bersani, Lupo, Cracolici, Lombardo) fosse così sicura di vincere le primarie le accetterebbe senza problemi, anzi può essere anche una bella umiliazione.
      Ma siccome con chi parli parli, non la vuole proprio nessuno a parte i suoi peones, ecco gli ostacoli a Faraone & co.

      Intanto leggo le proposte di Faraone per la città, per esempio:
      http://www.davidefaraone.it/default.asp?p=50
      Palermo capitale dell’innovazione nel 2012…
      Ma la signora Borsellino una proposta l’ha fatta?
      O sta ancora a fare i videoclip con i ragazzini???

    18. gabriele
      ma sei consapevole del significato di quello che scrivi?
      Uno che rinuncia alle corsie preferenziali,si vede che non gli importa di arrivare in ritardo alle riunioni!

    19. Cari signori,
      visto che succede a fare certe affermazioni? Ci si divide, come al solito. Concorderete con me, SPERO, che non abbia senso attaccare qualcuno del proprio stesso schieramento, quindi la figura che fa CON ME il signor Faraone è, a dir poco, bassa.
      Ben venga Faraone sindaco, ben venga Orlando, o chi per essi, ma guai ad anteporre il protagonismo personale al bene comune, cosa che purtroppo io leggo nelle parole del vostro amato amico, nonchè dei suoi supporter.
      Ricordatevi che cosa successe alle ultime regionali, quando non si volle candidare Rita Borsellino, che avrebbe fatto un sol boccone di Lombardo, checchè ne possiate pensare.
      Vi faccio un esempio di un pensiero palermitan-popolare, per esser chiari:
      Cu è Farauni? Un politico, perchè ci debbo dare il voto a lui e no a Musotto, che ci fici trovare il lavoro a me’ cugnatu?
      Cu è Rita Borsellino? Un politico? NO! E’ una brava cristiana che ci da un calcio nel c ulo a quelli che abbiamo dovuto domandarci un lavoro per me’ cugnatu, asinnò era ancora a cogliere cartoni.
      Pace e bene, e che un confronto non degeneri in RISSA PRO-CAMMARATA (intendasi il pupazzo suo successore): Renzi lasciamolo a Firenze, per il bene di Palermo.

    20. ciao aldo si sono consapevole di quello che scrivo e credo che non ci sia MAI il bisogno di essere offensivo, sicuramente tu poi vederci solo il problema di non arrivare in ritardo, io vedo l’equità sociale di alzarsi prima x arrivare puntuale, ma è solo la mia opinione

    21. intanto se rispetti i lettori evita il maiuscolo che in rete equivale ad urlare e scrivi in italiano senza i x ed i k.
      Grazie.
      Poi in questo caso l’equita’ sociale e’ una semplice e pura cretinata.
      In Centro il traffico va a rilento.A volte si sta un’ora in fila solo per transitare la via Liberta’,
      dove a tutte le ore c’e’ un traffico di gente che non si sa dove va e perche’.Che un consigliere comunale, che magari ha fatto notte in seduta comunale,abbia una corsia preferenziale per muoversi e’ il meno che possiamo dargli,quando si muove in citta’ per servizio.E questo puo’ accadere a tutte le ore del giorno,per fare verifiche e controlli dove vanno fatti.

    22. Ora la cosa che ti sfugge e’ che il cittadino palermitano si e’ rotto le scatole ad essere amministrato da gente che la vigilia elettorale ha promesso tanto e l’indomani si e’ defilata ed e’ rimasta sorda ad ogni richiamo.
      Gente che ha riempito il comune di debiti scaricandoli sul paese Italia e contribuendo ad
      accentuare il gia’ enorme debito pubblico finito ormai da mesi nel mirino della speculazione,con
      le conseguenze che in questi giorni sono sotto gli occhi di tutti.Altro che pass gratuiti e corsie preferenziali,che nel contesto appena descritto appaiono solo ridicoli.

    23. pero’,poiche’ siamo in democrazia,ognuno e’ libero di candidarsi e di dire quello che vuole.
      La rete aiuta a fare chiarezza,almeno si spera.

    24. @Orlandino
      scrivi:
      “la Borsellino (alias Bersani, Lupo, Cracolici, Lombardo)”.
      nonostante la Borsellino abbia dichiarato di non voler fare alcun accordo con Lombardo come invece ha dichiarato di voler fare Faraone, oltre a Lupo e Cracolici.
      Scrivi:
      “se fosse così sicura di vincere le primarie le accetterebbe senza problemi”
      nonostante abbia sempre dichiarato che lei vuole fare le primarie ad ogni costo.
      Sostieni Faraone, ma fallo senza mentire. Spirito primarie, vero?

    25. Faraone non è venuto, pero’ ha mandato la claque (con il link!), insomma i galoppini, peraltro un po’ ingenui, che si fanno sgamare facilmente.

    26. non sono solo ingenui,sono dannosi al candidato,quando presentano argomenti che mettono il candidato nel ridicolo.
      Enrico Mattei aveva un Jet(pagato con i soldi dello Stato),personale,ma ha creato l’ENI.
      Uno che divide il suo tempo tra Palazzo delle Aquile e Palazzo d’Orleans
      per me potrebbe avere a disposizione anche un elicottero,
      altro che pass sulle corsie preferenziali!

    27. Scusate ma mi è sfuggito qualcosa… Chi è che ha inventato le primarie??? Faraone? Il PD? Pensavo che fossero una pratica in uso negli Stati Uniti già parecchi anni prima dell’introduzione in Italia.

      Poi non capisco cosa sia questa smania di andare ad allearsi con l’MPA di Lombardo e con l’UDC, che rappresentano formazioni politiche estranee alla cultura e ai valori del Centrosinistra. Se Faraone ha tutta questa voglia di stare con Lombardo, piuttosto che far perdere migliaia di voti al PD, esca dal suo partito e si candidi con l’MPA.

      Sul disprezzo espresso nei confronti dell’IdV e di Leoluca Orlando, ognuno si qualifica per quello che fa e per ciò che dice. E dicendo queste cose Faraone ha dato agli elettori un’immagine precisa di sè. Non credo ci sia altro da aggiungere.
      Forse l’IdV, con la sua richiesta di coerenza e di trasparenza nella formazione della Coalizione e dei programmi, ha dato fastidio a non pochi…

    28. CHE NOIA QUESTI POLITICI TRAFFICHINI ATTACCATTI ALLA POLTRONA CHE PENSANO SOLO A FARSI I LORO PORCI COMODI!

    29. Aldo mi sa che sei solo un provocatore d mezza etá il magliscolo era solo x dare maggiore visibilità al MAI e non urlare e comunque hai letto quello che hai scritto? Che c’entra il servizio il traffico io ho solo espresso il mio pensiero cioè ammiro un politico che non usa provileggi tutto qui non pensavo che qualcuno lo prendeva sul piano personale

    30. Parla proprio Faraone che è un sostenitore di Lombardo all’ARS. E poi come si può definire rottamatore un politico che è uno degli emblemi della casta che c’è in Italia? Faraone ha ricoperto il doppio incarico al consiglio comunale e all’ARS, dove appoggia Lombardo. Mi sa che questa novità del rottamatore gli è venuta in mente solo per accaparrarsi qualche voto in più.

    31. Sono stupefatto dal tono dei discorsi e dalla poca correttezza che traspare negli stessi. I provocatori parlano di galoppini di Faraone quando qui si riconosce quel Tulumello che fa il condor nella sua bacheca di facebook (basta aprirla e potete controllare), mandato dalla concorrenza! Poi delle proprie colpe accusa gli altri! Tulumè, la gente non è cretina, fattene una ragione! Inoltre leggo di Faraone alleato del Terzo Polo solo per distogliere l’attenzione dalle imbarazzanti dichiarazioni della Borsellino in merito alla questione Lombardo. Invece Faraone ha dichiarato di poter dialogare con le persone di buona volontà al di là delle bandiere, non vedo perchè si debbano strumentalizzare le sue parole parlando di insesistenti alleanze con l’MPA! Questa a mio avviso è solo voglia di disinformare! Infine vorrei far notare che Faraone ha parlato di cultura del buon esempio (l’unico tra i candidati ad averne data prova, e coerente con i punti del wikiPD di cui è co-promotore), e addirittura lo attaccate per la sua rinuncia ai privilegi (pass, assicurazione), quando in tutta Italia si parla di casta da abolire! Viva la coerenza! E’ la dimostrazione della mala fede di certi commenti.

    32. Dobbiamo tutti capire che votare Faraone vuol dire votare Lombardo e i suoi uomini, che in questi hanni hanno fatto parte della giunta e portato allo sfascio la città. Ricordo che Faraone ad oggi appoggia Lombardo all’ARS…

    33. Faraone fai una cosa buona: rottamati. Ti stai proponendo ‘bandiera’ di una nuova classe (?) che cela i propri e antichissimi intrallazzi con ulteriori ipocrisie e retorica da quattro soldi, come se già la vecchia e cara politica non facesse abbastanza. Sei già vecchio, lo sei sempre stato. Forza Rita.

    34. Io non lo so chi è Tulumello, so invece, perché è evidente, che quelli venuti a postare i link sono galoppini di Faraone, il quale se n’è sempre ben guardato di commentare i miei post, che non hanno nessun intento provocatorio ma dipingono – secondo me con obiettività – la scarsezza e incompetenza gestionale di un gruppo di uomini che improvvisandosi politici (ma in realtà sono OUT dai parametri che “contano” nel mondo attuale) hanno portato al (quasi) fallimento* la Sicilia, oltre alla decadenza materiale e intellettuale (per la morale preferisco non esprimermi).
      * pur essendo solo una regione a maggio 2010 la Sicilia è entrata nel top ten mondiale dei paesi inaffidabili per il credit default swap. “EVENTO” al quale si deve aggiungere la spesa di 25 miliardi, ovvero circa il 30% de PIL, per tutte le (in)attività improduttive intermediate dalla politica che sono il principale fattore del fallimento; al contrario, se fossero capaci di creare sviluppo, lavoro e ricchezza reali, con questi soldi… si saprebbe, ma come dicevo primeggia l’incapacità di chi è troppo occupato con gli schieramenti e l’aritmetica politichese.

    35. Volevo solo ricordare agli ultras che la campagna elettorale non va fatta contro Rita Borsellino (idem cum patatem contro Faraone), ma contro gli avversari veri.
      Se Faraone legge queste parole: Davide, ti consiglio VIVAMENTE, finchè sei in tempo, di cambiare strategia, ascolta un potenziale elettore. Quelli che ti stanno organizzando questo tipo di promozione su internet sono davvero scarsi e controproducenti, ti rendono parecchio antipatico a parecchia gente (a proposito, d’accordo 100% con il commento di GIGI delle 06:03).
      Salutiamo

    36. Fabio G- = Fabio G.
      errore di battitura ci fu

    37. Comunque queste strategie, di tutti, queste (finte) alleanze per neutralizzare gli avversari sono calcoli meschini e l’ennesimo “fottersene” nei confronti dei cittadini (sbeffeggiati) e delle loro reali problematiche. Ed hanno persino il coraggio di venire a sondare i cittadini con questi loro perditempo…

    38. Dispiace tanto vedere che la stampa, i blog e i giornalisti danno ancora spazio a queste notizie inutili che non servono a nulla. Non smettero mai di chiederlo” VOGLIAMO ARGOMENTI SERI, PROPOSTE!!!”.
      Non ce ne frega un cavolo di chi sta con chi, vogliamo persone che esprimono idee e proposte.
      Cavolo ma ci vuole tanto a capirlo!!!

    39. All’ARS non è Faraone ma il PD che ha appoggiato Lombardo, lo stesso PD che non sostiene il candidato Faraone ma la candidata Borsellino, i cui galoppini si divertono in questa sede a generare confusione. L’unico binomio che dovete identificare è PD-Borsellino, lasciate stare Faraone che è sostenuto dalla cittadinanza!
      Avete una gran faccia tosta a mistificare la realtà e chiamare gli altri galoppini! Io non ho postato alcun link e chiedo rispetto da parte dei lacchè della Borsellino che vogliono solo intorbidire le acque, e poi parlano di cambiamento!
      Esattamente come successo in presenza della Camusso a Palermo, a parlare di giovani e cambiamento, salvo chiudere il discorso sostenendo nonna Borsellino 67enne! L’ipocrisia dei soliti noti genera proseliti online, aggrappati alla vecchia logica clientelare, piuttosto che al miglioramento sociale! I miei complimenti a questi cittadini di serie zeta, che poco hanno a cuore le sorti della loro città, ma ben in conto tengono le grazie della gente ha rovinato questa terra! Vergogna!

    40. “Va trovata anche a Palermo un’intesa col Terzo Polo. La Borsellino non la vuole? Non è la linea del Pd, si aprirebbe un problema serio. Medierò finché è possibile”. (Giuseppe Lupo)

      Aveste almeno il buon senso di leggere le dichiarazioni prima di scrivere fandonie!

    41. tulumello rulez e i nemici ra cuntintizza XD

    42. gabriele scrive:
      Aldo mi sa che sei solo un provocatore d mezza etá il magliscolo era solo x dare maggiore visibilità al MAI e non urlare e comunque hai letto quello che hai scritto? Che c’entra il servizio il traffico io ho solo espresso il mio pensiero cioè ammiro un politico che non usa provileggi tutto qui non pensavo che qualcuno lo prendeva sul piano personale
      magliscolo = maiuscolo
      visibilita’ al MAI = incomprensibile
      provileggi = privilegi
      .
      Nulla di personale.
      .
      Metti a posto le virgole,per favore.
      Per favore e non x favore.

    43. Gabriele
      sui concetti ti ho gia’ risposto.
      Non siamo tutti uguali.
      In citta’ girano molti balordi,fannulloni perditempo,ed intasano il traffico.
      quindi,un buon amministratore,fa buon uso dei pass.

    44. Veramente Faraone non ha mai detto che vuole l’accordo con Lombardo ed è uno dei motivi per cui il PD non lo vuole. A dire la verità non l’ha mai detto neanche Ferrandelli. Ma i fan della Borsellino continuano a dire che lei è la sola a dire no. Se poi qualcuno per evitare di fare brutta figura dopo, evita di dire “mai”, perché la possibilità di non vincere al primo esiste, è solo prudente. Sarebbe pessimo per chiunque rimangiarsi la parola.

    45. aldo grazie x avermi dato una lezione che figura che ho fatto….. hai ragione su tutto, io sono solo un ignorante , tu… tu si!!! che sei un pozzo di scienza, ma x la cronaca ho inserito il commento da un cellulare probabilmente potevo fare più attenzione a quello che scrivevo, ma comunque rimane il fatto che sei un provocatore di mezza età che deve passare il tempo in qualche modo, ma mi domando, (hai visto la virgola?) visto la tua preparazione e la tua cultura così vasta, xkè( “perchè” visto che non riesci a capirlo da solo ) non impieghi il tuo tempo trovando una cura? Tipo contro il cancro o magari trovi una soluzione x ( “per”) tanti tristi uomini di mezza età che passano il tempo girando vicino la stazione centrale per un po di compagnia a poco prezzo, oppure candidati, che tu sicuramente potresti risolvere i problemi di Palermo tu che hai la scienza infusa. Aldo!!! vai aldo vai

    46. Gigi,
      scrivere “secondo me con obiettività” è un attimino contraddittorio.

      Io chiedo (e sfido tutti) a trovare un articolo in cui Faraone sostiene Lombardo.

      Se volete, in alternativa, pubblico io la mole di comunicati in cui fa l’esatto opposto (vedi, mozione di censura a Russo).

      Io ho messo il link del sito di Faraone per dimostrare che i programmi e le idee ci SONO (e a cu ci runa fastidio il maiuscolo s’attuppassi aricchi). Ancora aspetto le proposte della sig.ra Borsellino

    47. Gabriele credo che tu abbiamo ragione, il fatto di aver deciso liberamente di non utilizzare i privilegi a lui assegnati, mostra la sua voglia di farsi vedere come uno di noi, un uomo del popolo, se è cosi non lo so, ma mi piacerebbe che lo fosse. Aldo, non c’è motivo di essere così indisponete è un giovane che magari ancora non è smalizziato come noi, anche io che ho 50 anni capita di voler scrivere una cosa e inviarne un altra, Gabriele non essere irriverente, capisco che Aldo è stato un po troppo polemico, ma è quello che si fa in questo tipo di forum non te la prendere.

    48. Sig Flavio, credo che Lei abbia ragione, non risponderò più alle provocazioni di alcuno, la ringrazio per avermi fatto notare il mio errore e mi scuso con chi si è interessato a questa discussione per esprimere un parere sull’argomento trattato e non interessato alle beghe di così basso livello, porgo nuovamente le mie scuse.

    49. Ma di cosa parlano/parlate? Appoggi, alleanze, pass, doppi impieghi (ferrandelli, terminelli ed altri = indennità di consigliere più rimborso stipendio del loro precedente impiego; leggere please: http://www.corriere.it/politica/10_settembre_09/stella-consiglieri-assunti-da-comune-stipendi-gettoni_91804832-bbd1-11df-8260-00144f02aabe.shtml); ma che ce ne frega di sapere con chi si accoppiano i lupi e i faraoni? E LA POLITICA? Ma questa non è politica, è il campionato aziendale dei dilettanti!
      Vogliamo candidati che si impegnano – e che sappiano motivarlo adeguatamente, ovvero con provata professionalità e capacità manageriale, perché se ricamano ce la “squariamo” – su un progetto serio, almeno uno: “come ridurre la spesa dei 25 miliardi scritti sopra (che servono per le in-attività improduttive intermediate dalla politica) che equivalgono al 30% del PIL, portarli ad un massimo di 6-7 miliardi, ed utilizzare i 18-19 miliardi non “dilapidati” per creare infrastrutture, sviluppo, produzione, lavoro e ricchezza reale, equilibrio tra importazioni ed esportazioni (attualmente la Sicilia esporta come un povero putiaro, a parte i prodotti energetici e petroliferi, che pero’ non sono siciliani, lasciano in loco pochi denari e molte malattie; al contrario importa TROPPO)”. Questo ci interessa. Le vostre chiacchiere sono i segni di una società approssimativa, dilettante, fuori dai giochi che contano, vuota di contenuti in linea col mondo sviluppato, e per questo la mobilitate con temi bricolage da periferia scordata.

    50. @Gibson
      A me invece risulta che all’ARS è Faraone ad appoggiare Lombardo. E a dirlo non sono io ma gli atti del parlamento in cui è possibile vedere che Faraone con i suoi voti appoggia il governo Lombardo. Se poi lui viene a dire che a decidere non è stato lui ma il PD, questo non implica che non avrebbe potuto uscire dal gruppo Pd all’ars ed entrare nel gruppo misto e votare quindi contro. Il dato di fatto è che Faraone appoggia Lombardo!

    51. P.S. per il lettore che legge in maniera confusa: sono stati postati 4 link ed a quelli mi riferivo. Lui non ha postato link, quindi che c’entra lui con il mio riferimento? BOH !

    52. non sono polemico.
      mi si sconvolgono i c…..
      quando leggo scemenze.
      Mi pare di avere ampiamente dimostrato che rinunciare al pass equivale a dichiarare di non sentire alcuna esigenza di arrivare puntuale alle riunioni,quindi di essere irresponsabile.
      Le riunioni che iniziano in ritardo o che vengono riaggiornate portano immobilismo,scarsa efficienza ed in definitiva notevole danno alla collettivita’.

    53. gabriele
      sei solo impertinente,a volere indagare
      sugli aspetti personali dei commentatori.
      Se hai idee,esponile.

    54. OT per il Prof Aldo [Aldo, metti gli spazi dopo le virgole, te ne prego: fai respirare il pensiero, almeno con la punteggiatura]

    55. chi l’ha visto?
      qualcuno ha visto la virgola?
      Aiutatemi.
      .
      scrive Gabriele
      ……rimane il fatto che sei un provocatore di mezza età che deve passare il tempo in qualche modo, ma mi domando, (hai visto la virgola?) ……
      .
      Grazie per la mezza eta’.
      Chissa’ come hai fatto ad arrivare a questa conclusione!

    56. Stalker
      andiamoci piano con l’appellativo di Professore,
      sopratutto in questi giorni.
      Non e’ che poi salta fuori uno che mi accusa di appropiazione indebita?

    57. Sig Aldo comunque sarebbe opportuno smettere di offendere il pensiero altrui lei è libero di esprime il suo come e quando vuole lasci la libertà anche a chi non la pensa come lei grazie.

    58. Aldo, e occhio anche agli apostrofi al posto degli accenti. Visto che continuiamo a parlare del nulla, almeno non mortoriamo la lingua, visto che ci tieni tanto.
      Per il resto si parla di gente della Leopolda, niente di serio, cose di giovani vecchi.

    59. mortoriamo* trattasi di refuso, vista l’aria che tira….

    60. E io ingenuo a chiedere di non litigare fra, diciamo così, amici! Ma siddu vi sciarriati pi’ fissarii…
      Sigg. Aldo e Co., permettetevi di farvi notare che, criticando la grammatica dei commenti, anche scherzosamente, escludete dal discorso quelli insicuri della propria capacità sintattica, i quali magari avrebbero da esporre dei pensieri costruttivi per tutti.
      Senza contare che alimentate il luogo comune dello snobismo comunistoide, di cui si può fare comodamente a meno.
      OT: Rosalio, che fine ha fatto il mio commento di stamane in attesa di moderazione? Manderei una mail, ma Libero non funziona.
      Saluti

    61. Fabio G. personalmente in simili post ca@@eggio e trolleggio, visto che i diretti interessati che si vantano tanto del web 2.0, non si degnano mai di intervenire, neanche quando scrivono direttamente (vedi ferrandelli e un certo #giuliano# dissolto nel nulla). quindi, in mezzo a tanta fuffa, faccio volentieri lo scilipoti della situazione, e anche a gratis! 😉

    62. senza per altro mai andare sulle loro pagine FB, che lì i cciovani leoni hanno tutti i loro giocattolini. e guai a toccarglieli…..arrivano i fans, le mamme, le zie, e guai a toccargli i bimbetti loro…..so’ delicati i pupi.

    63. questo post ormai e’ incomprensibile
      ad un lettore di buona volonta’ che volesse seguire un filo logico.
      Infatti mancano all’appello alcuni commenti scatenanti.
      Nel primo che ricordo veniva attribuito
      il termine “scempiaggini” ai commenti altrui.
      Io stesso venivo invitato a sparire,a spegnere il PC,a darmi alla pesca all’amo(chissa’ perche’ proprio all’amo,almeno avrei sperato in una pesca al traino!).
      Quanta suscettibilita’!
      Dopodicio’ sarei provocatore ed aggressivo?
      E questo sarebbe un dialogo?
      .
      Fin’ora l’unico argomento che ho visto e quello del pass.
      Per me va fatto buon uso del pass.
      Tutti quelli che svolgono un servizio utile alla collettivita’ dovrebbero avere un pass,
      o,in alternativa,
      il TAXI GRATUITO

    64. Cioè, in ogni tuo intervento in questo blog rompi le scatole ai commentatori, hai fatto cortile, hai fatto il maestrino tu che scrivi peggio di una gallina.
      E, colpo di genio, in una città disastrata, consideri il problema-pass un tema importante se non fondamentale. Direbbe mia nonna: “ma ri unni sbarcasti?”

    65. P.S. io aspetto ancora il commento di Faraone alle mie osservazioni. Invece manda i galoppini a fare propaganda. Allora, mi accontenterei di un Ferrandelli o di un Terminelli, poiché li ho citati. Ma se tutti e tre sono troppo occupati con i loro giochetti da dilettanti allo sbaraglio, per esempio il “toccu io tocchi tu” per farsi le squadre per il loro “torneo libero” di calcio periferico (come quelli che si disputavano al campo Malvagno per intenderci) a spese dei palermitani, ebbene, perlomeno potrebbero mandare Giuliano a rispondermi, Giuliano che se ne intende ( 😀 )…

    66. forse intendevi Doliano?

    67. mi spiace che non cogli la pericolosita’ che ci sta dietro il discorso del pass.
      Secondo Gabriele dovremmo votare un candidato
      solo perche’ ha rinunciato al pass.
      Quindi votare un candidato che considera il pass un privilegio superfluo,e non un prezioso strumento
      per essere presente con puntualita’ alle riunioni.
      .
      In quanto al cortile,stai sottovalutando il fatto che non vedo piu’ il commento iniziale,provocatorio,che ha acceso i toni,qui.
      .

    68. No, Giuliano, esattamente Giuliano.
      A proposito: Giuliano vieni foras.
      N.B. non me ne frega niente delle finte tematiche, come il pass e simili, e di tutte le stupide querelles che ci costruite intorno; è solo bricolage insignificante per disgraziati periferici. Le tematiche che CONTANO, fondamentali, sono quelle che ho posto io all’attenzione dei “presunti” candidati, gente che si nasconde perché mai potrebbe rispondere SERIAMENTE alle mie osservazioni sui temi che ho scritto sopra.

    69. si’,ma c’era un commento in cui si sosteneva che siamo tutti uguali.
      Sicche’ un politico impegnato sarebbe uguale ad un balordo su un Suv che se la spassa in via Liberta’ col telefonino all’orecchio,incurante di intasare il traffico?

    70. ma poi capisci cosa intendo?
      E’ mai possibile che in questa citta’ devo dare il voto ad uno che rinuncia al pass?
      Se trovo uno che rinuncia al doppio incarico,che si dimezza lo stipendio,che non si porta la moglie nei viaggi di rappresentanza,che rinuncia ai vitalizi,che paga i pasti al loro valore reale,che rinuncia alle tessere di favore,forse cominciamo a trovare interessante la candidatura.

    71. ORA BASTA.
      Ti ho fatto parlare, sottolineo ti ho fatto parlare (il motivo è facile da capire), ora basta. Chiudo. Sei il prototipo, rappresentativo della stragrande maggioranza dei palermitani. Questi finti politici vanno a monitorare nel web per sapere fin dove possono continuare i loro teatrini ben remunerati da soldi pubblici. E sanno che con gente come voi per qualche altro decennio saranno indisturbati attori di quel teatrino. Te l’abbiamo ( io 😀 ) detto in tutte le salse quali sono i temi fondamentali da sottoporre alla politica, ma tu continui ad atturrare con suv, telefonini, pass e altre simili minch…ate.
      FINE.

    72. preciso: se ne hai parlato e continui ad atturrare con quelle che ho definito minch…ate solo per replicare a chi le presentava come “attestati” importanti, non sei lo stesso giustificato, al contrario, sei in una posizione peggiore perché fai il gioco di chi ti tira in ballo dentro le minch…ate per occultare i temi fondamentali.
      Con la rinuncia ai privilegi che elenchi ti riprendi un poco, ma sono solo contorno rispetto alle tematiche fondamentali (v. sopra)

    73. scusa,ma secondo te,qui chi conduce la danza?

    74. e poi,non ci sono solo io a leggerti.
      Preferisci i pesci di mare?

    75. Mi sono un pochini stufato dei giovani rottamatori Pd.Preferisco senza dubbio alcuno la D.ssa Borsellino,Luca Orlando e…Niki Vendola.Ed elettoralmente saremo in molti palermitani ad orientarci così,piaccia o non piaccia a Faraone e al Pd siculo.Punto.

    76. Caro Faraone,devi ringraziare il sindaco di Firenze,che ha distrutto qualunque idea di ‘nuove leve del Pd’.Meglio i vecchi,con tutti i difetti di questo mondo.Levaci mano,per favore,e lasciaci votare Rita Borsellino o Leoluca Orlando.11 anni di Dioego(Dio-Ego) ci hanno decisamente stressati.

    77. Da qui si vede il livello pessimo del blog Rosalio che consente a questi di sciarriarsi qua! Bene, viva il curtigghio..solo cosi lo posso definire!

    78. mi si dà del condor perché, sulla bacheca di Davide Faraone, ho notato quanto fosse FALSO sostenere che Rita Borsellino volesse fare accordi con Lombardo. Sono stato sommerso di insulti per questo, quando ho postato l’intervista di Rita che, per la dodicesima volta, ripeteva che con Lombardo, Galioto, Nino Dina, Antinoro e post Cuffariani NOI non abbiamo niente a che spartire, nessuno ha avuto il coraggio di rispondere.
      Il punto è che il signor Faraone, in maggioranza all’ARS con Lombardo, oggi, invece di proporre idee (chessò come quella brillantissima delle auto gratis, pagate dagli albergatori, per i turisti), da un mesetto circa non fa che attaccare strumentalmente Rita Borsellino.
      Tra l’altro accusandola di voler fare quello che lui già fa!!!
      E’ indegno come i candidati alle primarie del CENTRO-SINISTRA invece di pretendere dai partiti del CENTRO-SINISTRA che si facciano le primarie senza il CENTRO-DESTRA, come sta facendo Rita, attacchino gli altri, tra l’altro con menzogne e falsità.
      Stiamo regalando Palermo agli incapaci che l’anno governata per 10 anni. Ed è colpa di Davide Faraone come dei Cracolici e dei Lupo, tutti strumentali ad un sistema di potere che vive di palazzinari (cooperative edilizie, ad esempio) e imprenditori arraffoni (come Zamparini e il suo nuovo stadio che Faraone sostiene tanto).
      Vergogna

    79. L’on FAraone ha tutto il diritto di partecipare alle primarie,ma ha l’obbligo di mantenerle nel solco dello schieramento del centro sinistra cui in questo momento politicamente non mi risulta ne facciano parte MPA,UDC;FLI API .
      Qualche giorno fa leggevo i suoi favori verso un’apertura delle primarie anche ai sostenitori terzopolisti,i quali avrebbero l’effetto di annacquarle e snaturarle.
      Poi dovrebbe astenersi da certe frasi a effetto ,del tipo “le abbiamo INVENTATE noi”dinanzi alle quali non possiamo che far inchinare l’incolto volgo ,ma non il primo pensante di passaggio.

    80. Sono ormai sono partitica. E forse leggo certe cose in modo diverso da altri. Non ho niente da dire verso la candidata Rita Borsellino, se non quello che ho sempre detto. E’ una persona che é stata eletta per il suo nome e come simbolo dal PD (che fa spesso queste scelte di reclutamento etico di immagine).
      Difatto, ho fatto una riflessione, se la Borsellino davvero era una candidata di lotta mi aspettavo facesse molto, in questo niente della gestione della Regione siciliana attuale. Invece mi semto dire dai sostenitori, che é andata nelle scuole, a ricordare la memoria del fratello (benissimo, ma lo fanno tutti gli insegnanti in Sicilia, io a Partinico, quando ho insegnato lì, ho raccontato cosa avessi provato, a vedere quelal strana nuvola di fumo, ed essermi precipitata per capire cosa fosse successo).
      La Borsellino sappia che chiunque abbia insegnato a scuola ed abbia vissuto il 1992-3, l’ha comunicato ai propri studenti, non tema che sia successo.
      Quindi, non basta che Rita Borsellino faccia della sua attività politica solo il ricordo della memoria, sia perché la cosa ormai é condivisa nella comunità civile, a meno che lei creda che senza lei il messaggio non arrivi, sia perché non credo che lei abbia la necessaria esperienza di gestione amministrativa che servirebbe a chi si trova ad amministrare un comune, non piccolo, come la città metropolitana di Palermo.
      Continuo ad essere scettica, sia sulla preparazione della persona in campo amministrativo e politico, che potrebbe farne una facile preda per grossi squali, sia sulla sua idea possibile di un’idea sulla sicilia che mai ha espresso.
      Mi spiace, non vedo come possa essere una candidata credibile

    81. ops, apartitica

    82. Nella mia pagina di fb sono da sempre apartitica-apolitica-afasica, in ricordo di una battuta di Fassari.
      quindi scusatemi il lapsus che forse serve a ricordarmi, che forse ho preso partito, in forma inconsapevole

    83. Giorgio
      vedo che ti sei soffermato su aspetti irrilevanti ed hai tratto un giudizio tanto pesante
      e severo quanto improprio .
      Penso sia utile ripetere il mio I commento al Post,
      commento ad elevato contenuto concettuale che colpisce nel cuore il problema dell’amministrazione di un Comune come Palermo.
      ***************************************************
      REPETITA JUVANT
      ***************************************************
      aldo
      17 novembre 2011 alle 10:10 non si capisce perche’ una operazione alla “Monti”
      non si possa auspicare per il sindaco di Palermo.
      Individuare un gruppo di manager’s,
      VERI MANAGER’S,
      di provato successo nella vita privata,assolutamente nuovi nella gestione pubblica,
      ed attuare un ricambio radicale dell’attuale sistema .
      10 GIORNI FA NESSUNO AVREBBE PENSATO DI RITROVARSI
      UN GOVERNO DI FACCE NUOVE,CON TANTA ESPERIENZA SULLE SPALLE
      **************************************************

    84. ed ancora
      **************************************************
      aldo
      17 novembre 2011 alle 14:56 vengono fuori i primi dati sul governo Monti.
      eta’ minima 59 anni
      eta’ massima 75 anni
      eta’ media 63 anni
      .
      gli italiani sembra che gradiscano.
      .
      altro che rottamatori.
      .
      Prevale l’esperienza,il perbenismo,la competenza.
      **************************************************

    85. @ UMA,
      ti dico come la penso io, se ti interessa. Il problema fondamentale di Palermo, dal quale derivano quasi tutti gli altri, è morale. Per morale non intendo altro che il non cercare il proprio vantaggio a discapito di altri, questo intendo io. Ora, da questo punto di vista non vedo come si possa immaginare un candidato migliore di Rita Borsellino (proprio per la sua storia personale, innanzitutto), ma è un mio parere ovviamente. Il punto è che il signor Faraone e i suoi adepti stanno facendo una cosa squallida attaccando un loro alleato, SOLO per portare acqua al proprio orticello, fottendosene altamente del fatto che, così facendo, aiutino il neocammarata là da venire.
      @ ALDO
      un sindaco normalmente eletto e con a cuore la città e non il suo tennis club, i tecnici bravi li può sempre incaricare, non c’è bisogno di alcun commissariamento o come lo si voglia chiamare. E non discutiamo del governo attuale per cortesia, lassamu stari completamente.
      Saluti

    86. non capisco cosa hai da dire sul governo attuale,
      visto che e’ stato approvato da dx e sx con numeri al disopra dell’immaginabile,pur in assenza di un
      qualsiasi programma,nemmeno accennato,se non
      fare presto ed uscire dalla crisi.
      Tornando al Comune di Palermo,se alla base
      del candidato c’e’ una solida preparazione tecnico-economica,si lavora meglio e con piu’ celerita’.Una persona poco preparata viene presa da dubbi e finisce con l’ingessare ogni attivita’.
      Delegare ad altri e’ come giocare al lotto.
      C’e’ tanta gente che non sta aspettando altro che ricevere deleghe,per farsi i fatti propri.

    87. Aldo,
      ripeto, del governo nazionale non voglio parlare, da quel che scrivi si vede che la pensiamo in modi differenti, ma non me ne importa nulla.
      Quindi per te la persona fisica del sindaco dovrebbe essere in grado di amministrare da solo il comune di Palermo, e, se capisco bene, solo un economista può candidarsi con successo… Spero di aver capito male, sinceramente

    88. credevo di essere stato chiaro.
      Tecnico – economico.
      Significa che avere un Ingegnere,con esperienza Manageriale,sarebbe meglio.
      Seguire Lavori Pubblici,acquistare autobus,
      dotare la citta’ di Infrastrutture ad alto contenuto Tecnologico,non si fa con una Laurea in Legge,che ti aiuta solo a fare moltiplicare il contenzioso, cause spesso perse in partenza.
      Comunque da soli non si amministra un bel niente.
      C’e’ una Giunta e c’e’ una Burocrazia,da selezionare attentamente.Non e’ dalla politica che possono venire fuori persone competenti.

    89. No, non eri stato chiaro. Adesso che lo sei stato è ancora peggio. Secondo te, se io venissi eletto a sindaco, mi metterei a fare buchi per terra con la martellina, visto che sono geologo?

    90. Non sai nemmeno di che stiamo parlando.
      In una citta’ grande come Palermo si realizzano progetti di opere di molti milioni di euro.
      Se uno ha lavorato e gestito progetti,sa come scegliere i propri collaboratori e sa prendere le decisioni corrette.
      Se no affidiamo la citta’ al mio cane?

    91. Mi è riuscito il trucchetto!
      Ho detto che non sono un economista nè un ingegnere, e la risposta è: NON SAI NEMMENO DI CHE STIAMO PARLANDO.
      Guardi, egregio signor Aldo, lasciamo perdere ca già mi siddiavu.
      PS: se il cane è capace, perchè no? Perchè non ha la laurea in Economia e Commercio?

    92. Quoto Giorgio….Comunque non per essere fiscali ma quelli che si lamentano del link, inutile, lasciato nei commenti forse non si sono accorti che il post stesso inizia con il link al sito di Faraone, quindi vorrei capire dove sta il problema…
      Dopo, sabato sono andato a vedere la Borsellino perchè voglio farmi una idea chiara ed ha sciorinato solo retorica, questo mi dispiace comunque 🙁 Ci ha raccontato come Palermo avesse un bel centro storico, si e quindi? pensavo…poi che userà i cantieri, ok, idea vecchia perchè se non sbaglio erano quelli di quando voleva essere presidente della regione….ci ha consigliato di utilizzare le biciclette, insomma niente di niente.
      Politica zero, programma zero e nota finale la musica che concludeva sempre i comizi dei ds, …alzati che si sta alzando la canzone popolare!
      Certo i radical chic vogliono sentirsi dire questo ma i palermitani, quelli che credono nella politica magari preferiscono votare per chi lavora davvero da anni.
      Comunque non vedo l’ora di andare al prossimo comizio a chi tocca stavolta? Ferrandelli? 🙂

    93. Fabio G.
      al massimo potresti proporti di fare il sindaco a Giampilieri.
      Li’ si’ che servono i geologi.

    94. comunque dovresti essere piu’ educato.Tu non e’ che smetti picchi’ ti siddiavu.Smetti perche’
      non hai nulla da proporre ed infatti stai solo facendo critiche.
      Il nuovo sindaco,oltre ad avere una solida base tecnico -scientifica e le sufficienti conoscenze in campo economico,ovviamente a livello di Studi Universitari e di Master conseguiti possibilmente in America,non dovrebbe avere tessera di partito ne’ alcun legame con gente di partito.
      C’e’ un elettorato pronto all’ASTENSIONE ed e’
      stimato
      il40% DI QUANTI HANNO DIRITTO AL VOTO
      che tornerebbe a votare certamente un candidato
      non espresso dai partiti
      ma dotato dei prerequisiti da me indicati.

    95. Eppure è così, smetto picchì mi siddiavu, se ne faccia una ragione e la scriva nell’elenco delle sue Verità Assolute & Incontestabili, che già è bella lunga a quanto pare.
      La saluto e le ricordo che non stiamo chattando.
      Fabio

    96. se uno preferisce farsi le se.he mentali,che ci posso fare?
      Per scrivere VAI,c’e’ bisogno di indebolirsi il cervello?
      Uno che sia una persona seria,interviene se ha qualcosa da proporre,se no sta muto come un pesce.

    97. Parlo con lei solo un’ultima volta, per educazione. Qualunque significato oscuro possa avere per lei la parola “vai” (non so nemmeno di cosa stia parlando, sinceramente: ho scritto e/o fatto intendere “vai”? E chi significa “vai”?), non avevo intenzione di offenderla personalmente. Fatto sta che è riuscito a litigare praticamente con tutti, essendo evidentemente incapace (non si offenda) di accettare opinioni diverse dalle sue.
      Infine le ricordo che il post non è nè sul governo Monti, nè su proposte politiche da farsi, ma sulle dichiarazioni di Faraone verso Rita Borsellino, e su quelle sono intervenuto io.
      Buone cose

    98. stare con quelli che l’hanno eletta al parlamento europeo e poi indicata come uno dei candidati alle primarie o essere la Wilma di Fred Flinstones e cioè di Leoluca Orlando che è pronto, in caso di sconfitta alle primarie della Borsellino, di candidarsi alle secondarie. Insomma, roba da antenati. […]

      Che profondità di pensiero…
      Che prosa!

      F.F. (Fred Flistones)

    99. Io non ho litigato con nessuno.
      E’ solo il cattivo vezzo di commentatori improvvisati a non discutere sulle idee,
      ma di scegliere la personalizzazione del dialogo e di sparare giudizi sugli interlocutori.
      La mia tesi smonta il disegno del post che darebbe per scontata una certa linea,
      ricordando ai Lettori che c’e’ il 40 % dell’elettorato che attende una proposta decente
      che puo’ solo venire dalla Societa’ Civile.
      Quindi rottura con le vecchie logiche ed i vecchi schemi,interruzione dei legami in essere
      e rinnovamento radicale della Classe Dirigente
      nei posti di Responsabilita’,
      riaprendo i Concorsi e premiando la competenza ed il merito.Competenza e merito di tanti palermitani
      dispersi in Italia e nel mondo.
      E pass gratuito per tutti quelli che svolgendo una funzione pubblica devono essere puntuali alle riunioni.

    100. tornando in tema – e cercando di non ridere, perchè la situazione è tragicomica – sorprende che si stia parlando della borsellino (comunque la pensiate) e non dei programmi di faraone.
      se non è vecchia politica questa?
      se questi sono i giovani, sono da “rottamare” ancora prima del collaudo.
      aria fritta, fumo negli occhi, giochetti da vecchia politica.
      del resto da gente che plaude alla Leopolda, cosa aspettarsi….
      piccoli renzi crescono, e del berlusconismo sarà dura liberarsi…brrrrrrr

    101. La borsellino, con tutto il rispetto, quattro vecchi squali con sufficiente esperienza se la mangiano a colazione. Sono onesta, é questa la mia maggiore preoccupazione. Non ha nessuna esperienza amministrativa di nessun tipo, sarà facile preda di chiunque. Non mi sembra un titolo per potere diventare sindaco di una città complessa come Palermo, solo impiegando la retorica e la riflessione etica, che può diventare solo strumento meramente demagogico.

    102. appunto uma, confermi la mia tesi.
      faraone che parla della borsellino e delle primarie e di accordi vari la butta in caciara, infatti stiamo parlando della borsellino e non del programma di faraone.
      che poi le primarie siano nel loro dna, vien da ridere.
      chi sa capisce di che parlo, chi non sa continua a bersele. ora, dopo tante figure di merda, fino ai cinesi napoletani, cominciano a capirla…forse dopo la scoppola di pisapia a milano, che continuano a vendere come una loro vittoria. e certo, boeri è di rifondazione e pisapia del pd…

    103. Fabio G. la mia riflessione non é sulla moralità, che deve essere certamente un requisito fondamentale. L’ho spiegato. Non basta solo la moralità, per amministrare una città complessa come Palermo.
      La mia perplessità nei confronti della candidatura della Borsellino, mi sembra chiarissima.
      Non si bruci una opportunità possibile, per usare la demagogia, al posto del buon senso. Tutto qui.

    Lascia un commento (policy dei commenti)