mercoledì 18 ott
  • 37 commenti a “V’assillo e il sondaggio elettorale”

    1. TROPPO TASCIO… tutto.

    2. mamma mia che cazzata allucinante!

    3. E’ show…deve essere per definizione una BEEEP allucinante

    4. Ma che dici Sortino? Perché credi che anche lo show demenziale deve essere fatto ammuzzu? Perché è una “cosa” fatta ammuzzu senza nessun criterio. Nota che anche le tv locali per certe trasmissioni sportive quando vanno in giro in certi quartieri a intervistare una precisa tipologia di tifosi palermitani (di preferenza quelli che non sanno parlare) fanno la stessa cosa. Il tipo di domande che fai, e il tuo modo di porle somiglia a una via di mezzo tra i picciriddi della quinta elementare che giocano e dilettanti allo sbaraglio.
      E’ un tema inflazionato, come detto anche dalle tv sportive locali, è un tema che hanno sfruttato pesantemente, certe volte con abilità, qualche volta con maestria, ma in molti casi in maniera impudica i due registi palermitani Cipri’ e Maresco, i quali a loro volta scopiazzavano gente che aveva scoperto il filone, primo tra tutti il grande maestro Fellini in amarcord; ma Fellini lo faceva, inevitabilmente, da grande maestro qual’era, nei modi e nei tempi e nelle dosi giuste.
      Cambia mestiere Sortino, sienti a mmia!

    5. Gigi…infatti quello non è il mio mestioere…E’ la mia “ricreazione”

    6. A me invece è piaciuto molto.
      Simpatico.

    7. Se non sopporti le critiche e vuoi a tutti i costi giustificare l’ingiustificabile non pubblicare. La ricreazione, anche quella demenziale, anzi, soprattutto la ricreazione demenziale, deve essere fatta BENE. Altrimenti fa ca…re.
      Ti ho consigliato di cambiare mestiere, ma non solo per questo video, anche come pubblicista. Non fa per te.

    8. Duro GIGI… 🙂
      PS: non ho gradito particolarmente.
      PS2: Lo show…deve essere per definizione una BEEEP allucinante? Ma quando mai!?!?

    9. Non sono pubblicista..vorrei essere pubblicitario…guadagnerei di più…Io accetto le critiche, ma concedimi di replicare. Ah…io non pubblico niente…pubblica Rosalio…Anche questa…una sorta di ricreazione

    10. iiiiiiiii visto dal vivo è tremendo iiiiiii anche quei 2 che hanno unica testa iiiiiiiiiii c’è quello che annaffia la droga iiiiiiiiiiiiiiii

    11. questo e’ un campione di elettorato palermitano.
      Sono persone reali,e sono fatte cosi’.

    12. a me è piaciuto!

    13. Pubblicare è un modo di dire che vuol dire (riguarda la firma, ma non serve spiegartelo)…
      Non sei pubblicista? Spero per te che non ti prendi per un giornalista…
      Pero’, pensandoci bene, a Palermo pochi si negano un “titolo”: la città è piena di dottori, professori, e tanti altri convinti di essere politici. E si vede, eccome!
      Non sono duro “stupidocane”. Semplicemente, mi stanno sulle scatole (moderato!) i clichés fondati sull’aria fritta, e se li rapporti al contesto sociale… Perché nel contesto sociale, chi più chi meno, ci dobbiamo stare dentro, e certe volte la mediocrità diventa insopportabile.
      Probabilmente è un bravo ragazzo, e per questo è giusto “aprirgli gli occhi” e indirizzarlo verso lavori a lui adeguati 😀

    14. faccio mia la saggezza popolare palermitana e siciliana. che per quanto mi riguarda è assolutamente più avanguardistica del pensiero di quattro mediocri borghesotti pieni di soldi di papà; e vi saluto con un semplice, accorato e futuristico:”Cu’ acchiana acchiana su’ tutti cuinnuti”.

    15. Da pubblicitario ti confermo che non si guadagna un ca<<o. A meno che non sei uno bravo e ammanicato e sei nato negli anni 50.
      I picciotti che fanno i pubblicitari fanno parte dell'esercito delle partite IVA. A me andò di culo. Ma io sono uno bravo, non ammanicato e nato nei 70's
      😛
      ti farei fare il testimonial però. Come testimonial andresti di lusso ad esempio al posto di quello che dice che il lusso è un diritto.
      Mi piace come stai in video. Sei telegenico.

    16. a me la “ricreazione” di Vassily è piaciuta! non è certamente un reportage sull’orientamento di voto dei palermitani ma, come dice Aldo, anche “questo e’ un campione di elettorato palermitano”. E nei quartieri più popolari e popolati di Palermo si deciderà il futuro sindaco.

    17. Grande Vassily

    18. Bene, anzi molto bene. Interessante documento sociologico. Il piglio quello giusto. Stiamo dalle parti della migliore televisione italiana. Gregoretti, “Il controfagotto”, Nanni Loy, “Specchio segreto”. Per quanto riguarda il cinema direi piuttosto Pasolini e le tormentate inchieste di “Comizi d’amore”.
      Ps V’assillo ? Ma non si chiamava Rob’s o qualcosa del genere ?

    19. http://www.youtube.com/watch?v=JDkCLtZZEEw&feature=related
      ma io mi riferivo ai tipi pittoreschi, anche un po’ tarati, che non sanno parlare e per questo inventano parole. Nel video dal 40° secondo, ma ce ne sono altri nel film, e in altri film di Fellini. “girollanzano”.

    20. i comizi d’amore, appunto, quando le domande le faceva pasolini, e l’italia era pre televisiva e assoltamente ignara del web 2.0, e per fortuna l’assillo/v’assillo non era neanche stato pensato, neanche concepito, tanto meno partorito.
      http://www.youtube.com/watch?v=smb97YslfoA

    21. iiiiiiiiiiiiiiii Gigi e Stalker annaffiano con la droga iiiiiiiiiiiiiii

    22. ” Avete facce di figli di papà.
      Vi odio come odio i vostri papà.
      Buona razza non mente.
      Avete lo stesso occhio cattivo.
      Siete pavidi, incerti, disperati
      (benissimo!) ma sapete anche come essere
      prepotenti, ricattatori, sicuri e sfacciati:
      prerogative piccolo-borghesi…..”

    23. Un mio amico mi ha chiesto via mail perché sono severo con Sortino.
      Rispondo. Non gli basta farsi pubblicare post e altro materiale degno di un oratorio frequentato da bambini della quinta elementare (che forse, peraltro, realizzano “cose” migliori), ma fin dal secondo commento interviene ossessivamente per commentare pure lui in un post dove dovrebbe essere solo l’autore ( autore ah ah ah 😀 ). Se almeno aspettasse venti commenti prima di intervenire ! Commenta per giustificarsi, spiegarsi, con argomenti che non stanno né in cielo né in terra. Segno di insicurezza, certo, perché è cosciente dei suoi enormi limiti. Ma questa sua attitudine – ossessiva – indispone più dei suoi post e altre scarsezze pubblicate.
      Ora, se si mette pure a fare battute stupide !
      Ma l’avete sentita l’approssimazione nelle domande che fa in questo video? Approssimazione nei contenuti, nella banalità di parole (talvolta scorrette) e termini che usa, nei modi, nell’assenza di espressività; non esprime niente.
      Oltre a scopiazzare – malissimo – come ho scritto sopra.

    24. Scusa Gigi, ma con gente over 65 che linguaggio si dovrebbe utilizzare??A stento conoscevano Orlando…Fortunatamente dalle risposte si deduce che il vento è cambiato…Cammarata è out per tutti…

    25. L’avevo letto, “vi odio, cari studenti”.
      Pero’ c’è questa versione ufficiale “addolcita” http://areazione.ilcannocchiale.it/post/763671.html
      ma c’è pure questa versione che finiva in maniera molto dura
      http://www.storiaradiotv.it/pierpaolo%20pasolini.htm
      “Io so i nomi di coloro che fra una messa e l’altra hanno dato le disposizioni ed assicurato la protezione politica a vecchi generali, a giovani neofascisti, e infine a criminali comuni.
      Io so tutti questi nomi e so tutti i fatti, attentati alle istituzioni e stragi, di cui si sono resi colpevoli, io so ma non ho le prove”.
      PIER PAOLO PASOLINI da IL CORRIERE DELLA SERA 14/11/1974
      La notte fra l’1 e il 2 novembre 1975 Pier Paolo Pasolini moriva assassinato.
      P.S. Alex, è proprio quello il suo “modus operandi”, il suo “stile” ( ah ah ah il suo stile 😀 ), non si è adattato, è fatto in quel modo 😀

    26. Ah ok …:)Sinceramente non lo conosco,l’ho visto soltanto una volta all’orto botanico che presento’ le Malerbe…

    27. madre de dios, che squallore. L’accanimento sul vecchietto che tartagliava la dice tutta.

    28. @vassilly
      “iiiiiiiiiiiiiii Gigi e Stalker annaffiano con la droga iiiiiiiiiiiiiii”
      per capirti mi dovrei drogare di brutto.
      io non mi drogo, tu cambia spacciatore, o almeno guarda la provenienza e la data di scadenza.

    29. e comunque fai rimpiangere i tuoi vassily wikivattelappesca…tutto dire. 😉

    30. iiiiiiiiii Gigi…io sarò insicuro…ma tu sempre iccatu cca a commentare non ne dimostri tanta sicurezza iiiiiiiiiiiii

    31. Ma poi io tutta sta severità usata nei confronti di Vassily non ce la vedo. Bah!

    32. Non c’è nessuna logica in quello che scrivi. Comincio a compatirti, per solidarietà umana. Al contrario, demolire le finte tesi della pseudo-politica o qualche teoria di improvvisati imprenditori è segno di sicurezza a Palermo dove quasi tutti siete sottoposti al mercato dell’amicizia; io non ho mai avuto questo bisogno e me ne sbatto di questi metodi, quindi… Ecco, sono solo questi i post che io commento, qualcuno su certi finti politici (faraone, terminelli, ferrandelli, vengono spesso, ma sono tutti finti, di ogni colore) qualcuno di giuliano-donato, invece Rosalio ne pubblica 100 post in un mese su temi vari (che non m’interessano). En passant, mi diverte dire a dei tipi “aria fritta” come te la verità, perché è la verità. Non sei nemmeno un buon osservatore, a parte il fatto che scrivi come una gallina, altro che pubblicista !

    33. IIIIIIIIIIIII Gigi Coccodè IIIIIIIIIIIIII

    34. vassily, mi sarei aspettato un quid in più per la chiusura del post—
      Questo: IIIIIIIIIIIII Gigi Coccodè IIIIIIIIIIIIII
      no, no e no.

    35. L’ho trovato simpatico e spensierato.
      P.S. Sostengo sempre l’idea della retrospettiva sul cinema russo per alcuni cervelli fini che frequentano questo blog.

    36. state scherzando????!!! Il servizio è carinissimo, Gigi sei PESSIMO.

    Lascia un commento (policy dei commenti)