venerdì 18 ago
  • “Pedro”, 28 arresti a Palermo e a Bagheria

    I Carabinieri di Palermo hanno eseguito 28 arresti nei confronti di presunti appartenenti mandamenti mafiosi palermitani di Porta Nuova e di Bagheria. I reati contestati vanno dalle rapine al traffico di stupefacenti, dalle estorsioni all’associazione a delinquere di stampo mafioso. Alcuni arresti sono stati resi possibili grazie alle rivelazioni di Monica Vitale, compagna del boss Gaspare Parisi.

    Il clan di Porta Nuova poteva contare su una “talpa”: Matteo Rovetto, 58 anni, poliziotto in pensione della sezione antirapina della Squadra Mobile ora è accusato di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra.

    Durante le indagini sono emerse influenza delle cosche sul set della fiction televisiva Squadra antimafia – Palermo oggi per la presenza di alcune comparse e la fornitura di cocaina.

    I nomi degli arrestati: Calogero Lo Presti, Tommaso Di Giovanni, Antonino Zarcone, Nicolò Milano, Vincenzo Coniglio, Giuseppe Di Marco, Antonino Lo Iacono, Gabriele Buccheri, Maurizio Pecoraro, Daniele Lauria, Agostino Catalano, Rodolfo Allicate, Francesco Paolo Putano, Giuseppe Auteri, Giovanni Giammona, Gaspare Parisi, Ivano Parrino, Francesco Chiarello, Nunzio La Torre, Giovanni Lo Giudice, Domenico Marino, Christian Mancino, Matteo Rovetto, Salvatore Sampino, Giovanni Mannino, Giustino Giuseppe Rizzo, Fabrizio e Giovanni Toscano.

    Foto degli arrestati da Live Sicilia.


    (video da Live Sicilia)
    Palermo
  • 4 commenti a ““Pedro”, 28 arresti a Palermo e a Bagheria”

    1. alcune di queste persone arrestate hanno dei profili sui social network…
      chissà che non ispezionando le loro pagine fb non si riesca a trarre qualcos’altro….

    2. e chi meglio di loro poteva fare le comparse nel set di squadra antimafia???

    3. Talpa? le pensioni sono basse, bisogna inventarsi qualcosa..

    Lascia un commento (policy dei commenti)