sabato 18 nov
  • 36 commenti a “Paris Hilton a Palermo con Afrojack”

    1. e biri chi priu….

    2. Serie:OCCASIONI PERSE

      …chi piccaaaatu…si avissi arrivatu cchiù priestu sinni puteva iri all’inaugurazione di prada a manciarisi i tortini insemmula cu zitu!

    3. Prima lo stupido articolo su Prada, ora Paris Hilton… questo non è più un sito su Palermo. Questo mi sembra Studio Aperto in salsa palermitana. O la trasposizione sul web della defunta trasmissione (?) Opinion Leader… Basta, questo sito non mi interessa più. Avete perso un lettore. Saluti

    4. E STI QUAZZI?????

    5. eccoci qua!! il grande capo Estiqaatsi stava preparando una grigliata nel frattempo, invitando tutti i suoi amici (dal siciliano Don Virichipriu al grande giapponese Ora Naminamu). devo ammettere che vedere come titolo di testa del sito palermo.repubblica.it l’impegnatissimo pezzo di Vassily Sortino sulla venuta (sic!) di Paris Hilton a Palermo mi ha fatto proprio commuovere!

    6. E vaiii i rosiconi anti-prada ora hanno un’altro post su cui versare il loro veleno.

    7. Nooooo!!! Praticamente alloggia quasi vicino casa mia!! Che Emozione!!

    8. senza dimenticare la pubblicità all’albergo. madre..

    9. Intendiamo continuare a raccontare Palermo sia nei suoi aspetti seri che in quelli frivoli come abbiamo sempre fatto, quindi chi non ha voglia di leggere questo tipo di post può passare avanti o fare come Pierluigi.

    10. In questi giorni ci sono cose di cui tutti hanno scritto e qualche commentatore bilioso. Mi pare evidente chi sia nel giusto e chi sia intollerante.

    11. Poteva almeno chiamarmi…basta…la mollo!

    12. Rosalio fa bene a pubblicare la notizia perché è un blog su Palermo nella sua complessità. Invece, Repubblica ha fatto veramente pena nel pubblicare la cosa come notizia di testa del suo sito…

    13. Rosalio…dico io…dovresti rivedere i tuoi post…BASTA!! Dobbiamo soltanto parlare del disastro Palermo, della crisi, dei servizi inesistenti, della mafia, di addiopizzo e delle mostre/eventi di artisti sconosciuti che tanto piacciono a quelli che “se li mettono in bocca” ESCLUSIVAMENTE per darsi un tono!!

      BASTA ROSALIO…È TEMPO DI CAMBIARE

      ps: colossale chissenefotte per quella put@#na st@#nza e viziata di Paris Hilton 😉

    14. Ma come mai non hanno alloggiato a Villa Igea HILTON? O.O

    15. Le solite palermitanate..tutti che si lamentano per un post e poi quando spunta l’annuncio di Rosalio che aspetta i vostri articoli per pubblicarli dove siete? Lo dico sempre…internet non è per tutti!

    16. non vedo cosa ci sia di male a mettere una foto, con un articolo che è poco più di una didascalia, sulla signorina in questione.
      allo stesso tempo non ho capito la polemica su Prada anche se l’articolo non era proprio da manuale.

      ps: dare il nome dell’Hotel non è necessariamente fare pubblicità. La pseudo-onesta’ di “striscia la notizia” ci ha proprio rovinati…

    17. Ma la Hilton ha fatto shopping da Prada?

    18. Uno scoop!….ottimo

    19. D’altronde Palermo è una città COOL o no?? 😉

    20. Steak Hutzee!!!!!!!!!!!

    21. A Los Angeles Prada c’e`.
      Non e` per Prada che Paris Hilton e` venuta a Palermo.
      Credo che abbia interessi seri qui a Palermo.
      Un nuovo Hilton?

    22. e sti cazzi ?

    23. Vi invito a rimanere in tema e a utilizzare un linguaggio consono. Grazie.

    24. ma ke cavolo ve ne frega, se ha comprato da prada o altro, siamo contenti che certi personaggi (anche se discutibili), non rinunciano a vanire a palermo e magari fare anche investimenti. poi se rosalio ne parli o no, ricordatevi che è un blog su tutto quello ke succede in città.

    25. affettivamente sentivo qualcosa di nuovo nell’aria……………..

    26. E’ una notizia?

    27. pep
      ci sono persone cui tutto e` permesso.Paris e` una di queste.Altro che discutibili!

    28. xyz
      e cosa cambia??, il concetto è ke,è benvenuto chiunque venga nella nostra città, Paris sarà pure eccentrica, ma di certo non spaccia e non spara a nessuno e non penso faccia parte di qualche famiglia “”””””, e ke se i giornali ne parlano, vuoldire che si parla anche di palermo, e quindi dovè il male.
      Tutti i giorni in tv nei telegiornali nazionali, ti sbattono in faccia la visita di quello o quella famosa a Milano o roma..
      Non siamo mai contenti, ed è vero, noi siciliani siamo permalosi e arroganti.

    29. Però, e faccio un commento semiserio. Viene l’erede degli hotel Hilton e le si dà una suite di appena 50 mq? Un monolocale?
      Se si voleva con questo che lei promuovesse un’immagine ‘top’, per certi utenti vip, della Sicilia, ci sono stati errori grossolani ed evidenti.
      Gli americani capiscono il concetto di spazio, non di qualità dello spazio. Le si doveva fare un alloggiamento in una suite di circa almeno 100 mq, in palazzo d’epoca riservato. Abbiamo fatto la figura dei cafoni.

    30. sì, rosalio, hai ragione, sul linguaggio consono. ma un liberatorio sticazzissimi si può dire? e dai, facciamo le persone serie, basta con ‘ste notizie. pietà dei tuoi lettori!

    31. Se l’articolo si fosse chiamato semplicemente “Afrojack a Palermo” questo articolo avrebbe avuto oltre 30 commenti? no. Il perchè è semplice: Paris Hilton = molti soldi = invidia = rosico e scrivo commenti al veleno.

    32. pep
      sei tu che hai l’hai definito discutibile .
      Discutibile dai comuni mortali (per me).

    33. Michele trovo la tua richiesta di pietà del tutto immotivata. Se non ti interessa puoi benissimo passare oltre. Ad ogni modo non è questo il contesto in cui discuterne poiché è fuori tema. Saluti.

    34. Michele,
      secondo la tua intelligenza,
      che ci e` venuta a fare a Palermo una che eredita
      una delle piu` grosse e rinomate
      fortune esistenti al mondo?

    35. La redazione di Rosalio ha piena libertà nella scelta dei temi e come tale ha perfettamente ragione quando fa notare che i “non interessati” possono semplicemente passare oltre. Sono convinto però che l’oggetto del contendere – per molti commentatori, di sicuro anche per me – non sia la materia dei diritti legittimi di Rosalio, bensì la consapevolezza che questo sito ha abbandonato (volutamente? per necessità? per “ingordigia”?) l’intelligenza originaria sulla città, la capacità e la volontà di produrre punti di vista innovativi, meditati, di andare insomma “oltre il mainstream”. Si potrebbe dire che oggi sia Rosalio stesso il mainstream e che, come tale, non possa esimersi dall’essere anche Prada, Paris Hilton, la critica al tacco basso in quanto fenomeni (dal mio punto di vista beceri, certo) che partecipano di Palermo e della sua vita. Scusate per l’off-topic.

    36. Fabio Rosalio si è sempre occupato di mainstream e di tutto: «…a Palermo pure io!». Ricordi male. Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema. Saluti

    Lascia un commento (policy dei commenti)