domenica 22 ott
  • Cascio: “Io sindaco? Per carità!”

    Francesco Cascio

    Il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Francesco Cascio (Il Popolo della Libertà) è tornato sull’argomento della candidatura a sindaco di Palermo durante la lo scambio di auguri con i giornalisti. Cascio ha escluso la sua candidatura (dicendo «Io sindaco? Per carità!») e ha detto che «entro la fine di gennaio il PdL troverà il nome su cui puntare».

    Speciale elezioni sindaco di Palermo.

    Palermo, Sicilia
  • 6 commenti a “Cascio: “Io sindaco? Per carità!””

    1. Serie:QUANDO E’ ORA DI…..

      a unu i chistu è megghiu pirdillu chi truvallu!

    2. Appunto, per carità….

      P.S.: nella foto sembra che abbia la camicia bagnata.

    3. votare per il PDL? per carità!

    4. Se andasse in giro per le feste di paesini di campagna a fare l’imitatore “has been” di Bobby Solo sarebbe un bene per la Sicilia. O meglio, se tutti questi pseudo-politici avessero dei sussulti di sentimento per la terra dove sono nati e se ne andassero a fare i saltimbanchi in altri posti non influenti sulla vita dei siciliani.
      P.S. ho visionato per 8 minuti un video inserito su you tube da un “movimento”; filmato che racconta una seduta del consiglio comunale di Palermo; cose che non si possono raccontare!
      Come raccontare il tourbillon di emozioni interiori, lo sconvolgimento di quelli che ti fanno stare malissimo per diversi giorni?

    5. Lo manderei a zappare la mia tenuta a 700 mt d”altezza da Palermo , con la sua bella camicia bianca , e gli darei 20.000.00 euro al mese …… Magari così” se li guadagnerebbe …..

    6. Ma chi lo vuole? Chi lo cerca? Ma ha una malattia personale, per cui crede che i siciliani vogliano che si candidi?
      Che si fuma?

    Lascia un commento (policy dei commenti)