giovedì 19 ott
  • Sondaggio SWG sul centrosinistra: la Borsellino vincerebbe le primarie

    Rita Borsellino

    Secondo un sondaggio della SWG commissionato dal Partito Democratico Rita Borsellino sarebbe vincente con il 44% in eventuali primarie del centrosinistra. Leoluca Orlando (Italia dei Valori) otterrebbe il 40%, seguito ad ampia distanza da Davide Faraone (Pd) con il 9%, da Fabrizio Ferrandelli (ex IdV) con il 4%, da Antonella Monastra (Un’altra Storia) con il 2% e da Ninni Terminelli (Pd) con l’1%.

    Se non si presentasse Orlando le intenzioni di voto sarebbero così ripartite: Borsellino 88%, Faraone 6%, Ferrandelli 4%, Monastra e Terminelli 1%.

    Speciale elezioni sindaco di Palermo.

    Palermo
  • 10 commenti a “Sondaggio SWG sul centrosinistra: la Borsellino vincerebbe le primarie”

    1. E la sinistra perderebbe le elezioni, ma quello è un classico.

    2. E’ già una sconfitta per il cs scegliere tra due nonni.

    3. e spero che sia un errore, questo sondaggio. come +è un errore (e un errore ripetuto) candidare la Borsellino.

    4. la sconfitta più grande per Palermo è quel 4% a Ferrandelli; abbiamo bisogno di giovani, non di ”Matusa”

    5. Mica é detto che i presunti voti attribuibili ad Orlando confluirebbero sulla Borsellino. Non credo affatto. Non so chi faccia questi sondaggi, ma é un evidente incompetente.

    6. E fatele queste primarie!!!Così si vedrà se le proiezioni, fatte chissà su quale campione (sostenitori della Borsellino?), le vincerebbe.

    7. Meglio vecchi nonni che giovani inconcludenti…ah dimenticavo lo dice un 30enne

    8. Purtoppo essere persone oneste e senza peli sulla lingua a Palermo è un difetto.

    9. Giorgio, fate le primarie. Fine della storia. La sinistra finisce per fare innumerevoli discussioni senza concludere mai nulla. Che si facciano le primarie, ma vere (non che vadano a votare i soli reclutati dal partito). E se vincerà il candidato che appoggia o meno il patto col centro o meno, lo diranno i votanti, sempre che il partito, accetti il responso dei votanti (non é stato così a Napoli, per esempio). Che dire?
      Le primarie hanno senso, se si crede che siano utili non solo a percepiere l’euro da chi vota, ma anche per capire e prendere atto delle adesioni e consensi dei possibili elettori. Se no, non hanno senso.
      E Giorgio, anche io sono una persona onesta, ma ammetto di non capirne niente di questioni ammnistrative e politiche. E quindi? Sono candodabile, solo perché sarei una persona onesta?
      Ma hai idea cosa significa ammnistrare una città come Palermo? Almeno due cognizioni base di giurisprudenza li dovresti avere, qualche espreienza ammnistrativa, anche di piccolo calibro, anche per renderti conto delle problematiche, e non essere usata, da chi ha teoricamente competenza e ne sa più di te….
      La teoria é davvero bella, Giorgio, ma la pratica?

    10. Giorgio, io credo tu sia giovane, già essere componenti di un condominio é uno stress. Essere amministratori di condominio (unità amministrativa minima di persone non legate da interessi personali ma da comuni necessità), é un superstress. Ti consiglierei prima di parlare, di farti leggere amministratore del tuo condominio, come esperienza di gestione di una comunità accomunita da interessi personali e comuni, poi mi dici com’é andata.

    Lascia un commento (policy dei commenti)