sabato 18 nov
  • Morto padre La Grua, decano degli esorcisti

    Matteo La Grua

    È morto stamattina a 97 anni nella sua casa nel quartiere Noce padre Matteo La Grua.

    La Grua era frate minore conventuale e decano degli esorcisti ed è stato vicario episcopale per la vita religiosa, componente del tribunale della Sacra Rota, docente di teologia al collegio dell’Ordine Francescano e al seminario arcivescovile di Palermo.

    Oggi la camera ardente è al salone della “Noce” e domani sarà al Centro Gesù Liberatore “Margifaraci”. I funerali si terranno martedì alle 10:00 in un luogo ancora da stabilire.

    Palermo
  • 89 commenti a “Morto padre La Grua, decano degli esorcisti”

    1. Nel giro di una settimana PALERMO ha perduto due grandi figure di sacerdoti: P. Pietro Santoro (camilliano) e P. La Grua

    2. esorcisti… capite voi che nel 2012 in italia parliamo ancora di esorcisti????
      ho i brividi pensando a come la chiesa continui a sfruttare la credulità dei suoi fedeli…

    3. Una volta Padre La Grua ha pregato per me.Ora io imploro Iddio perchè accolga la Sua anima nel Regno Beato.

    4. quest’uomo avrà “salvato”tanta gente.Ma tantissima si è completamente consumata psicologicamente.sicuramente provo pena per lui allo stesso tempo gioisco per chi si è liberato di lui

    5. Sono convinto che padre La Grua mi sta guardando dal cielo e sta pregando per tutti Noi. Gesù accogli l’anima di questo Santo Uomo che ci ha dato tanta serenitè e fiducia, soprattutto è riuscito a darla a una delle mie figlie e per questo non finirò mai di ringraziarlo.

    6. menomale che ci sono quelli furbi come michele che non si fanno abbindolare.

    7. Pace all’anima sua… avrei voluto scrivere di più ma ho fretta:devo andare a leggere l’oroscopo e poi di corsa a fare cristalloterapia.

    8. La Redazione di questo blog potrebbe gentilemnte rimuovere i commenti offensivi? Grazie.

    9. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti.
      Svaso ti invito a utilizzare un linguaggio consono.
      Un commento è stato rimosso ma gli altri no perché non violano la policy dei commenti.
      Grazie.

    10. grazie per avermi aiutato e perdona chi non ti rispetta nemmeno da morto 6 stato un grande e lo sarai anche in Paradiso che la Madonna ti possa accompagnare alle porte del Paradiso dove Gesù ti accoglierà ,non ti dimenticherò mai intercedi sempre per noi ti voglio bene Padre Matteo.

    11. Io non credo di essere stato offensivo tanto quanto chi ancora crede nei santoni che spillano quattrini alla povera gente ignorante.
      Tanto e’ vero che i santoni brulicano sempre nelle stesse zone.

    12. @Alessio: santoni che spillano quattrini? Ma va sucati un pruno…

    13. Il popolino ha bisogno di un conforto spirituale adatto alle sue esigenze, in grado di parlare il suo linguaggio. Dove mancano quelli come Padre la Grua proliferano quelli come Wanna Marchi. Qual’è il male minore tra i due?

    14. In un tempo in cui la città attende il Messia che la salverà dal baratro, magari scegliendolo ( o illudendosi di sceglierlo) attraverso il mito delle primarie, salutiamo un sant’uomo a cui tanti palermitani hanno affidato le loro pene. E sono certo che da lassù continuerà a pregare per la nostra città che ne ha tanto ma tanto bisogno, soprattutto per gli zotici che non sanno commentare senza insultare, anche e soprattutto per loro.
      Saluti dalla capitale

    15. semplicemente deprimente quanta gente sia scettica…
      io non l’ho mai conosciuto eppure credo fosse un grand’uomo.
      che Dio lo accolga..

    16. @alessio
      stai tranquillo che quando ti svegli di notte e vedi la persona che dorme accanto a te sollevata in aria a 50 cm dal letto mentre dorme poi padre la grua o chi per lui lo vai a cercare di corsa!

    17. Condoglianze a famiglia e amici. Ma noi non dimentichiamo chi pratica le terapie riparative, convincendo le persone e le loro famiglie di essere sbagliati e curabili.

    18. Riguardo ai commenti offensivi, scopro sempre di piu’ l’amore grande e Misericodioso di Dio, meno male che ancora non si e’ stancato di ognuno di noi, grazie Gesu’ per il grande dono di avere avuto con noi Padre La Grua.

    19. @ daniele: ma davvero dici? ma davvero ci credi o credi di aver visto cose del genere? denuncia immediatamente chi ti ammannisce queste baggianate: è reato abbindolare gli allocchi o, comunque, accentuare gli stati emozionali di chi è già sconvolto per ragioni sue. Ci sono gli piscologi, gli psichiatri, gli psicofarmaci. La pazzia è una brutta bestia: va curata, e non a colpi di Avemmarie. Secondo me, se Gesù vedesse, resterebbe di pietra di fronte a tutta questa triste speculazione…

    20. quindi tu affermi l’inesistenza dell’inferno e del demonio, corretto?

    21. Affermo l’inesistenza dell’inferno e del paradiso, del demonio e di dio. Affermo l’esistenza di questo istante, questa tastiera, questo portatile e del lavoro che lascio indietro per indignarmi contro i mercificatori di stati d’ansia…

    22. Eppure basterebbe tu facessi un pò di metafonia per accorgerti che hai sbagliato tutto e che l’anima continua a vivere dopo la morte. Se non ci credi prendi un vecchio registratore a nastro, cerca su google “metafonia” e prova a farla. Non ti voglio forzare e non ti voglio vendere niente, però ti si potrebbe aprire “un nuovo mondo”.

    23. Maria
      “………..scopro sempre di piu’ l’amore grande e Misericodioso di Dio, meno male che ancora non si e’ stancato di ognuno di noi, …………….”
      quando cade un aereo o affonda una nave,
      quando uno stermina l’intera famiglia,
      quando qualcuno si fa saltare in aria portandosi dietro decine di persone,a caso,
      e cosi` via,
      credi veramente di potere affermare quello che stai affermando?

    24. preghiamu u signuri misericurdiosu ca pigghiò in cielo patri la grua chi scacciò u malocchio nni mia, mi figghia Assunta e mi figghiu Turiddu!!! ALLELUIA!!!

    25. Cuncietta for President!

    26. @ Daniele: per lavoro mi occupo di metafonia, ma in riferimento al primo significato di Wikipedia (leggi anche metafonesi). Per quanto riguarda il secondo significato, leggo che si tratta di “un presunto fenomeno paranormale”. Presunto. Poi dice: “Non vi è alcuna prova scientifica di ciò e la psicofonia non ha mai trovato alcun credito nell’ambito della comunità scientifica, ricadendo nell’ambito della pseudoscienza”. E che me ne faccio di cose pseudo-scientifiche? A me piace la metafonia scientifica, quella che osservo nelle lingue vive. Credimi, è più interessante, preferisco la realtà alla pseudo-realtà.

    27. @daniele : oggi dove lo recuperi un registratore a bobine con i nastri vergini ? oppure esiste un’app per l’iPod ?

    28. mi è scappato ‘invia commento’, volevo dire anche pace all’Anima di Padre La Grua, non lo conoscevo, ma a parte i commenti degli scettici chi lo ha conosciuto ne ha un buon ricordo, tutti i commenti negativi mi sembrano di persone che non lo hanno mai conosciuto.

    29. Specifico. Io manco so chi è padre La Grua. Ho trasecolato solo quando ho letto esorcista: è questa parola che mi fa raccapricciare nel 2012 in uno stato civile che dovrebbe anche essere laico e libero dall’oscurantismo. Poi quando uno muore ci vuole rispetto e silenzio nei suoi confronti, sono d’accordo.

    30. @michele,federico
      c’è gente che fa metafonia da 20 anni, ad esempio i coniugi Desideri o F. Scarrica (ecco il suo sito http://www.metafonicamente.it). Le voci che rispondono sul nastro danno risposte precise e solo la persona che ha fatto la domanda poteva sapere la risposta, e queste persone che rispondono descrivono anche l’ambiente in cui si trovano adesso. Poi non sta a me persuadervi, non mi interessa. Ci tenevo solo a fare presente che tutta questa certezza che avete (non esiste paradiso, non esiste inferno)è certezza solo per voi.

    31. Vi invito nuovamente a essere rispettosi nei vostri commenti e a rimanere in tema. Grazie.

    32. A Rosalio! Mi pare che il livello di rispetto sia molto alto… Sembra una conversazione da té delle cinque del pomeriggio, nessuno offende nessuno. Comunque, basta, se Rosalio non vuole non rispondo più. 🙁

    33. Michele, attento che rosalio ti fa la maarìa… e ora che quel prete e’ morto non te la caverai a buon mercato

    34. Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema. Saluti.

    35. Nel mar delle tenebre
      Quando il sole svanirà
      Alla fine del viaggio e del tempo
      Una luce mirabile
      Occuperà lo sguardo
      E gli orizzonti per ogni dove
      E nel silenzio brillerà
      L’isola dei giardini
      (Angelo Airoli)

    36. rectius Angelo Arioli

    37. ortophon
      ma dove sei andato a pescarlo?
      Alla fine del tempo,c’e` un istante dopo.
      C’e` sempre un istante dopo.

    38. Alla fine del tempo … non c’è più tempo 🙂

    39. E` come dici per un tempo assegnato.
      Cioe` un periodo.

    40. … un periodo sulla terra, poi chissà 🙂

    41. non cambia nulla.La terra e’ parte del sistema.
      Anche se una infinitesima parte.
      Tutto il sistema e` in subbuglio.
      Caoticamente ed ininterrottamente.
      E ciclicamente.

    42. E’ stato un grande uomo e ha fatto cose mirabili.
      Non esistono SOLO mali fisici…

    43. Cicli e sottocicli, sì. Nel sistema coesistono frattali e interi, caos e ordine. Padre La Grua ha dedicato la sua vita a tirar fuori gli interi dai frattali 🙂

    44. Si’, a offerta libera, naturalmente

    45. ogni insieme ordinato e` precario.
      Tutto tende al caos.
      E` solo una questione di tempo.

    46. L’universo si espande … dunque si raffredda. Più freddo meno caos, nel frattempo è necessario alimentare la fiamma con qualche sofferta offerta 🙂

    47. potete crederci o meno fate voi e traetene le giuste considerazioni.
      Sposato con donna tranquilla fino a 7 anni di matrimoni.
      dopo un anno un congiunto della sposa si ammala gravemente.
      l’intera famiglia si lascia convincere da un componente del GDP del RDS.Iniziano le frequentazioni al salone della noce,poi a margifaraci.
      frequenze più ossessive e assillanti al fine di ottenere la salvezza del congiunto.preghiere anatemi,frasi sconnesse delirio.congiunto regolarmente morto.
      famiglia lato femminile invasata.
      guerre con capo famiglia fino a farlo morire da solo in un letto d’ospedale pur di ascoltare i consigli del predicatore.
      lo sposo nel frattempo e preso di mira dalla sposa.sei il diavolo,porti con te il male vieni anche tu al salone,imporranno su di te le mani!!!!!!!!!
      risultato dopo anni uno divorziati.
      sposa,anzi ex continua a pregare.madre si ammala gravemente ma pregano in que modo strano con il gruppo di accoliti del la grua.
      risultato morte anche della madre.
      figlia adesso vive in totale solitudine familiare ma in compagnia del gruppo di preghiera della noce.
      spero vivamente che non faccia una brutta fine.
      p.s.:lo sposo è vivo,vegeto,felice di essersi liberato dell’assurda catena.
      finche potete non entrate nel girone dei labili di mente.ne fanno di voi un arma che si ritorcera contro voi stessi.

    48. Quanta ignoranza! non esiste solo il mondo materiale, ci sono diversi livelli di vita che chi non ha affinito la coscienza e la sensibilità non può intravvedere nè intendere. Purtroppo i mali dell’anima sono difficili da curare, ci sono le semplici depressioni e le ossessioni di persone più vulnerabili e facilmente impressionabili, che si fissano su mali oscuri.Non tutti i mali sono curabili con la psicoanalisi, nè le preghiere sono la soluzione di tutte le malattie. Padre La Grua ha esercitato la “professione” di esorcista, ma ha anche guarito;a volte sono le persone che frequentano questi luoghi a fissarsi su delle cose negative e si sa, la negatività ne attrae dell’altra. la soluzione sta sempre nel cercare di vivere una vita sana, circondarsi di persone positive ed essere liberi di credere oppure no.

    49. per coloro che sono lontani da Dio come lo sono stata io,vi dico: non abbiate paura di credere in lui e nelle persone che hanno vissuto per lui ….io vado in chiesa pochissime volte e solamente due volte sono stata da padre la grua ma sono bastate per portarlo nel mio cuore, l’ultima volta che sono stata da lui io avevo 14 anni adesso ne ho 25 ma non potrò mai dimenticare quell’incontro e lo porterò sempre con me…..se non credete non commentate perchè nessuno può giudicare il potere dato a quest’ uomo da Dio… sappiate però che Dio non vi chiudere mai la porta in faccia perchè non c’è padre che rinnega il proprio figlio …..non siate scettici senza prima aver cercato Dio nei vostri cuori ……vorrei concludere con un pensiero per padre la GRUA : tu sei andato dal padre nostro ed ora hai più potere di quanto ne avessi in terra ti prego continua a pregare per noi peccatori che ancora non vediamo o non vogliamo vedere e non ci abbandonare …

    50. io l’ho capisco che a voi vi viene da ridere quando sentite ce padre la grua era 1 esorcista MA..vi racconto l’ha mia storia e cosi capite!!!quatro anni fa una notte mia moglie NUNZIATINA si e svegliata di colpo che a visto il DEMONIO in sonno!!!!era spaventatisima allora il giorno dopo lo portata subito da PADRE LAGRUA che le a detto che aveva il diavolo dentro il suo corpo e con 1 rito di esocismo la liberata!!!!da quel giorno non a piu sognato il diavolo e siamo stati bene!!!!quindi a tenti prima di parlare male di 1 sant uomo come PADRE LAGRUA!!!!!!!

    51. carmelo, la peperonata a cena non va bene. diglielo a nunziatina.

    52. @salvatodamestesso: il tuo racconto non mi sorprende, hai fatto bene a sottrarti alle ossessioni perché di casi analoghi (magari con meno decessi in famiglia) ce ne sono tanti, gli accoliti” spesso sono convinti di avere o disporre di “poteri”. La Grua ha sempre, per quanto mi consta, osteggiato questa presunzione, ma alla fine era “solo” un sacerdote, cioè un uomo con le sue qualità peculiari, probabilmente speculari a dei difetti, non era onnipotente e onnisciente dunque la sua azione avverso i fanatici era per forza di cose limitata dalle circostanze sia a causa del numero elevato di appartenenti ai gruppi, tant’è che la gestione è di fatto in mano a degli incaricati, sia a causa dell’elevato numero di postulanti che quotidianamente si affollavano dietro la sua porta e a cui dava udienza. Per come l’ho conosciuto io, in un colloquio privato, persona dolce con spiccato senso dell’umorismo, acuto osservatore con grande capacità di discernimento. In qualunque gruppo o squadra a carattere esclusivo, religioso o mondano che sia, il fanatismo è ricorrente così come il rischio di manipolazione direttamente correlato; ciò non esclude a priori che il gruppo in sé abbia una sua ragione d’essere, che sia “produttivo” in un certo senso. In ogni caso, nell’ambito religioso, la mancanza di guide adeguate deteriora anche il gruppo più aperto. L’argomento 7 è davvero complesso e credo sia inutile disquisirne qui.

    53. Con tutto il rispetto per la persona che è morta, ma anche a me, come ad altri qui, viene un po’ da ridere e un po’ da piangere a sentire parlare, nel 2012, di “esorcisti”… Di gente che vola in aria a 50 cm dal letto e a possessioni demoniache… Ma comprendo anche che una certa fascia di popolazione ha bisogno di credere a queste cose. Poi però non ci scandalizziamo quando c’è chi monetizza queste credenze, vedi Wanna Marchi e company…

    54. @Quozca: l’uomo di oggi non è poi così diverso, fisicamente e psichicamente, dall’uomo che affrescò le pareti della grotta di Lascaux. E’ semplice: se ci credi funziona, se non ci credi non funziona. Il pacchetto è all’inclusive, non puoi scegliere cosa metterci dentro 🙂

    55. uomini di poca fede non credete perchè non vedete…..mah… non vedete o non volete vedere? voi nemmeno se Dio fosse accanto a voi vi accorgereste di lui ,come accadde nei tempi in cui cristo fu sulla terra ma il dolore di coloro che poi dovettero ricredersi fu immenso ….commentate ma abbiate il coraggio di leggere prima il vangelo e poi dire quello che pensate …facile commentare sapendo le cose che sanno tutti senza approfondire con il vangelo ed è molto più facile giudicare un uomo come padre la grua perchè era uno come noi fatto di carne ed ossa ma che aveva qualcosa che molti di voi non hanno : Dio!! e grazie a lui ha fatto grandi cose chi non ha Dio nel cuore rimarrà sempre piccolo e avrà la presunzione di giudicare quello che non ha mai voluto vedere perchè ha soltanto avuto paura.

    56. claudia, falla girare un po’, dai…

    57. ecco un esempio di chi è piccolo nell’anima ha già commentato non avevo dubbi …

    58. E’ scritto nella Storia dei cristiani: se non li puoi convincere, uccidili.
      Oggi per fortuna ci si limita ad offendere chi resta coi piedi per terra, invece di volteggiare a 50cm dal letto per via di chissa’ quale cocktail di acidi.

    59. Ogni persona è libera di pensare quel che vuole..di credere a ciò che vuole.. ma di fronte alla cattiveria di tanta gente che parla male di persone morte non reggo..questa è bassezza.. “Pace all’anima sua… avrei voluto scrivere di più ma ho fretta:devo andare a leggere l’oroscopo e poi di corsa a fare cristalloterapia” assurdo come ancora la gente non riesca nel 2012 ad avere rispetto del credo altrui.. o ancora peggio “allo stesso tempo gioisco per chi si è liberato di lui” ..senza parole.. ma ad ogni caso penso semplicemente che queste persone hanno avuto la fortuna di non venire a contatto con determinate cose e quindi parlano senza pensare.. vedi se avessero avuto certi problemi se a quest’ora parlavano così.. Voglio comunque ribadire il concetto che mi ha spinta a commentare.. : Abbiate rispetto del credo altrui e delle persone morte..Lasciatele riposare in pace..

    60. Laura, sarei curioso di sapere cosa sono queste “determinate cose”. Ora, al di la della morte del sacerdote, il problema è che se nel 2012 ci sono ancora persone che parlano di “determinate cose” o “certi problemi”, vuol dire che la nostra specie ancora non si è evoluta a sufficienza. Sapere che ci sono persone che, nel 2012, affermano di aver visto gente levitare in aria a 50 cm dal letto è una cosa, oltre che desolante, anche pericolosa, perché trasmettono queste credenze alle persone sensibili a loro vicine.

    61. Le determinate cose di cui parla Laura si chiamano poltergeist, ma tu credi solo a quello che puoi toccare con mano, quindi problemi tuoi. Quando arriverà il momento di rendere i conti a Dio ti pentirai di non averlo amato e creduto…Laura non devi convincere nessuno, lascia stare.

    62. Daniele ma stai dicendo sul serio? I Poltergeist? E perché non gli zombie o le sedute spiritiche per parlare con i morti a questo punto?

      Dovevo fare il santone, il mercato evidentemente è ancora florido…

    63. Quozca ,sinceramente, non mi importa quello dici.

    64. @Quozca: Se non la conosco non esiste 🙂 Un tale che si chiamava Gregory Bateson, ateo lui ateo suo padre, dedicò la sua vita a studiare, tra le altre cose, quegli aspetti dell’esistenza da lui definiti Creatura e Pleroma e la relazione tra i due aspetti, che chiamò “Sacro”. Era ateo e dunque per lui il Sacro non aveva una valenza religiosa, la sua visione era per certi versi riconducibile al panteismo, la metà dell’intero 🙂 Nel pensiero di Pseudo-Dionigi troviamo che Dio, pur essendo dappertutto, non è in nessun luogo, un paradosso che si ritrova pari pari nel catechismo della Chiesa cattolica, Dio trascendete e immanente, cioè Dio che permea tutta la creazione senza essere contenuto. Sei libero di non occuparti di queste faccende, ed è non solo giusto ma anche encomiabile la tua intenzione di tenere i piedi per terra … ma se non è la tua materia non te ne occupare!

    65. Di sicuro non è la mia materia e, personalmente, non mi ritengo così zotico e presuntuoso da dire che non la conosco non esiste, non sono onnisciente. Io rispetto le credenze e le opinioni di tutti, ma ragazzi una cosa è la fede in Dio, per la quale si possono fare infiniti e appassionanti discorsi, una cosa è credere a fantasmi, diavoli e spiritelli dispettosi quando siamo a un passo dallo scoprire di cosa è fatta la materia…

      Provate a guardare un’immagine della terra dallo spazio, un puntino minuscolo in mezzo a un universo di cui non riusciamo ancora a comprenderne appieno le dimensioni e le origini. Ora pensate ancora che sulla terra ci siano i fantasmi?

    66. Certo che ci sono, i fantasmi non hanno dimensione stanno tranquillamente seduti su un puntino 😀 Quozca, discorso troppo complicato x un blog generalista … ribadisco il concetto già espresso: è un pacchetto all-inclusive, d’altra parte anche Gesù Cristo scacciava i demoni, s’era sbagliato? Chissà 🙂

    67. Ho avuto una esperienza diretta con Padre La Grua 3 anni fa, sedutami accanto non riuscivo quasi a parlare e lui, non so come, sapeva già cosa gli chiedevo e quale problema avevo! Non sono una credulona ve lo assicuro, sono una credente. Dopo 3 mesi da quella preghiera il miracolo è successo e lo voglio testimoniare anche qui.

    68. siete le classiche persone che non credete ma andate in chiesa se vi muore un caro ,andate in chiesa a sposarvi ….magari siete anche battezzati e rinnegate vostro padre

    69. Tranquilla claudia, ancora un paio di generazioni e questo male sara’ debellato del tutto.

    70. Alessio, intendi dire che entro due generazioni ci sarà la fine del mondo? 😀

    71. sara’ una “fine del mondo” essere finalmente una specie superiore

    72. Superiore a chi? Agli animali? Lo è già, la facoltà immaginale è peculiare della specie umana, l’intelligenza no (pare che i delfini siano più intelligenti dell’uomo). Il busillis deriva dalla coesistenza nello stesso individuo di irrazionalità e passioni: ignoranza invidia … i 7 vizi capitali, nella tradizione indo-buddhista Avidya, cioè inconsapevolezza. Ovviamente, a mio modesto avviso, l’inconsapevolezza non si cura con una maggiore inconsapevolezza 🙂

    73. Claudia purtroppo so che mi dovrò sposare in chiesa, ma più che altro per non dare dispiaceri a mia madre che è religiosissima. Personalmente mi sposerei pure in comune e poi una bella pizza e birra con gli amici a casa mia. Altro che chiese, parrini e ricevimenti da migliaia di euro…

      Comunque concordo con Alessio, probabilmente in una cinquantina d’anni ci sarà una svolta…

    74. Anche meno di 50 anni, basta guardare le chiese e i seminari. La maggior parte dei preti ha piu’ di 50 anni, i seminari sono vuoti, qualche annetto e i pretacci se ne andranno in pensione e non ci sara’ piu’ nessuno per sostituirli. Il problema e’ che la chiesa potrebbe essere sostituita da qualcosa di infinitamente peggiore…

    75. Basito dalle informazioni sulle presunte guarigioni, mi limito a dire che sarebbe opportuno se la chiesa evitasse di utilizzare il termine guarigione e/0 guaritore soprattutto in relazione a malattie di tipo grave, poichè spesso questa errata terminologia, in soggetti particolarmente deboli, ingenera delle ingiustificate speranze che portano ad escludere la cura secondo le modalità previste dai protocolli medici.
      Non so che abbia fatto questo prete e mi auguro che abbia un buon karma/ finisca in paradiso / vada nel regno dei cieli, però sarebbe bello se si evitasse di continuare a parlare di Dio che lotta contro Satanasso con la coda che si impossessa della gente … mi sembra una visione medioevale che ha già causato grandi lutti alle civiltà occidentali con roghi di epilettici, soggetti affetti da turbe psichiche, streghe etc etc per i quali, ad oggi, non è stata fatta giustizia.

    76. Davidecar ti quoto al 100%, anzi hai espresso in modo molto migliore quello che intendevo dire.

    77. D’accordo sulla prudenza, vi faccio notare che la Chiesa (magistero) è sempre prudente riguardo ai miracoli, il popolo lo è meno perché … ha bisogno! La religione è o dovrebbe essere prima di tutto una questione di cuore in senso lato, tuttavia io osservo i fenomeni religiosi anche con spirito critico. Detto questo, conosco direttamente un caso di guarigione inspiegabile in un caso grave, che necessitava di un intervento chirurgico risolutore. E il Creatore non lotta contro il creato, anche se la creatura si chiama Satanasso: i lutti li cdetermina l’ignoranza e l’inconsapevolezza, avidya.

    78. Un giorno, anni fa, mi resi conto che ero capace di volare. Per un po’ pensai di chiamare padre La Grua, ma alla fine decisi di indossare un costume rosso e blu e usare i miei poteri per il bene dell’umanità! 🙂

    79. Ho sentito che sarà sostituito da Don Zauker

    80. O Superman! Se non l’hai ancora fatto, perché non l’hai fatto?
      ***
      O Superman. O giudice. O Mamma e Papà. Mamma e Papà. O Superman. O giudice. O Mamma e Papà. Mamma e Papà.

      Ciao. Non sono a casa in questo momento. Ma se volete lasciare un messaggio, cominciate a parlare dopo il segnale acustico.

      Ciao? Sono tua Madre. Ci sei? Stai tornando a casa?
      Ciao? C’è qualcuno in casa? Beh, tu non mi conosci,
      ma io ti conosco. Ed ho un messaggio da darti.
      Stanno arrivando gli aerei. Perciò è meglio che ti tenga pronto. Pronto a partire. Puoi venire
      così come sei, ma pagare per il viaggio. Pagare per il viaggio.

      E dissi: OK. Chi è in realtà? E la voce disse:
      Sono la mano, la mano che prende. Sono la mano,
      la mano che prende. Sono la mano, la mano che prende. Stanno arrivando gli aerei. Sono aerei Americani. Fatti in America. Fumatore o non fumatore?

      E la voce disse: Né neve né pioggia né le tenebre
      della notte farammo fermare queste corriere dal veloce compimento della loro ronda prestabilita.

      Perché quando l’amore è sparito, c’è sempre giustizia. E quando la giustizia è sparita, c’è sempre la forza. E quando la forza è sparita, c’è sempre Mamma. Ciao Mamma!

      Perciò stringimi, Mamma, nelle tue lunghe braccia. Perciò stringimi, Mamma, nelle tue lunghe braccia.
      Nel tuo braccio automatico. Il tuo braccio elettronico. Il tuo braccio.

      Perciò stringimi, Mamma, nelle tue lunghe braccia
      Il tuo braccio petrolchimico. Il tuo braccio militare. Nel tuo braccio elettronico.

      http://youtu.be/vzYu88jIDYs

    81. Io non dico , di Credere in quello che ha fatto quest’uomo ma tanto meno rispettarlo .. E poi rispondendo a molti P.Matteo non ha mai chiesto nulla a nessuno sopratutto soldi …

      Bisogna Conoscere Prima di giudicare ….. Mauro ( milano )

    82. cari Michele e cari altri che state offendendo un uomo… gentile e caritatevole.
      io l’ho conosciuto in un momento buio della mia vita… non credo agli esorcismi o a cose varie… ma ho sentito il bisogno di andarci… e vi posso dire che non mi ha fatto riti spirituali o chissa cosa… mi ha solamente ascoltato, parlato e confortato… con il suo sguardo gentile e sorridente e le sue parole, mi ha fatto sentire bene mi ha rincuorato… era un uomo… sicuramente con un grande carisma! va rispettato come uomo! gli psicologi ti curano e vogliono soldi anche per darti una parola di conforto… lui lo ha fatto gratis! e c’è gente che ne approfitta! mentre aspettavo di entrare ho visto diverse persone che andavano a casa sua a chiedere soldi… con scuse banalissime! una donna truccata di tutto punto e vestita alla moda (anche senza abiti firmati)ha chiesto soldi perchè non poteva mangiare e la donna che ha aperto la porta, immagino una delle governanti del prete, è rientrata in casa ha preso €2,50 e li ha dati alla tizia… io mi sono vergognata per lei! ma la carità non si rifiuta a nessuno e probabilmente padre La Grua era di questo avviso! quindi non sprecate parole di offesa per un uomo che non avete mai visto ma di cui avete solo sentito parlare e non criticate chi si è rivolto a lui anche per cose più gravi di un mero conforto! non significa essere pazzi! e gli psicofarmaci non sono la cura a volte inebetiscono… e una parola di conforto può essere più efficace di una pillola! ce ne fossero uomini così! tutti possiamo avere opinioni diverse ma nonperc questo non dobbiamo avere rispetto!!!!

    83. La Grua aveva anche la simpatica abitudine di “curare” gli adolescenti omosessuali con un esorcismo.

      Non metto in dubbio che a qualcuno abbia fatto del bene, ma di quanti ha approfittato, facendo leva su paure e credulità, e a quanti ha fatto del male?

    84. Vi propongo il comunicato stampa di “Viaggio a…”, di Paolo Brosio. Stasera infatti sarà mandato uno speciale su guarigiorni e funerali di Padre Matteo. Io penso che sia giusto divulgare la notizia. Fate voi! 😉

      16:15 – Mercoledì 21 marzo su Retequattro in prima serata “Viaggio a…”, programma condotto da Paolo Brosio. Occhi puntati sulla vita di Carlo Urbani, il medico marchigiano che per primo identificò e classificò la Sindrome Respiratoria Acuta Severa (anche nota come Sars), epidemia esplosa in Estremo Oriente tra il 2002 e il 2003.

      Lo stesso virus, nel marzo del 2003, contagiò e uccise Urbani in Vietnam.

      Con filmati inediti e interviste esclusive alla famiglia, “Viaggio a…” racconta la storia straordinaria di un uomo di fede, sempre pronto – come di fatto è stato – a rischiare la vita per il prossimo.

      Spazio, inoltre, a nuove storie legate alle apparizioni della Madonna di Medjugorje. Da questi luoghi, è la stessa Claudia Koll a raccontare la sua eccezionale esperienza di conversione, mentre Paolo Brosio e due persone che hanno ricevuto un miracolo di guarigione fisica tornano dove è avvenuto il prodigio, proprio sulle colline delle apparizioni, per condividere la loro testimonianza.

      E ancora, oltre a una lunga intervista a Padre Amorth, esorcista della Diocesi di Roma, “Viaggio a…” compirà un lungo excursus sulla vita di Padre Matteo La Grua, il Francescano divenuto guida spirituale del movimento del Rinnovamento nello Spirito Santo, scomparso lo scorso gennaio. In esclusiva, le immagini che testimoniano i carismi di Padre Matteo legati a guarigioni inspiegabili ed esorcismi.

      Infine, come può la fede cambiare il percorso di vita di chi ha sempre vissuto nella prepotenza, nella violenza e nell’illegalità? Le telecamere del programma si recano a Scampia, il quartiere napoletano spesso alla ribalta per fatti di criminalità, al fine di raccontare alcune storie di conversione.

      Brosio intervista Don Aniello Manganello, un prete di frontiera in prima linea nella lotta alla camorra, e Tonino Torre, l’ex- camorrista che, proprio grazie alla Bibbia inviatagli da Don Aniello nel Carcere di Poggio Reale, iniziò la sua rinascita spirituale.

    85. ma quanti deficienti ci sono ancora ai giorni nostri per non credee ancora nell’esistenza del maligno e nell’operato degli esorcisti che liberano dalle possesioni diaboliche….Penso che ci critica la chiesa e l’esorcismo molto probabilmente ne ha prorio di bisogno!

    86. caro michele faresti piu bella figura a rimanere zitto!—come si dice perdi sempre una buona occasione per non parlare…vergognati!

    87. Fate qualche semplice prova:
      – DITE a qualcuno CRETINO solo per togliervi la soddisfazione, qualche giorno dopo qualcuno dirà CRETINO a voi.
      – se avete bisogno di soldi (perchè vi mancano), provate a fare la carità a qualcuno e vedrete che i soldi che vi servono, vi arrivano al momento opportuno. E’ un metodo infallibile.
      – Io le ho viste di tutti icolori. Se volete, voi che non credete, partecipate alle riunioni nazionale del RNS Rinnovamento nello Spirito (ci vuole pazienza, almeno 4 ore in preghiera (non è necessario che voi preghiate, basta assistere), ce n’è una a Grosseto il 19-10-2014. E vedrete altro che esorcismi. Il mio cell è 3497476970.
      Non siete obbligati, è una scelta che vi potrà far aprire gli occhi sulla Potenza dello SPIRITO SANTO (DIO). Comunque nella BIBBIA c’è scritto che Dio vuole bene anche a chi non crede, ma si comporta giustamente. Buone cose a TUTTI:

    Lascia un commento (policy dei commenti)