sabato 1 nov
  • Aricò (Fli e Mpa), Caronia (Cantiere), Costa (PdL, Grande Sud e Udc)

    È più definito il quadro delle candidature nell’area del centrodestra dopo le riunioni e le conferenze stampa di oggi.

    Alessandro Aricò

    Alessandro Aricò ha sciolto le riserve e sarà il candidato di Futuro e Libertà e del Movimento per le Autonomie.

    Marianna Caronia

    Marianna Caronia va verso la candidatura con le sue liste, principalmente con Cantiere popolare e Amo Palermo.

    Massimo Costa

    Massimo Costa verrà sostenuto da Il Popolo della Libertà, Grande Sud e Unione di Centro.

    Speciale elezioni sindaco di Palermo.

    Palermo
  • 14 commenti a “Aricò (Fli e Mpa), Caronia (Cantiere), Costa (PdL, Grande Sud e Udc)”

    1. Finalmente si è deciso per il bene di Palermo…Costa è la soluzione giusta!!

    2. E ora si parli di programmi. Massimo Costa so che ne sta scrivendo uno fenomenale.

    3. Massimo Costa ha saputo sino ad ora giocare una partita interessante sotto il profilo delle alleanze. Speriamo che mantenga fede ai suoi incarichi soprattutto sul piano del programma.

      Che Palermo rinasca………..

    4. Paolino Paperino ha deciso ed è supportato dal movimento ebeti liberi.
      Gaston Gastone appoggiato a sua insaputa dall’unione piastrellisti marini e da Scajola.
      Nonna Papera, dopo giorni di indecisione ha deciso. In campo con l’ente vecchie galline.
      E per finire Paperon De Paperoni con la benedizione di ABI e CAB.

    5. E l’ idea di lasciare questa città diventa sempre più concreta….povera e Palermo e poveri noi tutti….

    6. Personalmente….: “Mi ste lansannu!!!!”

    7. anche in questo caso -così come per le primarie del csx- tre candidati e nessun programma.

    8. @Michela “Massimo Costa ha saputo sino ad ora giocare una partita interessante sotto il profilo delle alleanze.” Questa è addirittura commovente!
      C’è cu’ s’arricria a taliare sti’ giri di walzer, mentre noi comuni cittadini ci siamo rotti i kabbasisi a sintilli parrari…

    9. E’ uno schema

    10. belle facce di ……….! ma come si può votare per questi tipi?

    11. Potreste spiegare ad un terrone emigrato a milano chi cacchio è questo massimo costa e da dove spunta?

    12. Quando ho saputo che Aricò è tra i candidati non potevo crederci. Hanno avuto il coraggio di candidare uno indagato per voto di scambio con la Mafia (cosca di Porta Nuova)
      Povera Palermo mia come ti hanno ridotta :(

    13. Ogni volta che cerco di capire che fine farà questa città, mi viene lo sconforto.
      Vedo assolute frammentazioni, in tutti gli schieramenti, credibilità minima in tutte le proposte, da Ferrandelli, a Borsellino, a Dragotto e Costa.
      Sento la città interesse di nessuno, eppura piena di possibili interessi, che nessuno sta raccogliendo, usando invece logiche davvero becere, logore nei fatti.
      Sono stanca, disgustata. Mi chiedo se a questo punto davvero la comunità civile potrebbe candidarsi a governare Palermo.
      Faccio una proposta.
      Che ognuno di noi immagini una giunta ideale.
      Io credo nella saggezza dell’esperienza. I miei candidati ideali sono persone che mai abbiano fatto politica, ma siano capaci di risolvere i problemi. Chiamamoli tecnici, ma tecnici che scegliamo noi, mica l’UE.
      Persone che reputiamo avere reputazioni etiche immacolate, serietà nei comportamenti mai discusse.
      Credetemi, ce ne sono molti, basta convincerli a candidarsi.

    14. Panormus il suo nome non viene fatto esplicitamente, potrebbe essere chiunque, e l’indagine dovrebbe essere finita.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.