mercoledì 13 dic
  • Leoluca Orlando si candida, SEL sosterrà Ferrandelli

    Leoluca Orlando

    Tra poco verrà presentata la candidatura a sindaco di Palermo di Leoluca Orlando (Italia dei Valori). Orlando, dopo aver polemizzato a lungo per i presunti brogli alle primarie, comunque ritenute valide, avrebbe sciolto la riserva ieri.

    Fabrizio Ferrandelli

    Sinistra Ecologia Libertà appoggerà la candidatura a sindaco del vincitore delle primarie del centrosinistra Fabrizio Ferrandelli. La decisione è arrivata ieri sera. Tra gli altri partecipanti alle primarie Rita Borsellino non lo sosterrà, Antonella Monastra lo sosterrà e si attende un comunicato da Davide Faraone.

    Speciale elezioni sindaco di Palermo.

    Palermo
  • 18 commenti a “Leoluca Orlando si candida, SEL sosterrà Ferrandelli”

    1. La Spallitta a questo punto andrà con Orlando?

    2. poi non lamentatevi che a Palermo vince sempre il centro destra….

    3. certo che la furbizia nel centrosinistra abbonda! secondo voi massimo costa è scontento o contento di questa nuova candidatura? è ovvio ch’è contento così i voti andranno dispersi e vincerà lui! ma poi fregarsene dell’esito delle primarie vuol dire sbugiardarle completamente. invece di fare fronte comune… va bè, città di ritardati, ora avremo l’erede di cammarata a palazzo delle aquile vedrete come sarà piacevole mmmhhh

    4. @uno onesto, da storica elettrice di sinistra (fin quando ho votato)ti posso dire che qui se ci sono dei ritardati, sono gli ometti del piddì, e parecchie frange della sinistra dell’inciucio (sel compresa, che ha imparato il politichese) talmente avanti da riuscire a dare il loro appoggio perfino ad un personaggio come lombardo. poi ci sono gli ometti in carriera come ferrandelli&co, ragazzetti del “rinnovamento” con un occhio ben attento al passato, schifezze elettorali comprese, che sembra abbiano studiato fin da piccoli.
      orlando, per quanto non sia assolutamente un mio punto di riferimento, almeno è stato uno dei sindaci meno peggio che palermo ha visto, anche se obsoleto per la ggioventù senza arte nè parte che avanza, e rispetto alla farsa di queste primarie taroccate, la sua candidatura ci sta tuttta. se non ci sono regole rispettate, ci sta la sua canditatura.
      sulla destra sorvolo, non mi appartiene, ma su questa sinistra incosistente e democristiana tanto ci sarebbe da dire.
      per fortuna non voto a palermo.
      anzi, per fortuna non voto più: non me la sento più di essere complice di questi.
      l’ultima volta che ho votato è stato alle regionali, per la finocchiaro. che delusione! non tanto la sua sconfitta, quanto il suo “spessore” umano e politico, per il suo manifesto disinteresse, per la sua canditatura di facciata.
      gente da postalmarket!
      sugli altri non mi sorprendo (lombardo è stato eletto) ma sui quelli che dovrebbero essere i “miei” mi sorprendo eccome, e lo schifo è tanto, troppo!
      sorvolo su tanti altri, grillini in testa…..cose da parrocchia….

    5. Un centro sinistra ridicolo. Speravo che fosse la volta buona per liberarci della gente di malaffare che ha governato la città negli ultimi 10 anni, invece credo che nel fututo ci sarano ancora loro con maschere diverse. Mai come questa volta si poeva tentare imprimere una decisa sterzata alla squallida rotta seguita dagli ultimi amministratori di Palermo, ma purtroppo ai maiali piace sguazzare nel fango (riferimeto a tutti i partiti di qualsiasi schierameno)

    6. @stalker: mi spiace che consideri i ragazzi del M5S alla stregua dei parrocchiani. Io li vedo come utili strumenti di controllo. Avere in Consiglio due o tre del M5S sarebbe garanzia di trasparenza, sia che vinca Costa che altri. Sono giovani, idealisti ed ingenui. Ma conoscono gli strumenti moderni di comunicazione e non hanno paura di usarli, anche quando le riunioni si svolgono a “porte chiuse”. Io voglio gente così, che controlli quello che combinano i soliti furbastri che da dieci anni stanno seduti in consiglio, vengono pagati ma di fatto non producono nessun atto utile alla città.
      Per cui voterò per Nuti e i ragazzi del M5S, al primo turno. E poi per Ferrandelli (se dovesse riuscire a farcela) al secondo.

    7. io li vedo come utili idioti.

    8. STALKER,
      a proposito delle regionali, ricordi che successe? Allora candidarono una figura debole (sì, debole era Anna Finocchiaro) pur di non far presentare Rita Borsellino, garanzia praticamente matematica di vittoria. Io restai ALLIBITO. Adesso la stessissima cosa: sono ALLIBITO!

    9. Giudicate voi chi sono gli utili idioti e quelli invece… inutili
      http://www.dipalermo.it/2012/03/21/primarie-non-solo-rissa-ecco-un-bell’esempio/

    10. d’accordissimo con l’analisi di stalker.

    11. Orlando é deputato nazionale. Ma il suo problema é la visibilità, é affetto da sempre da megalomania. Questo é il suo limite.
      Ama sentirsi protagonista. Non sfugge che quando si proponeva un nome per il garante per la rai, l’IDV candidò lui, e non sfugge che nessuno lo volesse.
      Orlando smania per essere di nuovo in primo piano, sotto i riflettori. Si era accollato di fare la badante alla Borsellino, pensando di governare la stupida di turno. La vittoria di Ferrandelli, l’ha bloccato. Non riusciendo a vincere facendosi scuso con la stupida di turno, non molla. Vuole tornare sotto i riflettori. E quindi si candida, nonostante le primarie, nonostante tutto. Una maniacalità egocentrica che davvero non serve alla città di Palermo. Visto oltretutto che il fenomeno dell’esubero del precariato clientelare in questi abnormi numeri é da imputare a lui per primo.
      Fa sorridere che la causa del male, pretenda di essere la sua soluzione.

    12. Orlando é deputato nazionale. Ma il suo problema é la visibilità, é affetto da sempre da megalomania. Questo é il suo limite.
      Ama sentirsi protagonista. Non sfugge che quando si proponeva un nome per il garante per la rai, l’IDV candidò lui, e non sfugge che nessuno lo volesse.
      Orlando smania per essere di nuovo in primo piano, sotto i riflettori. Si era accollato di fare la badante alla Borsellino, pensando di governare la stupida di turno. La vittoria di Ferrandelli, l’ha bloccato. Non riuscendo a vincere facendosi scudo con la stupida di turno, non molla. Vuole tornare sotto i riflettori. E quindi si candida, nonostante le primarie, nonostante tutto.
      Una maniacalità egocentrica che davvero non serve alla città di Palermo. Visto oltretutto che il fenomeno dell’esubero del precariato clientelare in questi abnormi numeri é da imputare a lui per primo.
      Fa sorridere che la causa del male, pretenda di essere la sua soluzione.

    13. Quindi a questo punto la Borsellino si ritira a CAPRERA?

    14. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti. Grazie.

    15. Orlando unico sindaco possibile (e l’ha dimostrato), Ferrandelli impresentabile e già ha cominciato coi brogli ancora prima di iniziare! ma tornatene in banca!

    16. NON FARTI ILLUSIONI.
      LA POLITICA E` L’ARTE DELLA MENZOGNA.

    17. Sono felicissimo per la candidatura Orlando,che potrebbe portare di nuovo Palermo al rispetto ed alla fama che merita.Ovviamente ritengo buffe le argomentazioni di chi ritiene il centrosinistra frammentato(mentre destre varie e grillini destrorsi presentano NOVE candidati a sindaco !).Non c’è alcuna frammentazione,il candidato è il Prof.Orlando,le primarie sono purtroppo fallite,ed il Ferrandelli rappresenta solo sè stesso e coloro i quali(forse)gli hanno dato il voto ai primi di marzo.Se c’è un traditore,questo è proprio lui,svolazzante fra vari partiti,ambiguo,avendo abbandonato Idv,Orlando e Di Pietro per candidarsi .Con quale dignità possa criticare Orlando non è dato sapere.Anche lui,come il Costa,ha lo stile ed il look del giovane-vecchio palermitano gattopardesco.Il bello è che non se ne rende conto,la qualcosa fa di lui una persona abbastanza divertente !

    18. Sulla Sel palermitana c’è poco da dire:vuol dire che alcuni fra noi la voteranno con il voto disgiunto Orlando-Sel…ma speriamo che si rendano conto di essere isolati con vari pezzi di pd e l’interessato apprezzamento degli sciacalli del pdl !

    Lascia un commento (policy dei commenti)