martedì 21 ott
  • Ancora emergenza rifiuti a Palermo

    Ancora emergenza rifiuti a Palermo
    (foto di Marco Musso)

    È ancora emergenza rifiuti a Palermo dopo le proteste dei lavoratori dell’Amia. Malgrado l’interruzione e il piano di raccolta straordinaria ieri si sono verificati ancora disagi e cumuli di immondizia sono ancora accatastati in strada. Alcune vie sono sommerse dall’immondizia e non sono percorribili.

    La pala meccanica è intervenuta per riaprire l’accesso a un centro dialisi e a un’abitazione in via Li Bassi e continuano i roghi dei cassonetti appiccati dagli abitanti esasperati.

    AGGIORNAMENTO: cento dipendenti sono indagati.

    Palermo
  • 5 commenti a “Ancora emergenza rifiuti a Palermo”

    1. scusate la domanda, ma di legge non ne capisco niente: l’AMIA non è un’azienda pubblica? se la risposta è si, seppur vittime della cattiva gestione di precedenti amministratori, questi signori non stanno commettendo reato (interruzione di pubblico servizio)?

    2. io ho una curiosità, mi trovavo ieri a mondello e ho notato che i cassonetti su via regina elena su via principessa maria sono vuoti strade pulite, ora io non sono “geloso” di queste strade ma come si spiega questo?

    3. tu o hai i paraocchi o sei solamente un pigro.
      Per arrivare a Mondello ci sono tante strade.
      Fatti la via Diomede,la via Apollo,via Atlante,la via Aiace,la via Mongibello,
      la via Tolomea,la via Niso,
      e trovi discariche a non finire.
      Io ne ho fotografate alcune e posso portare la documentazione al magistrato.
      La delegazione di quartiere di Partanna Mondello
      ha i rifiuti che superano il I piano,sulla via
      d’accesso.
      Il dramma tocca in primis gli stessi operatori ecologici,che raccolgono a mano le schifezze riempiendo piccole ceste che poi riversano
      sull’automezzo di servizio,a cassone aperto.
      I loro colleghi in altre parti del mondo stanno in cabine climatizzate,operano con mezzi ermeticamente chiusi,che aprono il vano solo al momento del riversamento,che avviene in modo automatico.
      Anni luce.

    4. XYZ se mi puoi fare la cortesia di portare al magistrato pure le lettere che mi arrivano puntualmente dei pagamenti in ritardo del mutuo visto che non ci’ siamo lamentati noi di amia pure quando la retribuzione ce’ la pagano il 3,4,7 ma che’ ne’ devono pagare meta’ non ci stiamo…

    5. finalmente esce fuori una voce di un dipendente Amia.
      Uno degli errori fondamentali,secondo il mio parere,e` che non avete una valida rappresentanza che spiega alla opinione pubblica quali sono i veri motivi di questo sciopero,che,
      se ai cittadini provoca fastidi,
      a voi dipendenti provoca aggravi di lavoro e rischi per la salute.
      Perche` una cosa e` rimuovere i Rifiuti di giornata,ben altra cosa e` rimuovere i Rifiuti accumulati e putrefatti
      che vi espongono notevolmente sul piano della vostra salute.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.