lunedì 21 ago
  • Orlando vieta l’occupazione di suolo pubblico in alcune piazze

    Leoluca Orlando

    Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha revocato un’ordinanza del 2009 relativa all’occupazione del suolo pubblico e di fatto ha vietato l’occupazione nelle piazze Ruggero Settimo, Castelnuovo, Verdi e Crispi.

    Palermo
  • 9 commenti a “Orlando vieta l’occupazione di suolo pubblico in alcune piazze”

    1. Bonu fici!

    2. ma orlando si è dimesso da deputato o continua ad avere il doppio incarico/stipendio deputato-sindaco?

    3. e finalmente!! insomma è terribile vedere queste strade e piazze piene di bancarelle, sembra di essere al mercatino. Sono felice che questi luoghi torneranno ad essere luoghi belli da vedere e vivere
      🙂

    4. …oggi e nei prossimi giorni piazza Politeama sarà invasa da pagode per il forum sulla sanità..oggi turisti cercavano di fotografare il teatro..non riuscendoci riuscivano a fotografarne solo la parte superiore…..perchè non le fa spostare altrove?magari in zone più distaccate dal centro…

    5. E ora via tutte quelle bancarelle di Mondello!

    6. Ciccino sei poco informato altrimenti non faresti domande inutili. Palermo si appresta ad essere ben governata anche se i ciccini vari remeranno contro.

    7. benissimo! spero che l’ordinanza valga anche per i marciapiedi intorno al Teatro Massimo: che non vengano occupati dalle macchine nel fine settimana…uno schifo!

    8. Ecco finalmente un sindaco che pensa al benessere dei cittadini, con provvedimenti di largo respiro e soprattutto indispensabili. Tutti infatti sanno quanto siano malsani i gazebo ed anzi ricettacoli di speculazione e mafia. Giusto proibirli nelle piazze, ma tra poco, data l’imminente autonomina di orlando a re delle due palermo, da tutte le piazze del regno…

    Lascia un commento (policy dei commenti)