venerdì 22 set
  • Alga tossica, maggiore concentrazione a Vergine Maria

    Ostreopsis ovata

    Proseguono i problemi per la presenza nelle zone balneari di Palermo e provincia dell’alga tossica (Ostreopsis ovata) che provoca una lieve intossicazione per inalazione. Al momento la maggiore concentrazione è a Vergine Maria dove vige il divieto di balneazione.

    Ulteriori zone critiche sono quelle di Aspra, Capaci, Isola delle Femmine e Trappeto.

    I sintomi dell’alga tossica: irritazione delle mucose respiratorie, raffreddore con possibile febbre, vertigini e tosse, nausea. La guarigione avviene entro pochi giorni. Non è sufficiente evitare di fare il bagno, anche la semplice inalazione può provocare i sintomi.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)