giovedì 21 set
  • “Estate al Verdura”, apre Desirée Rancatore

    Stasera alle 21:15 al Teatro di Verdura (viale del Fante, 70/b) si terrà il concerto del soprano Desirée Rancatore con l’Orchestra sinfonica del Conservatorio “V. Bellini” diretta dal maestro Domenico Sanfilippo che chiude la stagione del conservatorio e apre l’Estate a Verdura organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo in collaborazione con le principali istituzioni musicali della città. In programma musiche di Verdi, Granados, de Falla, Puccini, Gounod, Saint-Saëns, Donizetti.

    “Estate al Verdura”

    Il programma si apre nel segno di Verdi, con l’Ouverture dai Vespri siciliani, brano quasi d’obbligo per l’occasione del ritorno di una affermata cantante palermitana con l’Orchestra del Conservatorio nel quale ha studiato. Sempre verdiana, ma di ascolto più inconsueto, l’aria di Gulnara Non so le tetre immagini dall’opera giovanile Il corsaro. Al repertorio spagnolo (con Granados e de Falla) e francese (con l’aria di Juliette da Roméo et Juliette di Gounod e con il Baccanale dal Samson et Dalila di Saint-Saëns) è dedicato il cuore del programma, con un ritorno in Italia con il Puccini dell’Intermezzo di Manon Lescaut. Infine la grande scena della follia da Lucia di Lammermoor di Donizetti, un ruolo con il quale Desirée Rancatore si è affermata come toccante interprete nei teatri italiani ed europei.

    Biglietto da 7 a 10 euro.

    Palermo
  • 2 commenti a ““Estate al Verdura”, apre Desirée Rancatore”

    1. Chi ha in gestione il bar? Diciamo che sn molto parchi di scontrini…

    2. Chiediamolo al comune di Palermo…. Come mai non fanno gli scontrini???

    Lascia un commento (policy dei commenti)