lunedì 18 dic
  • Si è dimesso il vicesindaco Ugo Marchetti, rischio dissesto?

    Città di Palermo

    L’altroieri si è dimesso il vicesindaco Ugo Marchetti che aveva la delega al Bilancio, Patrimonio e Risorse finanziarie. Marchetti ha ripreso le funzioni di magistrato della Corte dei Conti.

    Non sono note, e sembra che non saranno rese note, le ragioni delle dimissioni ma si ipotizzano divergenze con il sindaco Leoluca Orlando su questioni di competenza dell’assessore.

    Mercoledì è stata indetta una conferenza stampa sulla situazione finanziaria del Comune di Palermo. Alcune voci riaccreditano la possibilità che il Comune vada verso il dissesto finanziario.

    Palermo
  • 36 commenti a “Si è dimesso il vicesindaco Ugo Marchetti, rischio dissesto?”

    1. questa è una notizia triste: conoscendo e ammirando le doti del dott. Marchetti capisco che la situazione è davvero seria. purtroppo Orlando è si il sindaco giusto, ma è difficile rimediare a 10 anni di mala amministrazione 🙁

    2. Sarebbe grave se non ci dicessero le motivazioni. La trasparenza è dovuta agli amministratori.

    3. ah sicuramente! forse il periodo non è dei migliori, però per queste cose non ci sono vacanze!

    4. Unica spiegazione: Orlando vuole imporre anche al default la Sua linea di politica talebana democristiana.
      Non per tutti il suo vocione da padrone , e nemeno licenziera’ mai il fannullone di cui tanto sentimmo parlare in campagna.

      Dopo due mesi dall’elezione gia’ e’ sparito:lezione Cammarata

    5. @Folk: spiegati meglio per favore

    6. Grazie, letto. Molto interessante però su alcuni punti ho delle osservazioni: ad esempio quando si fanno i nomi di Artioli e Capetta accostando l’idea che sono presi per vicinanza politica e non per reali competenze. il primo è stato presidente dell’amia quando questa produceva ricavi e funzionava bene, il secondo preso dalla società civile e attiva nell’interesse della cittadinanza. cmq andiamo fuori tema così…
      però certo queste dimissioni dispiacciono, non vedo l’ora di sentire le dichiarazioni del nostro sindaco e magari dello stesso ex assessore.

    7. LAsciamo perdere i singoli nomi su cui e’ sbagliato discettare.
      Cio’a che vediamo affiorare e definirsi e’ un sistema di clientele dal sapore clamorosamente Lombardiano

    8. per forza se ci mettono incoptenti e continuano a fare mangiare amici e parenti come fa alavorare e risparmiare, nei consigli di amminiztrazione delle municipalizzate ci mettono persino Arcuri all’azienda del gas ma che cazzo ne capisce questi sono danni alla collettività per mnatenere cleientele e parassiti

    9. queste cose danno fastidio anche a me che sono una sostenitrice di Orlando da tanti anni. purtroppo credo che sia il sistema che va rivisto, troppe pressioni, troppi giochi di potere, sempre e comunque. Può essere mai che si sale sale, ci sono sempre di sti problemi?

    10. Orlando si preoccupa di mettere i suoi anche ignoranti e incompetenti o il solito codazzo di allora tutti ex morti di fame e che ora sono tornati all’attcco per riarricchirsi dopo aversi comptrato le case, in più npn vogliono ridurre i finanziamenti per i soliti amici e per le minchiate che fanno

    11. Sto Orlando ha rotto il caxxo è davvero deprimente gli abbiamo dato fiducia perchè non c’era niente e ci troviamo uno con gli scaglioni e con idee di grandezza ma vainni vam canciatilo

    12. Io non gli ho dato fiducia

    13. cmq questo rumor sull’incarico ad un esterno da ben 180 mila euro/anno non mi piace proprio. spero che questa nomina sia ritirata subito dal sindanco Orlando

    14. non e’ un rumor ma e’ un fatto
      🙂

    15. e allora spero che si crei un polverone e che il nostro sindaco cancelli tutto questo!

    16. Il sindaco ha fatto ..il sindaco ha tolto
      (Giobbe)

    17. la perfezione non esiste, allora io confido sempre nell’attaggiamento per cui quando uno sbaglia e gli altri glielo fanno notare, allora quella persona lo ammette e rimedia subito

    18. Confitebor
      🙂

    19. Il nuovo direttore generale “costa” 180mila euro l’anno contro quasi il doppio di quanto costava il precedente e più basso della retribuzione media dei pari incarico di altri comuni equivalenti che è di 250mila euro.

    20. Wam
      il nuovo direttore generale e’ un esterno.
      Io non credo che l’amministrazione comunale non abbia all’interno competenze tali.O almeno investa sulla formazione del personale.
      Non esiste che si dica ” proposte e volontari a costo zero ” per i settori piu’ disparati e poi si conceda LAUTO STIPENDIO a un esterno ..in base a quale curriculum e secondo le scelte di chi ?
      Applichiamo la spending rewiw a convenienza?
      O abbiamo il braccino corto con i fessi ?

    21. concordo con il Folklorista: in un periodo di tagli, di volontari a costo zero, è un brutto segnale l’incarico a pagamento ad un esterno.
      Bisogna valorizzare il proprio personale!

    22. La storia dei curricula mandati per la scelta dei CDA è stata una presa per i fondelli. I nomi che sono stati scelti non hanno nulla a che fare coi curricula. Capetta ad esempio, è un bravo ragazzo, ma ha un curriculum ridicolo rispetto a quelli che sono arrivati al comune (ne conosco tantissimi che hanno mandato il proprio…si parla di dirigenti o professionisti senza nessuna appartenenza politica e con all’attivo posizioni dirigenziali di alto profilo). Quindi anche questa volta i nomi dei CDA sono stati fatti partendo dalla politica e non dalla effettiva necessità, così come aveva fatto Cammarata prima di Orlando. Nulla è cambiato. Triste.

    23. Kersal, i curricula inviati non servivano per ricoprire queste cariche nei vari cda, ma per altri ruoli “minori”. infatti in una email con le comunicazioni sull’attivtà dell’amministrazione comunale, tuyti gli interessati venivano informati che da quel momento sarebbe iniziata la lettura dei curricula inviati, per arrivare ad una selezione e collocazione delle figure scelte.

    24. Il cammino dei curricula e’ stato immediatamente bloccato dalla legge sulla spending rewiew nazionale ,che impone il ricorso al personale interno.
      I partecipanti alla selezione curriculare potevano a spirare ANCHE alla presidenza delle partecipate e non solo a ruoli minori.

      Dopo aver OBBEDITO ciecamente alla spending rewiew Orlando ha posto i SUOI (vecchia primavera) nei posti che contano.
      E invece nel caso del direttore generale del comune ha mandato a quel paese ANCHE la spending rewiw , piazzando uno dei suoi uguale, vecchia primavera.
      Ma una domanda e’ lecita.
      Se le persone che governano Palermo(dietro il grabnde burattinaio e reggifili Orlando ) adesso SONO di fatto LE STESSE identiche persone che la governavano trent’anni fa, come sara’ possibile diventare una nuova citta’
      ?
      Misterium fidei

    25. Orlando e’ di fatto come Lombardo.
      Una tappezzata di suoi uomini nei posrti che contano.
      Dialettica interna politica = ZERO ASSOLUTO

      ( lo zero dell’azoto )

    26. ma siete sicuri che valevano anche per le partecipate? io ho captio che si tratta di colaborazioni, in settori disparati, ma cmq non di quel rilievo.
      cmq per quanto riguarda la cosa della spending review, questa è un bene secondo me. infatti nell’email che lo staff del sindaco manda per informare dell’attività della giunta, si sottolineava come la scelta obbligata di personale già alle dipendenze del comune comportava il non pagamento di ulteriori stipendi nonostante una mole di lavoro in più.

    27. Orlando ha fatto bene ad accogliere la spending rewiew ma l’ha applicata per designare gli amici fidati che lo han votato

    28. io non posso credere a tutte queste cose che leggo sui giornali, non so, mi sembra cvhe si sia messa in atto una macchina contro il sindaco Orlando. Ovviamente non sono cieca e ammetto che ci sono dei problemi che vanno risolti. ma non credo proprio che il sindaco della nostra città sia il male che non occorreva!
      non so..aspetto di capire di più dalla conferenza stampa dei prossimi giorni.

    29. Colorina, il problema non è che Orlando è il male. Il problema è che Orlando è il meno peggio. Tutto qui. A Palermo ci tocca sempre “il meno peggio” ed è una cosa triste.
      Alle comunali correvano un esaltato, mazinga Z, un reciclato, una con le tette grosse e Orlando. Chi poteva vincere?

    30. ahah scusa giò ma chi era quella con le tette grosse? La dottoressa Caronia?

    31. Orlando potrebbe essere motivato per fare del suo meglio, lui diceva che ci metteva la faccia. Del resto non ha neanche tutte le protezioni che aveva Cammarata che non so con quale faccia ogni tanto si sente ancora sulla scena politica.
      Con Orlando c’è un partito in posizione conflittuale.
      Io ho anche votato il partito, non solo Orlando, anche se non considero santo nessuno. Avevo deciso di non votare per i partiti principali che sostenevano il governo Monti. Non mi vedranno mai più e non perchè non sia d’accordo con un risanamento finanziario, ma perchè sono stati fatti troppi errori dall’inizio.
      Vedremo cosa ne uscirà fuori in seguito.
      Quali sono del resto i sindaci migliori che ha avuto Palermo in passato? Io non me ne ricordo.
      Le politiche impopolari è difficile che si facciano fuori da un tavolo tecnico. C’è anche un clima di forte astio in effetti e non mi riferisco alle critiche utili e lecite. Ma ad un problema di interessi e di poltrone. Troppi interessi.

    32. Aldo e Ugo gradirei un linguaggio più consono. Grazie.

    33. @Folklorista:
      In linea di massima il tuo ragionamento non fà una piega però bisogna anche contestualizzare. Quella sedia è delicatissima, siamo sicuri che fra gli alti dirigenti del comune ci sia qualcuno in grado di occuparla? Non è un posto da nulla, il dg è il diretto responsabile della macchina comunale e deve essere un manager a tutto tondo. Insomma, non conosco il nominato, ma, da quel che leggo, sembra che facesse questo lavoro altrove. Ovviamente sarà un tecnico d’area però aspetterei prima di dare un giudizio. Una buona capacità politica la si riconosce dalla capacità di scegliere le persone.

    Lascia un commento (policy dei commenti)