venerdì 28 nov
  • 10 commenti a “Rivoluzione Sicilia”

    1. giusto per essere bi partysan: anche cateno de luca ha il suo perchè…con quegli occhiali, il viso pulito…mmm un pensierino ce lo farei!!!

    2. Giovanna, SCATENA DE LUCA!!!!

    3. Ma come fa a scatenarti gli ormoni uno che si chiama cateno? Roba che al primo incontro, alle presentazioni gli dici “vabbè è stato un piacere! Stavamo scherzando!”

    4. @Rob
      Beh, se pensi che oggi ci sono tanti ragazzini poveracci figli degli anni 90 e di genitori che all’epoca si guardavano Beverly Hills, che si chiamano Jessica, Kevin, Dylan, Jason, Michael, Samantha… Spesso registrati all’anagrafe con errori vari (Chevin, Dilan, Maicol…)!!!

      Questo è molto molto peggio…

    5. Hai ragione: il mio lavoro richiede la presentazione di un documento di riconoscimento e fra questi “Entoni xxx”: l’ho dovuto rileggere perchè non credevo ai miei occhi.

    6. ahah il nome è osceno lo so, però ricordo quando si è messo nudo coperto solo dalla bandiera siciliana credo..e non era per niente male! molto affascinante!

    7. […] sui nuovi manifesti elettorali per le vie della città, tra rivoluzioni in corso,  foto di donne con le meches riciclate dalla precedente campagna elettorale (forse per […]

    8. spero che i vostri criteri di scelta non siano questi che leggo:D
      io voterò cateno, non so se riuscirà a superare lo sbarramento ma ci sono le condizioni per dare una bella spallata alla vecchia impalcatura politica. O cateno o forconi.

    9. Poi dicono che il riciclo al Sud non funziona, la maggior parte è tutta “munnizza” conosciuta…

    10. il riciclo al sud e in siciia funzioneràm quando la gente comincerà a pensare diversamente.
      Finch prevale rassegnazione e scarso attaccamento alla terra, oltre che poca dignità personale, ci affideremo ad altri per cambiare le nostre vite. E non “altri” qualsiasi, ma “altri” che sono sempre gli stessi.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.