martedì 21 nov
  • “I-design”

    È stata inaugurata ieri e proseguirà fino al 14 ottobre I-design, manifestazione che prevede l’organizzazione di due grandi mostre, convegni, conferenze, installazioni e iniziative realizzate in varie sedi.

    “I-Design”

    I-Design si basa su una concezione strategica del design, inteso come elemento culturale e come strumento di riconversione urbana e di sviluppo economico per la comunità e mira anche ad offrire opportunità di crescita alle aziende locali, rivenditori, studi professionali e designer, attraverso il confronto e lo scambio con le realtà nazionali, ponendo le basi per lo sviluppo di nuove occupazioni e formando i giovani sulle modalità di fare impresa. Offre anche nuovi spunti creativi per essere aggiornati sulle tendenze in atto in ogni settore del design (ceramica, vetro, arredamento, legno, oreficeria, interior design, architettura, grafica).

    Potranno essere ammirati il divano Bocca, uno degli oggetti più noti a livello internazionale, realizzato dallo studio ’65, presente alla manifestazione, le realizzazioni di Gio Ponti, in una mostra a lui dedicata o ancora le installazioni nelle vetrine de la Rinascente, già visibili dal 5 ottobre, che raccontano una storia, Wonderland, attraverso il design, l’installazione Metamorfo, nella stessa sede, nata dalla collaborazione di Zanotta e Stone Island. È assicurata la presenza nei diversi eventi degli stessi designer, tra i quali Aldo Cibic, Aimaro Isola dello Studio Gabetti&Isola, Pietro Derossi, progettista del Pratone, Franco e Nanà Audrito (Studio ’65) autori di un filone pop che ha caratterizzato un’epoca a partire dagli anni ’60. Tanti sono anche i designer e le aziende siciliane coinvolte, tra cui Ino Piazza e l’Azienda Acierno, quest’ultima presente con una mostra storica organizzata dall’Ordine degli Architetti di Palermo.

    I-Design è promossa da Confcommercio, Confindustria e Assocultura, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Partners dell’iniziativa sono: Camera di Commercio di Palermo, Assemblea Regionale Siciliana, Fondazione Federico II, AIAP (Associazione Italiana per la Progettazione Visiva), AIPI (Associazione Italiana Progettisti d’Interni), ADI Sicilia, Ordine degli Architetti di Palermo, Ordine degli Architetti di Milano, Ordine degli Architetti di Torino.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)