domenica 19 nov
  • 28 commenti a “Palermo quinta al mondo per il cibo di strada”

    1. Bello anche il commento che fanno di Palermo e la foto che hanno pubblicato…ogni tanto un pò di buona pubblicità.

    2. carne = cancerogena. frittura = cancerogena. aggiungete che è una delle 5 città in europa con piu traffico d’auto (gas di scarico = cancerogeni) C’è PROPRIO DI STARE ALLEGRI A MANGIARE STE SCHIFEZZE ALL’ARIA APERTA!!!

    3. pane con la milza, stigghiola, frittola, musso e carcagnolo (i nomi li ho presi da un altro sito) = cibi piu vomitevoli di questi solo a palermo potevano esistere

    4. Tutta roba che finisce col rovinarti il fegato.Se poi il cliente frequenta anche certi blog i tempi sono ben che dimezzati.

    5. Comunque,c’è’ da aggiungere ” a quarumi”

    6. Ed anche lo sfincionello,”chi ssciavuruuu”,uora uora u sfurnavu…..

    7. a leggeri i commenti precedenti sembrate tanti insipidi (a proposito di cibo) mimici da cuntintizza! Rilassatevi ogni tanto!!!

    8. grazie al cielo, il cibo non si assume indipendentemente dalla propria volontà (tranne che in situazioni estreme, va): mentre noi, e la gente di tutto il mondo, ci godiamo le prelibatezze palermitane totale libertà nel assumere roba “non cancerogena” (che poi, in tempi di OGM, Diossina e discariche abusive è tutto da vedere).
      Io vado a friggere un’arancina, intanto

    9. Addaurunner, un siffatto nemico ra cuntintizza parimenti solo a Palermo poteva nascere.

      Buona meusa a tutti.

    10. risposte tipiche degli ignoranti

      http://www.youtube.com/watch?v=iXF0Fas2hGs

    11. caro addaurunner, non ne capisci un cazzo!!!!!, scusa la volgarità, ma dove vivi tu? dentro una campana di vetro? cosa mangi? esiste secondo te, un posto al mondo, dove non si mangiano schifezze? cosa credi, che la carne che mangi, provenga davvero da animali allevati con criterio? e le verdure, la frutta e quant’altro, sia davvero roba genuina? noi almeno sta roba, che tu chiami ” ignorantemente” schifezza, sappiamo cos’e’, e credimi, ogni volta che lA MANGIAMO, non facciamo altro che leccarci le orecchie. ti invito ad assagiarle, prima di dire ” cazzate”.

    12. c’è da essere onorati, due volte in una jurnata tra i primi nel mondo, non ci posso creedeeree, per la quarume poi, accipicchia, che siamo cuntenti! siamo amici ra cuntitizza 😀

    13. ma poi, Addaurunner, si uno si vuole intossicare a tempo indeterminato non è libero di farlo? tanto ora la sanità è a pagamento, e l’intossicato neanche grava più sul bilancio statale 🙂

    14. non ci posso pensare, siamo tra i primi al mondo per la quarume!!!!

    15. Provocazioni gratuite… Meglio non rispondere…

    16. Nessuna provocazione.Frittole,stigghiole e compagnia bella,associate ad igiene carente in quanto offerte per strada in banchi improvvisati,sature di grassi ed oli fritti e rifritti,offerti a prezzi irrisori,consumati ripetutamente finiscono nel tempo col provocare seri danni alle funzioni epatiche(steatosi,cirrosi,etc).Per il fegato,sono veleni.

    17. In quanto alle arancine,ricordo che tempo fa fu chiuso un locale perche’ da certi controlli risultò’ il ripieno proveniente da scatolette di kit Kat ,roba da cani.

    18. In quanto al famoso pani cu a meusa,attenti a milza congelata chissà’ da quale epoca..

    19. Nemmeno la pizza e’ esente da rischi,essendoci in commercio mozzarelle a prezzi bassissimi che spesso sono formaggi scaduti e rilavorati.

    20. Insomma,le prelibatezze palermitane da strada di prelibato possono avere il prezzo.Il discorso cambia se vengono servite da ristoratori degni di questo nome e presenti nella guida Michelin.Ma allora li dovete pagare.Come è’ giusto che sia.

    21. Basta solo vedere qualche servizio in TV su operazioni dei NAsx in certi caseifici o in depositi alimentari per far ricadere sospetti su OGNI COSA EDIBILE ,sia di ristorante che di strada.
      La freschezza e il motto ” l’occhi ” come il ” profumo” ,u culuri ci ha taliari valgono sempre come criteri.
      In alcuni posti la freschezza e il resto sono evidentissime. In altri meno.
      A me piace il pane con la milza e niente mi impedira’ di mangiarlo.Certo ho i miei posti preferiti per acquistarlo.

    22. È non dirlo a nessuno,se no poi ti tocca fare la coda.Comunque le ricette si salvano sicuramente,e,se gli ingredienti sono di qualità’,il risultato e’ assicurato.

    23. @1a2b…etc. “Ristoratori degni di questo nome”.
      A Roma qualcuno ci prova. Ma Palermo evidentemente è troppo lontana, il “cibo di strada”( un replicante ) molto più dei mille chilometri che lo separano dalla Capitale.
      Da qualche tempo, ad esempio, ha aperto una succursale dell’ ” Antica Focacceria “.
      Provai sfincione e “panicameusa”, ma il primo assaggio mi riportò alla mente quel passo dei Sepolcri:
      ” Te beata gridai per le felici aure pregne di vita”
      Dev’essere l’aria, come l’acqua a Napoli, per il caffè. Oppure la “grascia” o le mani senza fine dei venditori ambalanti, a rendere quel cibo così penetrante fino a toccarti l’anima.
      Cibo di strada, di Palermo. E basta.
      @ Addaurunner. Una delle specialità della cucina romana è la pajata, prelibatezza conosciuta in tutto il mondo. I rigatoni con la pajata di Checchino a Testaccio, secondo me, sono i migliori della città. 25 Euro, eppure è quasi solo merda.

    24. A. Palermo conosco un paio di locali che hanno il culto della cucina siciliana e che le prelibatezze da strada le servono come antipasti.E facile trovarci dentro turisti americani buongustai.Il pesce e’ sempre freschissimo.Il conto e’ solo il doppio della media di locali che ti fanno abbuffare di roba decongelata.Ottimi certi bianchi siciliani DOC.

    25. Meluccio ti invito a utilizzare un linguaggio più consono. Grazie.

    26. Non dimentichiamo che:

      Le verdure cotte sulla carbonella sono cancerogene da fare spavento!
      Il pesce può essere causa di immani malattie!
      Il formaggio se non prodotto in atmosfera protettiva…beh…tanto vale farvi una pista di antrace in polvere!
      Il prezzemolo se assuntomin dosi massicce é letale!
      Anche il basilico!
      Vivere in una cittá é pericolosissimo perchè respiri veleno!
      Vivere sulmpianeta terra é pericolosissimo perchè potrebbe esplodere un supervulcano e potremmo essere colpiti da una cometa!
      E via dicendo…

      Il sesso orale veicolo dell’HPV che causa il cancro alla gola!
      Il sesso in genere é veicolo di millemilioni di malattie che causano svariati tipi di morte atroce!!

      Vabbeh…mi vammancio una bella ines fritta vah…almeno moro cunento!!

    27. Ringraziate che almeno sia in classifica per qualcosa!Perchè per il resto,Palermo,non merita di essere neanche considerata una città! Anzi in un’altra classifica potrebbe rientrare : città molto sporca , città con cittadini che non hanno senso civico e rispetto per l’ambiente , la città dove trovi i bisognini dei cani ovunque , perchè i padroni non si curano minimamente di raccoglierla (e i cani fanno bisognini ovunque,ma in altre città queste cose non si vedono) , la città senza area pedonale e dove i motociciclisti passano anche sopra quei minuscoli marciapiedi che si trovano ogni tanto per palermo …. la città con i mezzi fantasma , che non arrivano mai (non parliamo poi della pseudo metropolitana che in realtà è un semplicissimo trenino , lentissimo e che collega pochissimi tratti della città…eppure molti palermitani parlano già da anni di avere la metropolitana…quando ancora c’erano gli inizi degli inizi dei lavori di costruzione!). saluti

    28. mi chiedo se Addaurunner abbia mai viaggiato fuori da Palermo, se abbia mai mangiato in un McDonald’s o simili, se abbia mai mangiato un Kebab, un churro, una verdura pastellata fritta alla cinese, un cuscus di carne e verdure…..Credo fermamente che vivere da malati per cercare, forse, di morire da sani non sia una cosa saggia. Non sa quelllo che si è perso, se è vero tutto quello che dice!

    Lascia un commento (policy dei commenti)