sabato 19 ago
  • “I tamburi della Gesip” a Palazzo delle Aquile


    (video di Giuseppe Romano)

    Stamattina un gruppo di dipendenti della Gesip, azienda partecipata del Comune di Palermo in difficoltà finanziarie, ha inscenato una protesta percuotendo dei contenitori a piazza Pretoria, davanti al Comune.

    Nei giorni scorsi si sono svolte altre proteste e una dipendente comunale è stata aggredita.

    Palermo
  • 13 commenti a ““I tamburi della Gesip” a Palazzo delle Aquile”

    1. Fino a quando dobbiamo sopportarli?

    2. TOMMY LEE! c’è da dire che suonano bene, io non ho nulla in contrario che stiano lì. mi miace molto questo video 🙂

    3. mi piace*

    4. MA ORlando ..non sapeva fare qualcosa ? se non ricordo male ..sapeva suonare….l’arpa

    5. sono gli unici che possono devastare una città senza pagarne le conseguenze!!
      Ma lo sanno che c’è gente che ha passato anni e anni a studiare ed è senza lavoro??
      Purtropp in Italia più fai casino e più sei ascoltato…

    6. altro che concerto di gigi d’alessio! questo video mi fa troppo ridere. che male c’è se protestano in questo modo? magari tutti gli scioperi venissero fatti così, palermo diventerebbe una città di musicisti <3.

    7. tony siino, impara. altro che flashmobgnagnam, questa si che è musica

    8. di mattina suonano i tamburi, di pomeriggio girano i bidoni e li usano per le caldarroste. un’attrativa turistica migliore per palermo non potrebbe esserci

    9. Che ritmo… i The Stomp siculi. Tra qualche tempo li ammireremo in tour a Salvador de Bahia, con la timbala al collo. Nessuno dei loro rappresentanti e sindacalisti candidati è stato eletto alle ultime Regionali, saranno seccati per questo.

    10. …Anche in slip li vedrei bene , agli addi al nubilato…

    11. ..un’opera di musica contemporanea ,sublime

    12. Secondo me fumano Marlboro rosse (le più care sul mercato).

    13. E sicuramente qualcuno con l’iphone li in mezzo c’è pure….

    Lascia un commento (policy dei commenti)