mercoledì 13 dic
  • “Operazione notti bianche”, 21 locali su 23 non emettevano lo scontrino

    La Guardia di Finanza di Palermo ha portato a termine il piano di controllo Operazione notti bianche negli ultimi due weekend per riscontrare violazioni fiscali, lavoro nero e vendita di prodotti contraffatti su pub, birrerie, drinkerie e paninoteche. Sono state controllate 23 attività commerciali e 21 titolari e responsabili degli esercizi sono stati verbalizzati per omesso rilascio dello scontrino. Quattro sono stati anche sanzionati per mancata revisione e funzionamento del misuratore fiscale. Un discopub è stato chiuso perché impiegava quattro lavoratori “in nero” e altri quattro svolgevano sistematicamente ore di lavoro straordinario non retribuite.

    Palermo
  • 2 commenti a ““Operazione notti bianche”, 21 locali su 23 non emettevano lo scontrino”

    1. il 91%, e io pago le tasse a questi parassiti. forza GdF ( ma per favore state lontani dalla mia attività )

    2. Come scoprire l’acqua calda…un giorno scopriranno anche che tutti i fruttivendoli ambulanti (e simili), nemmeno sanno cosa sia uno scontrino…
      Che i posteggiatori abusivi chiedono il pizzo alle auto…
      Che i divieti di sosta e di fermata a Palermo devono essere fatti rispettare…
      E invece resterà tutto come sempre…facendo un blitz all’anno per ognuno dei suddetti punti…non risolvendo assolutamente niente!

    Lascia un commento (policy dei commenti)