sabato 16 dic
  • “Palermo 2013”, 60 eventi per le festività dal Comune di Palermo

    “Palermo 2013”

    È stato presentato ieri il programma degli appuntamenti per le festività natalizie del Comune di Palermo. La rassegna Palermo 2013 ha come slogan «Un mese fitto di appuntamenti, otto modi per dire città».

    Sono previsti 60 eventi nelle otto circoscrizioni.

    Come da indiscrezioni la festa di Capodanno vedrà sul palco Pif e Teresa Mannino insieme all’ensemble di 20 elementi palermitani Big rock band made in Palermo tra cui Lino Costa, Cocò Gulotta e Daria Biancardi. Chiuderà il dj set di Marracash Roberto Masi e i percussionisti del Conservatorio Bellini di Palermo.

    Programma completo.
    Eventi e costi.

    Palermo
  • Un commento a ““Palermo 2013”, 60 eventi per le festività dal Comune di Palermo”

    1. Copia della lettera inviata dal Presidente dell’Associazione Culturale Zumbì all’Assessore Dottore Francesco Giambrone, a proposito delle scelte programmatiche della Manifestazione:

      “Salve,
      mille volte siamo stati per strada con il sole con la pioggia felici di esserci perchè crediamo in quello che facciamo, credevamo in voi nella vostra giunta che tornava ad ascoltare la voce di una città abbandonata, noi come gli schiavi di un secolo fa che lottavano per una libertà sempre difficile da raggiungere ma in cui credevano e per la quale lottavano anche a costo della morte!
      Noi associazione Zumbi che con la Capoeira vi abbiamo sostenuto senza mai chiedere niente in cambio speravamo di essere coinvolti in un Natale che quest’anno a Palermo avrebbe avuto un significato diverso che non solo una festa religiosa …una festa per la ritrovata libertà!!!
      Ci siamo illusi e la nostra vita non sarebbe cambiata con 2.000 euro,ma il nostro credo politico forse si!!!e invece no, restiamo anarchici felici di esserlo e mai più ci saremo quando ci sarà un qualsiasi colore politico…restiamo liberi come sempre e la città sarà nostra quando noi lo vorremo…grazie di cuore e buon Natale!!!
      Non è cambiato niente…peccato.”

      Terella Collura

    Lascia un commento (policy dei commenti)