giovedì 19 ott
  • Zamparini contestato: sputi, pugni e calci contro la sua auto

    I tifosi del Palermo hanno contestato il presidente Maurizio Zamparini al primo allenamento diretto da Alberto Malesani, chiamato a sostituire Gian Piero Gasperini.

    All’uscita del campo di Boccadifalco l’auto del presidente è stata colpita da sputi, pugni e calci.

    I tifosi hanno rimproverato a Zamparini di occuparsi di politica con il Movimento per la Gente piuttosto che della squadra.

    Palermo
  • 4 commenti a “Zamparini contestato: sputi, pugni e calci contro la sua auto”

    1. Gira voce che il presidente stia pensando da tempo di esonerare il pubblico palermitano

    2. Si ha come la sensazione che la storia d’amore fra la città e Zampa sia terminata…

    3. Quando andrà via Zamparini (finalmente secondo alcuni) il Palermo tornerà a giocare nelle categorie che piu’ gli si addicono : SERIE B e SERIE C.

      e così quei farabutti che sputano e rompono tutto saranno contenti.

    4. Ma a questo pensano i palermitani in questo momento? Alle partite di calcio?!

    Lascia un commento (policy dei commenti)