mercoledì 18 ott
  • Orlando alla Procura: “Indagate sui commissari dell’Amia”

    Leoluca Orlando

    Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha inviato ieri mattina una nota alla Procura della Repubblica nella quale invita ad accertare «quali eventuali profili di responsabilità, anche penale, possano configurarsi» nel comportamento dei commissari dell’Amia, l’azienda partecipata dal Comune affidata da gennaio del 2010 ad una terna di Commissari nominati dal Ministero dello Sviluppo economico e per cui è stata avviata dal Tribunale la procedura fallimentare per insolvenza.

    Il sindaco ha informato il prefetto e il ministro Corrado Passera.

    I commissari avevano annunciato l’interruzione del pagamento degli stipendi ai dipendenti causato dall’utilizzo delle somme versate dal Comune per il pagamento di debiti pregressi. Nelle ultime settimane sono state versati direttamente o indirettamente nelle casse dell’azienda oltre 11 milioni di euro.

    Palermo
  • Un commento a “Orlando alla Procura: “Indagate sui commissari dell’Amia””

    1. Questa incresciosa situazione dell’Amia si deve assolutamente risolvere al più presto e ringrazio il Sindaco Orlando per la forza e la tenacia con cui sta seguendo questa vicenda.

    Lascia un commento (policy dei commenti)