domenica 22 ott
  • Sondaggio sul comizio di Fini in via D’Amelio

    Comizio di Fini in via D'Amelio

    Domenica prossima il presidente della Camera Gianfranco Fini parlerà in via D’Amelio nel luogo dove venne ucciso il 19 luglio 1992 il magistrato Paolo Borsellino. Rita e Salvatore Borsellino si sono espressi contrariamente a questo comizio ritenendolo inopportuno.

    Siete favorevoli o contrari alla realizzazione del comizio?

    Utilizzate i commenti per argomentare il vostro voto.

    Risultati

    Loading ... Loading ...
    Palermo, Sondaggi
  • 5 commenti a “Sondaggio sul comizio di Fini in via D’Amelio”

    1. Apprezzo Fini dopo il suo allontanamento Pdl, per la sua correttezza e per la sua moralità ineccepibile. Però credo che un simbolo come Borsellino debba appartenere a tutti, e non essere vanto di un partito.

    2. Concordo con Colorina e aggiungo che mi sembra una mossa troppo facile, piena di retorica trita e ritrita e anche piuttosto disperata e ipocrita. Uno dei simboli per eccellenza della lotta contro la mafia non dovrebbe diventare uno strumento di propaganda politica, che magari si tira fuori all’occorrenza e si dimentica una volta eletti (o anche non eletti). Lo trovo “inopportuno”… appunto.

    3. Non diciamo sciocchezze.
      Borsellino fu un uomo di fermi principi ,tanto da sacrificare la propria vita.
      Tutt’oggi la sua fine e’ avvolta nel mistero.
      Come fa ad appartenere a tutti?
      Tra tutti ci sono i mandanti della strage.
      Fa bene la famiglia a dissentire.
      Intanto i partiti politici sono messi al l’indice dalla società civile.
      Molte istituzioni sono state presidiate da autentici lestofanti.
      Siamo alla vigilia di elezioni politiche ed ogni giorno arriva
      notizia di nuovi avvisi di garanzia.
      Ognuno,avendo mani in pasta, ruba quello che può’.

    4. il 19 luglio, non il 23!

    5. Per la manifestazione c’era l’assenso di Manfredi e Agnese Borsellino, rispettivamente figlio e moglie di Paolo…e poi se Fini e Granata sono tra i pochissimi, se non gli unici, politici a poter andare a casa Borsellino (come hanno fatto domenica prima della manifestazione) un motivo ci sarà….

    Lascia un commento (policy dei commenti)