giovedì 14 dic
  • “A sua insaputa” in libreria e in e-book

    Raccontare la politica in maniera diversa? Ci hanno provato due palermitani, Filippo Maria Battaglia e Alberto Giuffrè, giornalisti di Sky TG24, con il libro A sua insaputa – autobiografia non autorizzata della Seconda repubblica uscito in questi giorni (anche in e-book) per Castelvecchi.

    Alberto Giuffrè e Filippo Maria Battaglia - “A sua insaputa”

    Da Vendola, che si lancia in confronti tra vini pugliesi e vini siciliani a Bossi combattuto tra «meridionali» e «bingo bongo». Fino ai dialoghi tra Di Pietro e i suoi pulcini e le «cene eleganti» di Arcore. Così, quattordici protagonisti degli ultimi 20 anni si raccontano. Per la prima volta a loro insaputa. Lo fanno attraverso un blob costruito con le frasi più surreali e divertenti rilasciate in centinaia di interviste, conferenze stampa, comparsate televisive, autobiografie ufficiali e intercettazioni, mixate in una lunga confessione senza freni inibitori. Ogni ritratto si trasforma in un monologo ininterrotto che rivela vizi, tic, contraddizioni ideali e caratteriali di un’intera classe dirigente.

    In occasione dell’uscita del libro, Roberto Villino (altro palermitano, vecchia conoscenza di Rosalio) ha realizzato quattro booktrailer pubblicati su YouTube: Bersani, Formigoni, Di Pietro e Berlusconi.

    Vi consiglio di leggerlo!

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

"A sua insaputa" in libreria e in e-book, 4.0 out of 5 based on 4 ratings