martedì 17 ott
  • “Nocturnes” al Conservatorio

    Alle 21:00 al Conservatorio Vincenzo Bellini (via Squarcialupo, 45; sala Scarlatti) si svolgerà, nell’ambito del festival Suona francese, il concerto Nocturnes di Gregorio Bertolino.

    “Nocturnes”

    Dall’incanto romantico verso insondabili atmosfere lunari nasce il notturno per pianoforte. Nel segno di un’intima corrispondenza tra uomo e natura, i Notturni op. 27 di Chopin, i primi del periodo francese, scritti nel 1835, aprono un percorso interamente dedicato a questa suggestiva forma compositiva. Di carattere ancora marcatamente romantico sono i Notturni da Liebestraume di Liszt e la raffinata scrittura del Notturno n. 4 op. 36 di Fauré, fino a giungere alle molteplici declinazioni primo novecentesche presenti nei rarefatti Mirages di Schmitt, e che si snodano nella sensibilità decadente del Notturno n. 1 di Poulenc e nelle oniriche visioni simboliste del Notturno e del Claire de Lune di Debussy.

    Ingresso libero

    Il festival Suona francese è organizzato e promosso dall’Ambasciata di Francia in Italia e l’Institut français Italia, con il sostegno dell’Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, del Ministère de la Culture et de la Communication e del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca – Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)