lunedì 23 ott
  • La Sicilia sarebbe la regione più poverà d’Italia

    Secondo quanto emerge da uno studio del Servizio statistico regionale la Sicilia sarebbe la regione più povera d’Italia. Le famiglie in povertà relativa sono oltre 547 mila (27,3%). Rispetto al 2010 le famiglie relativamente povere in Sicilia sarebbero cresciute del 2,3%. I nuclei in povertà assoluta sono stimati in 180 mila. La quota di persone al di sotto della soglia di povertà relativa è in Sicilia del 32,2% dei residenti contro il 13,6% della media nazionale.

    I livelli di spesa sono bassi e l’indicatore sintetico di deprivazione, che rappresenta la quota di famiglie che dichiarano almeno tre delle nove deprivazioni prese a riferimento (non riuscire a sostenere spese impreviste, avere arretrati nei pagamenti, non potersi permettere una settimana di ferie in un anno lontano da casa, un pasto adeguato (proteico) almeno ogni due giorni, il riscaldamento adeguato della abitazione, l’acquisto di una lavatrice, o di un televisore a colori, o di un telefono, o di una automobile), è alto.

    Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)