sabato 18 nov
  • Campagna informativa del Comune sulla movida: “Ma sei fuori?”

    “Ma sei fuori?”

    Il Comune di Palermo ha pubblicato un fumetto realizzato in collaborazione con Grafimated cartoon e Scuola del fumetto per sensibilizzare la cittadinanza sull’ordinanza per la movida.

    Palermo
  • 12 commenti a “Campagna informativa del Comune sulla movida: “Ma sei fuori?””

    1. Campagna di sensibilizzazione molto simpatica, oltre che utile ovviamente.

    2. secondo me Colorina è un troll

    3. Ma sei fuori??? ahah 😀

    4. Fumetto ridicolo!

    5. Colorina, posso capire le tue opinabili simpatie verso questa amministrazione – ognuno è libero di esprimere il proprio punto di vista anche se non condivisibile ai più – però cerchiamo di essere oggettivi. L’ordinanza ha del ridicolo e contiene restrizioni estreme tali da non essere materialmente applicabili. Mi riferisco in particolar modo ad un palese attacco a chi fa musica dal vivo. Pertanto, realizzare una campagna di questo genere completa di fumetto comico è un atto beffardo che offende l’intelligenza di chi subisce quotidianamente e ingiustamente questa ordinanza, che siano gestori o fruitori.

    6. Puoi spiegare cosa vuoi dire con la frase
      “A chi fa musica dal vivo” ?

    7. Per me avresti dovuto dire:
      L’ordinanza ,che protegge la gente che di notte vuole dormire,
      arreca danno a quelli che come lavoro e quindi guadagno
      hanno scelto di fare musica dal vivo in ore notturne.
      Ora mi pare che la soluzione stia in quello che ha scritto Paolo
      che ha messo su un locale attrezzato.

    8. Nella vignetta l ‘orologio punta l’1.
      Iio invece che Ma sei fuori
      Avrei scritto
      Come mai sei ancora fuori?

    9. penso che molto semplicemente questa campagna sia, oltre che un insulto all’intelligenza media, una bestemmia nei confronti del concetto di fumetto. Se chi l’ha realizzata è riuscito a farsi pagare è un genio del male alla stregua di Cattivik.

    10. Mi aspettavo mooooolto di peggio, sinceramente.

    11. Ma dove stanno le restrizioni estreme di cui qualcuno parla? a me risulta che gli orari siano in linea con TUTTE (e dico TUTTE) le citta’ europee.

    12. Premettendo che amo la mia terra in modo sconsiderato….
      Sono al termine della mia Esperienza erasmus a Vilnius (lituania)…qua della vita notturna e del divertimento ne fanno una vera fonte di guadagno…ci sono locali all’aperto ed al chiuso che fanno musica dal vivo e non solo fino alle 6 del mattino!
      Ancora non avete capito che con questa direttiva si uccide non solo la musica dal vivo…ma una fonte di guadagno come quella del turismo di cui non possiamo fare a meno!
      “in linea con tutte le città europee” un par di baffi…forse bisognerebbe vivere all’estero per un po per capire quanto stiamo andando indietro rispetto alla “linea di tutte le altre città europee”!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Campagna informativa del Comune sulla movida: "Ma sei fuori?", 5.0 out of 5 based on 2 ratings