martedì 12 dic
  • “Días de cortos – Fronteras visibles” all’Instituto Cervantes

    Inizierà oggi e proseguirà fino a venerdì 28 all’Instituto Cervantes (chiesa di Santa Eulalia dei Catalani; via Argenteria Nuova, 33) il festival di corti Días de cortos – Fronteras visibles diretto da Belén Fiallos.

    “Días de cortos - Fronteras visibles”

    Il festival internazionale, ideato, prodotto e realizzato dall’Instituto Cervantes di Palermo, con l’intento di sostenere e promuovere la creazione cinematografica di giovani registi, è dedicato ai processi migratori contemporanei. L’obiettivo di questa edizione è, infatti, quello di creare uno spazio di conoscenza e di riflessione sul tema dell’immigrazione, vista attraverso gli occhi di giovani cineasti.

    All’interno del festival sarà presentata una selezione internazionale di 36 cortometraggi che hanno partecipato ai più importanti festival del cinema di tutto il mondo e hanno ricevuto, in molti casi, premi e riconoscimenti.

    Fitto il calendario di eventi culturali collaterali che arricchiscono il festival.

    Programma completo.

    Si chiude venerdì 28 giugno al Teatro Nuovo Montevergini con il concerto degli Zoobazar, quartetto di musicisti di Madrid che propongono differenti stili musicali del Mediterraneo contaminati da musiche occidentali.

    Il festival è promosso dall’Ambasciata di Spagna a Roma – Ufficio Cultura, dal Consolato Generale di Spagna a Napoli, dall’Instituto Cervantes e dall’A.I.E. (Artistas en Ruta). È realizzato in collaborazione con Migrar es Cultura – Museo de América di Madrid, la filmoteca del Ministero degli Affari Esteri di Spagna, la Fundación Audiovisual de Andalucía, Kimuak, la Filmoteca Vasca, il Governo Vasco e l’Instituto Etxepare, il Palermo Teatro Festival – Nuovo Montevergini, il Sole Luna Festival.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)