mercoledì 16 ago
  • Un dossier del Comune sui posteggiatori in Procura?

    Sarebbero quasi 300 i nomi dei posteggiatori abusivi che l’amministrazione comunale avrebbe preparato e starebbe per consegnare in Procura.

    Il dossier verrebbe dai controlli incrociati condotti durante l’anno.

    L’ipotesi è che possa esserci un’organizzazione criminale dietro ai posteggiatori.

    Palermo
  • 7 commenti a “Un dossier del Comune sui posteggiatori in Procura?”

    1. Bene il Comune che fa i primi passi concreti per risolvere un problema gravissimo. Però perché non coinvolge subito le altre istituzioni (polizia, carabinieri, municipale) per chiedere controlli immediati per almeno dissuadere questi malviventi? Visto che la legge italiana non li punisce a dovere, mentre dovrebbero tutti marcire in galera, come minimo.

    2. Bene, adesso che ci diano dentro i magistrati (o forse sono in ferie?)!

    3. E che devono fare i magistrati? assoluzioni per tutti…a meno che un posteggiatore non arrechi danno ad un magistrato direttamente.

    4. Daniel purtroppo ha detto una cosa tristemente vera. Figuriamoci, escono subito o manco si fanno un giorno criminali e assassini…perché siamo un paese dove i diritti di ogni persona devono essere tutelati, si si, e prima di tutti quelli dei delinquenti!

    5. Davvero sussiste un’ipotesi mafia dietro i posteggiatori???ma vaaa???
      Ma stanno scoprendo l’acqua calda solo perchè siamo ad agosto?

    6. Se i magistrati provassero l’esistenza di un’associazione a delinquere i reati ascritti sarebbero diversi dai soliti e quindi potremmo sperare che fossero comminate pene realmente dissuasive.

    7. Si ok, ma diciamo vero che anche se non ci fossero reati di natura mafiosa non si potrebbero incriminare per attività abusiva ed estorsiva, danneggiamento e minacce??? E fargliela pagare per bene??? Che schifo 🙁

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Un dossier del Comune sui posteggiatori in Procura?, 5.0 out of 5 based on 1 rating