lunedì 23 ott
  • Tares, rimborsi in vista per utenze non domestiche come banche e uffici

    Città di Palermo

    Il Comune di Palermo sarà probabilmente costretto a rimborsare una parte dell’acconto Tares a utenze non domestiche che hanno pagato più del dovuto: hanno versato un acconto del 50 per cento che in alcuni casi avrebbe addirittura superato l’importo dell’intera tassa.

    L’amministrazione aveva previsto che questi soggetti, tra cui banche e caserme, pagassero il 20 per cento di acconto il 15 settembre e il resto, se dovuto, il 15 novembre ma il Consiglio comunale non ha approvato in tempo e sembra improbabile che si arrivi a una deliberazione in merito.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)