venerdì 18 ago
  • Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi

    Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi

    Un forte nubifragio ha colpito Palermo nelle prime ore del pomeriggio causando allagamenti e disagi.

    Viale Regione Siciliana non è percorribile per allagamenti nel tratto da via Belgio a piazza Einstein (anche nelle corsie laterali), dove l’acqua ha bloccato anche alcune automobili. Sono segnalate auto in acqua anche più avanti in direzione Messina.

    Anche via Lanza di Scalea non è percorribile per allagamenti e ci sono diverse zone critiche anche in via Messina Marine e in altre zone della città.

    Alcuni treni hanno dovuto interrompere la corsa per allagamenti sui binari e anche l’aeroporto è difficile da raggiungere per i rallentamenti formatisi in autostrada.


    (Sferracavallo)

    AGGIORNAMENTO:


    (Partanna Mondello)

    In viale Regione Siciliana il traffico è stato incanalato sulle corsie laterali.

    Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi

    Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi

    Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi
    (foto di Marcello Semilia)

    In autostrada la coda che si è formata era lunga 15 chilometri.

    Qualcuno ironizza.

    Alle 21:00 ancora pesanti rallentamenti in tutto l’asse tra Tommaso Natale e viale Regione Siciliana (fino a via Nina Siciliana) e in viale Lazio per l’immissione sulla circonvallazione.


    (Sferracavallo)

    (Sferracavallo)


    (Partanna Mondello e Mondello)

    Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi
    (Bagheria)

    Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi
    (Bagheria; foto di Giuseppe Lanzetta)

    Ancora ironia.

    Video e foto su www.youreporter.it.

    Inviateci foto e video.

    Palermo
  • 17 commenti a “Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi”

    1. Cammarata il sindaco non lo sa fa…ah no non è più lui!

    2. finalmente un nubifragio di quelli giusti
      per lavare tutta la lordura accumulata in città.

    3. il sindaco Orlando è responsabile per tutti i disagi e danni alla città o perché non ha saputo fare o perché non saputo programmare in tempo tutte quelle azioni per evitare gli allagamenti. è giusto che paghi di persona con i sui dirigenti.

    4. Ma quando verrà risolto sto problema che ci portiamo dietro da anni????Qualcuno al comune di Palermo sta lavorando per arginare i danni da pioggia soprattutto in viale regione?ah si, giusto 2 settimanne fa ho letto che vogliono espropriare mezza Sferracavallo e Cardillo per realizzare delle opere di pubblica utilità:parcheggi!!!Siamo a maree

    5. Bisogna però dire che si tratta di una precipitazione non comune. Se ha ragione la fonte sono caduti 62 litri per metro quadrato. :O

    6. i tombini, i tombini, i tombini, le caditoie,
      al comune, capito dove dovete lavorare?
      Avete avviato i cantieri per i disoccupati? BENE allora metteteli a lavorare a sturare i tombini della città. Perchè se i tombini, le caditoie sono otturati, e ce ne sono tantissimi a Palermo, l’acqua farà sempre questo danno ai cittadini.
      Quindi al comune, all’amia, le caditoie, i tombini, mettetevi a lavorare a pulirle, per mesi, ogni giorno.
      I cittadini vogliamo vedere decine e decine di squadre che ogni giorno in ogni via di palermo le puliscono. Fate anche l’elenco sul sito internet e di tutte le caditoie, tombini e aggiornate i cittadini su quante ne avete pulito in 24 ore. Trasparenza
      E’ da decenni che ne vedo otturate dalle cartaccie e dalla terra, in periferia, nel centro storico.
      Fate questo per i cittadini. E fatelo da domani mattina.

    7. Sinnaco ollanno fai pulire i tombini ai pip, ah dimenticavo vogliono i piccioli mica il lavoro. Ancora mica ho capito cosa fanno, ci sono interi nuclei familiari di pip. Forza sinnaco ollannoooooo

    8. Ok, è caduta una quantità d’acqua notevole, è pure vero che le caditoie nelle varie strade sono state ripulite recentemente…ma se le strade sono sporche, se gli operai che puliscono aiuole e strade lasciano i rifiuti raccolti accumulati per strada a che serve tutto ciò? E’ chiaro, inoltre, che c’è anche un problema infrastrutturale, in quanto la rete fognaria cittadina non è più in grado di garantire il servizio richiesto.

    9. Inoltre siamo alla prima pioggia autunnale, c’è ancora tutto l’inverno davanti: il Sindaco Orlando deve dare una risposta a tutta la città con interventi mirati e concreti a breve e a lungo termine. Non possiamo rivivere situazioni simili, che in una giornata settimanale, creerebbe un caos paralizzante su tutto il territorio comunale, non pensando ai risvolti negativi in termini di lavoro, emergenze di spostamenti di pattuglie di polizia, pompieri, ambulanze.

    10. MAle per i disagi.
      Ma la foto di Mondello (e’ Mondello con le palme ,mi pare ) e’ bellissima , pare la Tahilandia

    11. Mesi e mesi di mancato utilizzo,ora x un motivo,ora x un altro,
      del personale che dovrebbe provvedere alla manutenzione di strade e fognature.
      Quello che non viene raccolto su strada,va ad intasare la fognatura.
      Saltano i tombini e la città si ritrova nella m..da.
      Vero e’ che il temporale e’ stato intenso,ma è durato una mezza ora.
      Non credo che si ripeterà prima di un altr’anno.
      Questi fenomeni sono ciclici e si manifestano subito dopo l’estate.
      In inverno piove,ma è raro che si abbiano a ripetere situazioni simili.

    12. Troja Troja, non fare lo sciacallo.

    13. Viale regione si allaga anche con una piccola pioggerella….ma posto che si possono presentare situazioni come questa almeno 4/5 volte l’anno, perchè non ovviare a cio’ pianificando dei lavori di deflusso delle acque meteoriche???Perchè già domani tutto verrà dimenticato invece???Perchè siamo a Palermo

    14. Il deflusso si fa nelle fognature.Non c’è altra soluzione.
      Quando succede a Catania,la via Etnea viene disselciata.

    15. Ma poi dico, ma c’è un cavolo di Tg nazionale a testimoniare quanto accade a Palermo quando cade(aldilà di ieri) mezzora (e dico mezzora!!) di pioggia??? Magari dopo la malafiura agli occhi di tutta Italia, qualcuno si degna a prendere provvedimenti per risolvere sta situazione vergognosa!

    16. E i danni per le auto impantanate chi li paga??? il comune???
      Cose che neanche in Burundi si vedono… sono convinta che lì sappiano gestirlo meglio il deflusso dell’acqua piovana e anche a costo zero!

    17. Un consiglio al sindaco Orlando prepare i piccioli per i danni a Partanna Mondello.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Forte nubifragio a Palermo: viale Regione impraticabile e disagi, 5.0 out of 5 based on 2 ratings