lunedì 23 ott
  • “Certificarsi: come farlo, perché farlo”

    È stato presentato Certificarsi: come farlo, perché farlo, un vademecum gratuito di SdI per le aziende siciliane per districarsi nel mondo delle certificazioni aziendali e articolato in sei grandi aree: Agroalimentare e Grande distribuzione organizzata, Energia, Ambiente, Qualità, Responsabilità sociale, Sicurezza e Sistemi integrati.

    “Certificarsi: come farlo, perché farlo”

    Il testo vuole aiutare a valutare gli ambiti di applicazione, i vantaggi e gli eventuali passi da compiere per ottenere la certificazione internazionale in base a una norma di riferimento. Basato sulle interviste fatte a dodici esperti dalla giornalista palermitana Milvia Averna, che ha curato il volume, contiene una descrizione dettagliata e spiegata delle principali norme di ciascun settore, e una roadmap per raggiungerla. Insieme alla presentazione di Ciro Strazzeri, presidente dell’articolazione Siciliana di Fondimpresa, nonché ingegnere impegnato nel campo dell’enterprise risk management, sono presenti i contributi di importanti esperti di settore, Maurilio Cassataro, ingegnere e specialista in sistemi di gestione aziendale, Antonello Mineo, ingegnere qualificato per l’Energy management, Massimo Giambarresi, consulente per i sistemi di Gestione ambientale, Fabio Tartaglia, laureato in marketing alla Bocconi e fondatore della Pk consulting, Giancarlo Sala, qualificato per la sicurezza dei luoghi di lavoro, Barbara Pace di Sgs Italia, servizi di ispezione, analisi e certificazione, Gabriella Salvo referente del piano formativo sociale e Giorgia Petrotta, ingegnere gestionale, esperta di Iso 9001, la più giovane del gruppo.

    L’introduzione è stata affidata a Massimo Plescia, ingegnere, imprenditore e amministratore unico di SdI.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)