martedì 12 dic
  • L’eruzione dell’Etna vista da Palermo

    È difficile a credersi, anche se già Goethe ne aveva parlato nelle sue memorie scritte nel 1787 durante la visita in Sicilia. Da Palermo, nelle giornate particolarmente terse e limpide, è possibile scorgere anche Sua Maestà l’Etna, distante in linea d’aria circa 250km, imponente coi suoi 3350m. Grazie alle perfette condizioni climatiche di questa notte concomitanti con la 16a eruzione del 2013, ecco qua gli scatti che renderanno partecipi di questo fantastico spettacolo anche gli increduli.

    L'eruzione dell'Etna vista da Palermo

    L'eruzione dell'Etna vista da Palermo

    L'eruzione dell'Etna vista da Palermo

    Ospiti
  • 8 commenti a “L’eruzione dell’Etna vista da Palermo”

    1. ,,,!!,si ,,una rara et bellissima foto,,anche da far mettere sul giornale,,complimanti!!!,Giuseppe Castello,,,,buona giornata,,,!!!!

    2. Spettacolare

    3. …e bravo Peppe!!! 😉

    4. Sin da bambino dagli anni 60, ho sempre ammirato l’Etna dai litorali palermitani da mMondello sino al foro italico. Certo solo in particolari condizioni meteo. Ho da sempre, dovuto imbattermi in discussioni + o – forti per convincere i più scettici ed ignoranti che quella montagna maestosa che si ammira di tanto in tanto fosse l’Etna. Oggi grazie alle nuove tecnologie e ad internet… questa appassionante discussione non lascia + dubbi ed anche i più increduli devono arrendersi alla realtà: sua maestà Etna domina tutta la n/s meravigliosa isola dallo ionio al tirreno al centro del mediterraneo. Rosario B.

    5. Ciao, vorrei sapere da dove sono state scattate le foto di preciso in modo da potere provare a vedere l’eruzione anche io da Palermo. Grazie

    6. ciao Gianluca… vedere l’etna da Palermo è circostanza alquanto rara. Considera che mediamente durante l’anno si scorge all’incirca una ventina di volte. cmq è un discorso lungo ed affascinante se vuoi puoi contattarmi via email. rosarioboncore@libero.it

    7. Complimenti per le bellissime foto, Giuseppe; purtroppo non ne ho mai visto i fuochi notturni, ma l’ho visto distintamente da Mondello paese, dallo stabilimento (fumava pure!) e dall’attico dei miei genitori in zona Aurispa-Parlatore (da lì si vede proprio il pizzo!). Credo comunque che la distanza in linea d’aria da Palermo-Mondello sia di soli 15o km, non di 250. A presto

    8. Mi correggo: 160 chilometri circa

    Lascia un commento (policy dei commenti)

L'eruzione dell'Etna vista da Palermo, 5.0 out of 5 based on 2 ratings